Cerca Hotel al miglior prezzo

Nudismo in Germania: isole di Sylt e di Ruegen e le altre localitÓ

Pagina 1/2

La Germania, per i parametri latini, è una nazione alquanto disinibita, e non sorprende scoprire che qui si trovano molte spiagge frequentate da nudisti o amanti del naturismo. In molte località costiere, ma anche sulle rive di fiumi e laghi, sono tanti i luoghi celebri dedicati a chi sceglie di vivere in piena libertà il relax. La scelta di frequentarli od evitarli facendo i conti con il proprio senso del pudore è ovviamente soggettiva, ma qui di seguito vi proponiamo una breve lista di località tedesche nelle quali è comunemente praticato il nudismo.

Uno dei luoghi più conosciuti è l'Isola di Sylt, nella punta più settentrionale della Germania, famosa per il suo clima salubre, il paesaggio di dune spettacolari e le spiagge incontaminate, sulla maggior parte delle quali i vestiti ed i costumi sono del tutto facoltativi. A conti fatti, la prima spiaggia nudista ufficiale tedesca, venne istituita nel 1920 proprio a Sylt. L'isola è una destinazione ideale per gli amanti della natura e per gli appassionati di benessere, che possono godere di chilometri e chilometri di sabbia finissima e saune tradizionali direttamente sulla spiaggia.

L'Isola di Ruegen è invece la più grande e popolare della Germania; si trova nel Mar Baltico, al largo del land di Mecklenburg Vorpommern. Oltre alle sue scogliere di gesso bianco, Ruegen è ben nota per le sue spiagge lunghe e sabbiose, molte delle quali ampie più di quaranta metri e frequentate da nudisti. La piccola Isola di Borkum, invece, è situata nel Mare del Nord, offre una lunghissima spiaggia per naturisti, con campi da beach volley, piste di passeggio per i cani, parchi giochi e saune. Adiacente alla spiaggia si trova una riserva naturale con magnifiche dune costiere, anch'essa dedicata al nudismo.

Esistono poi campeggi specifici per nudisti nella zona dei laghi del Mecklenburg, nella Germania orientale. La regione è famosa per i suoi laghi cristallini ed i boschi sempreverdi. Oltre alle spiagge per naturisti, qui si trova anche uno dei migliori campeggi per famiglie nudiste, presso il lago Useriner, situato nel mezzo dell'idilliaco e tranquillo Parco Nazionale di Müritz, luogo ideale per una vacanza tra escursioni, uscite in kayak e nuoto.

... Pagina 2/2 ... Esistono inoltre aree nudiste in ambienti urbani o sub-urbani, come ad esempio nel quartiere Volksdorf di Amburgo, dove si trova un lago interamente dedicato ai naturisti. Ombreggiato da grandi alberi, è provvisto di spogliatoi, parco giochi, ristorante, tavoli da ping pong e un campo da basket, per il relax delle famiglie. Il lago Wannsee, nella parte ovest di Berlino, è uno dei luoghi ricreativi più popolari della capitale; il "Lido di Berlino", vanta la più lunga spiaggia non costiera in Europa ed è una grande area dove praticare in assoluta libertà il naturismo. Sedie di vimini da spiaggia, campi da beach volley, noleggio di barche a remi: non manca davvero niente pe una vacanza.
Anche in Baviera è possibile fare il bagno in versione adamitica nel più grande lago di Monaco, il Feldmochinger See, che è anche noto per la pulizia delle sue acque. A Monaco di Baviera – come in altre località tedesche, del resto – il naturismo è assolutamente legale negli spazi riservati, anche se si tratta di parchi pubblici nel cuore della città. Tra i luoghi dove è consentita la pratica, segnaliamo l'isola di Flaucher, sul fiume Isar, o il Feldmochinger See, nella zona nord-ovest della città, in direzione Dachau.
Un'altra opzione è il lago di Feringa, situato a nord di Monaco, che offre una vasta zona appartata e riservata ai naturisti, mentre all'interno dell'Englishcer Garten, nel cuore del capoluogo bavarese, l'area adiacente al ruscello Eisbach è spesso frequentata dai turisti del nudismo. Altri luoghi nelle immediate vicinanze sono quelli di Schwabinger Bach e lungo Mittlere Isar Strasse, sempre dentro il perimetro degli Englishcer Garten.

E che dire della novità del 2014, che propone percorsi di trekking interamente dedicati ai naturisti?
Nella zona della catena montuosa di Harz, nel centro-nord tedesco, tra Hannover e Lipsia, hanno da pochi mesi inaugurato alcuni sentieri in quota per i nudisti. In particolare, il territorio compreso tra le cittadine di Dankerode e Wippertalsperre, ospita 18 km di sentieri dove praticare in assoluta libertà il naturismo; viceversa, per coloro che non fossero interessati ad incontrare persone completamente nude, con indosso presumibilmente solo uno zainetto e gli scarponi, sono stati predisposti cartelli all'inizio del percorso che avvisa a proposito della situazione.
close