Cerca Hotel al miglior prezzo

Germania in bicicletta: i monti dello Harz e il territorio premontano

Il massiccio dello Harz si innalza isolato sulle pianure della Germania settentrionale collegando gli stati federali della Sassonia-Anhalt, della Bassa Sassonia e della Turingia. Non si tratta di una semplice catena piuttosto alta, bensì dei monti più alti a nord del Meno, che con la vetta del Brocken raggiungono i 1142 m. Nel magnifico paesaggio montuoso, lo Harz riunisce vasti altopiani a oltre 600 m d’altezza, una regione montuosa centrale con bizzarre formazioni rocciose, ricca di laghi, paludi d’altura, valli strette e profonde percorse dai torrenti, pittoresche cascate e grandi laghi artificiali. Qui si pratica quasi ogni sport acquatico. Questo territorio, dall’alto, appare come un tavolato montuoso circoscritto da declivi. Lo sviluppo geologico della terra è raramente così nitido e apprezzabile come in questa zona, soprattutto per le interessanti formazioni rocciose della valle Okertal, dove l’altissima cascata di Romkerhall e la diga (Okertalsperre) sono tra le attrazioni più suggestive e fotografate.

Lo Harz è noto per essere un "classico territorio geologico", ma anche come "terra dell’argento", il che lo rende ancora più affascinante per gli appassionati di geologia. Dell’antica ricchezza della regione rimangono le grandi case a graticcio i cui colori vivaci rendono ancor più pittoresche le cittadine. Il passato glorioso della regione è inoltre testimoniato dal monastero di Walkenried, nello Harz meridionale, consegnato ai cistercensi nel 1127, e che nel suo periodo aureo fu uno dei conventi più ricchi e influenti della Germania.

La regione custodisce veri e propri gioielli dell’architettura romanica, nonché molti castelli, manieri, palazzi imperiali ed edifici sacri risalenti all’epoca degli Ottoni. C’è decisamente molto da vedere e sperimentare, a iniziare dai tracciati che si possono percorrere attraverso i parchi nazionali, nei quali magari stendersi in attesa di seguire con un apposito detector il volo dei pipistrelli, oppure procedere lungo percorsi di trekking, navigare su zattere costruite in loco da sé, cimentarsi in arrampicate, spostarsi con i pattini inline, oppure in bicicletta o a cavallo.

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 
  •  

 Pubblicato da il 05/06/2009 - 3.756 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close