Cerca Hotel al miglior prezzo

Olimpiadi dei Giochi da Spiaggia, Riviera Beach Games da Comacchio a Cattolica

Pagina 1/2

Al via la terza edizione delle Olimpiadi dei Giochi da Spiaggia in programma fino al primo agosto – L’oro olimpico di sci Giuliano Razzoli, Alberto Tomba, Alberto Zaccheroni e la pallavolista azzurra Veronica Angeloni tedofori d’eccezione per l’inaugurazione ufficiale a Cesenatico - Sono 110 gli appuntamenti, da Comacchio a Cattolica, tra cui il Mondiale di beach tennis, il campionato Nazionale di beach soccer, una spettacolare Beach Marathon, nuovi sport e, soprattutto, tanto divertimento per tutti

Tedofori d’eccezione questa mattina a Cesenatico per l’inaugurazione della terza edizione dei Riviera Beach Games, le Olimpiadi dei Giochi da Spiaggia in programma fino al primo agosto. Giuliano Razzoli, oro olimpico di slalom alle ultime Olimpiadi invernali di Vancouver, Alberto Tomba, l’allenatore Alberto Zaccheroni e la pallavolista azzurra Veronica Angeloni hanno acceso il braciere olimpico assieme agli allievi della Scuola Vela Cesenatico che hanno raggiunto la spiaggia via mare a bordo dei loro “optimist”. Presenti anche i Sindaci e gli Assessori al Turismo e allo Sport della Riviera, coinvolti in alcuni divertenti giochi da spiaggia.

Tutti i tedofori dei Riviera Beach Games 2010
Oggi, nel pomeriggio, accesi anche tutti gli altri bracieri dei Comuni coinvolti nei Riviera Beach Games. A Comacchio due i tedofori, campioni italiani di kick boxing: Simone Carli e Alessandro Caccia. A Ravenna il fuoco olimpico acceso da Veronica Angeloni, azzurra di pallavolo e protagonista, in mattinata, anche alla cerimonia di Cesenatico, mentre Luca Perini, tecnico nazionale di atletica leggera, è il tedoforo di Cervia. San Mauro Mare ha scelto il ciclista Luca Celli. A Gatteo a Mare e a Bellaria Igea Marina il via ai Giochi con alcuni rappresentanti delle associazioni sportive e delle istituzioni locali. A Rimini protagonista il campione di basket Alex Righetti. Due i tedofori di Riccione: si tratta dei gemelli Nicola e Giulio Ciotti, entrambi campioni nazionali di salto in alto. Misano ha eletto per un giorno tedofori i rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni locali, a Cattolica accensione col… turbo con Stefano Gabellini, pilota ufficiale BMW nel campionato Superstars Series.

Tanto sport e divertimento, ma anche cooperazione e solidarietà
Nei quattro giorni, dedicati a queste particolari Olimpiadi dei Giochi da spiaggia, che l’anno scorso hanno sviluppato 500 ore di sport e registrato quasi 400.00 partecipanti, sarà possibile vedere e praticare un mare di sport. Tante le novità dei Riviera Beach Games 2010 che, grazie anche alla collaborazione del Coni e di vari enti di promozione sportiva, hanno dato vita ad un ricco cartellone: 110 gli appuntamenti in programma, tanti quanti i chilometri di spiaggia attrezzata che compongono la costa dell’Emilia Romagna. In programma, tra l’altro, il Mondiale di Beach tennis a Marina di Ravenna (Marina Bay), il campionato nazionale di Beach soccer a Cervia (Fantini Club) e una spettacolare Beach Marathon con partenza alle 18 a Bellaria Igea Marina (Polo Est) con percorso misto di 15 km. (metà sulla spiaggia e metà in città): 1500 gli iscritti. Saranno toccati anche i temi della cooperazione grazie all’evento Gran Sport Galà-I giovani per la pace e la Cooperazione in Europa che coinvolge 220 giovani atleti tedeschi di sport acrobatico, e quello della solidarietà con la Staffetta in pista 100 x 1 Km (a Marina di Ravenna) che raccoglierà fondi a favore di Medici senza frontiere, e il Torneo di calcio a 5 (a Lido di Spina) con raccolta fondi pro Telethon.

... Pagina 2/2 ... La Peteca, Sparring e Vortex , sport novità
Tra le novità della terza edizione dei Riviera Beach Games c’è la Peteca: trae le sue origini dagli indios brasiliani e si gioca con un attrezzo simile al volano, formato da una base di gomma in cui è inserita una penna colorata. Gli indigeni brasiliani credevano che fosse il gioco degli dei: il battere della mano contro la peteca riproduceva, infatti, il rumore dei tuoni all’epoca delle piogge. Nel linguaggio degli indios Tupi, peteca significa, appunto, schiaffeggiare. In Brasile il gioco si tramanda da generazioni e dagli anni ’80 ha assunto regole precise. Si gioca su un campo simile a quello da beach volley. Lo Sparring ha un forte legame con lo squash: si gioca su una parete piana a forma di racchettone (di dimensioni variabili) sulla quale è inserita una rete. Il tutto viene posto al centro dell’estremità avversa rispetto all’area dei giocatori. Ognuno di questi dovrà cercare di colpire la pallina con una racchetta da tennis o da beach tennis. Scopo del gioco è quello di inviare la pallina in modo regolare sopra la rete dello sparring, così da ricadere sulla sabbia del campo avverso, evitando che cada sul proprio. L’avversario dovrà replicare allo stesso modo. Lo Sparring si può praticare da soli, ma si può estendere anche a 2 o a 4 giocatori. Tra le new entry anche il lancio del Vortex, attrezzo a forma di siluro (di circa 150 g.) utilizzato dalle categorie giovanili dell’atletica per l’attività propedeutica al giavellotto.

Caccia al tesoro subacquea e tra i vip giocano anche i comici
Domenica 1 agosto, nello spazio di mare antistante il Campeggio Villaggio dei Pini di Punta Marina Terme, in provincia di Ravenna, Uisp Ravenna e Gruppo Csr hanno organizzato una Caccia al Tesoro in immersione: si tratta di una serie di giochi subacquei a squadre il cui scopo è appunto quello di trovare un “tesoro” sommerso. Particolare anche l’appuntamento sulla spiaggia di Cervia dove al Bagno Ben si giocherà un insolito ping pong con le uova fresche: esiste anche un record da Guinness, detenuto dai finlandesi Patti Valasti e Aki Kontala che lo hanno stabilito con 6 tocchi nel 2001. A Lido di Spina (Bagno Schiuma) si svolgerà un torneo di calcio a 5 con queste squadre: People Night (con dj, barman di locali notturni), Master Spal (con ex calciatori di serie A – tra cui Franco Fabbri – e con allenatore G.B. Fabbri, il tecnico che lanciò Paolo Rossi) e All Star Ridens (con comici, tra cui Marco Buzzoni, in arte Buz di Colorado Cafè, Fabrizio Fontana alias James Tont). A loro si unirà anche Ciccio Graziani. Super basket a Bellarla Igea Marina (Polo Est) con la presenza di Roberto Chiacig, Davide Bonora, Francesco Vescovi, Massimo Bulleri, Andrea Pecile. Al Torneo di beach tennis Super Vip (a Lido di Spina) scenderanno in campo Rossano Rubicondi, Laura Barriales, Barbara Chiappini, Carmen Russo, Enzo Paolo Turchi, Andrea Roncato, Franco Trentalance. Anche la danza protagonista con Riccione Estate Danza (e l’elezione di Miss Wellness che sarà proclamata il 30 luglio in una serata presentata da Denny Mendez) e We Dance a Cervia, campus per Under 14 .

Come diventare protagonista della vacanza
I Riviera Beach Games sono frutto di un progetto condiviso da APT Servizi Emilia Romagna, Unione di Prodotto Costa e i Comuni della Riviera. Rappresentano un’occasione straordinaria per riunire i big e gli appassionati delle discipline “regine” dell’estate. Info e prenotazioni www.rivierabeachgames.it e www.visitemiliaromagna.com

 Pubblicato da il 29/07/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close