Cerca Hotel al miglior prezzo

Am-art-cord a Milano Marittima mostra mercato d'arte moderna e contemporanea

Pagina 1/2

Dal 15 al 18 luglio prende il via la prima mostra mercato d’arte moderna e contemporanea della Riviera Adriatica. Il comune di Milano Marittima ospita l’appuntamento dedicato all’arte del XX e XXI secolo, “raccontata” attraverso una quarantina di gallerie provenienti da tutta la penisola che esporranno i maggiori nomi dell’arte italiana e internazionale Previsti diversi eventi collaterali tra arte e musica con il comune denominatore del tributo a Federico Fellini:
- uno straordinario concerto del celebre direttore d’orchestra Leone Magiera accompagnato dal grande Soprano Donata D’Annunzio Lombardo per i 50 anni della “Dolce Vita”
- live performance degli artisti di “Strada”
INAUGURAZIONE Giovedi 15 luglio 2010 ore 21.00
Orari:
Giovedì dalle 21 alle 23.00
Venerdi dalle 17.00 alle 23.00
Sabato e Domenica dalle 15.00 alle 23.00

Milano Marittima nasce dal sogno di alcuni pionieri milanesi e lombardi che nel primo decennio del secolo scorso vollero fondare una nuova località turistica sulle rive dell’Adriatico ispirandosi all’idea della “città giardino”.(Giuseppe Palanti 1910): un’esperienza straordinaria, unica in campo nazionale, di una nuova “città delle vacanze”, con un piano regolatore, per uno sviluppo compatibile con l’ambiente. L’ormai celebre località della riviera Romagnola ha saputo conservare un fascino ed un'atmosfera davvero esclusivi, in grado di soddisfare anche il più esigente degli ospiti. Il centro, luogo privilegiato per il passeggio, per gli incontri e per lo shopping, è ricco di raffinati negozi e ristoranti, di discoteche, di locali notturni e di bar sempre alla moda. Immersa nella lussureggiante pineta, è capace di sposare la vivacità delle varie attrattive con la tranquillità e la pace dell'ambiente naturale, diventando così meta prediletta per una vacanza completa all'insegna della qualità e dell’accoglienza. A pochi passi dal centro cittadino, tra il verde dei pini secolari sorge il Nuovo Palazzo dei Congressi, struttura polifunzionale con una capienza di più di 1000 posti, aree espositive e servizi di ristorazione. Grazie al fascino della suggestiva cornice che lo circonda è la location ideale per la prima edizione di MMA, mostra mercato d’arte moderna e contemporanea dedicata a tutte le forme di espressione artistica dal Novecento a oggi e che vede la partecipazione di una quarantina di gallerie provenienti da tutta Italia che proporranno dipinti, sculture, disegni e altri oggetti d’arte capaci di suscitare emozioni nuove in un pubblico sempre più attento e preparato

Per questa prima edizione MMA gode della collaborazione di importanti istituzioni culturali locali e si fregia del patrocinio e della collaborazione organizzativa delle istituzioni del territorio. Non solo un evento commerciale dunque, ma un appuntamento importante che contribuisce a qualificare Milano Marittima come uno dei nuovi punti d’attrazione a livello culturale e che si inserisce perfettamente nel piano degli interventi della regione: “ promuovere innovazioni sul piano dei contenuti, con una maggiore attenzione alle arti e ai linguaggi contemporanei, in coerenza con gli obiettivi assunti per favorire una diversificazione dell’offerta culturale” (regione Emilia-Romagna assessorato alla cultura, sport e progetto giovani)

MERCATO – l’arte oggi non può più essere considerata solo come una delle più importanti e alte esperienze estetiche ma anche come un’interessante possibilità di investimento alternativo.. Rispetto al 2009, in questo primo spaccato d'anno, i giudizi di miglioramento del numero di scambi sono passati dal 15,3% del campione al 30,6%, avvicinandosi al dato ante-crisi 2008. Non bisogna pensare che gli investimenti riguardino solamente i grandi nomi che da decenni imperversano sulla scena internazionale e che rappresentano una solida certezza ma si punta anche su artisti emergenti, di provata qualità artistica, le cui quotazioni saliranno nel corso dei prossimi anni con grande vantaggio di chi oggi crede e investe in loro.

COLLEZIONISMO - Ai grandi collezionisti e ai compratori occasionali ultimamente si sta affiancando in modo quasi inaspettato, in Italia, il piccolo e medio collezionismo.
Dopo il terribile crollo del mercato nel 2008 le aspettative espresse dalla maggioranza dei dealers di arte moderna e contemporanea per i prossimi mesi sono rivolte verso una consistente stabilità, se non addirittura a un netto miglioramento

MOSTRE MERCATO la crescita del centro Italia
Esposizioni e mostre si sono moltiplicate nel nostro Paese instaurando un processo a catena positivo. Tra le circoscrizioni territoriali, mentre per il Nord risultano assolutamente prevalenti le ipotesi di stabilità (51,4% del panel), nel Centro si assiste ad una polarizzazione su una modalità "In rialzo". Si deve inoltre osservare che l'ottimismo accompagna maggiormente i giudizi dei piccoli-medi centri, rispetto a quelli resi per le grandi città (centro studi economici e giuridici sull’arte Iulm - Milano)

ESPOSITORI
MMA accoglierà le 40 Gallerie più rinomate in due padiglioni espositivi
In un percorso di alta qualità dove accanto alle opere di artisti ormai "storicizzati" saranno esposte nuove proposte attentamente selezionate.

ALLESTIMENTO
La mostra si presenta come un insieme armonico. Due aree espositive : Padiglione Oro e Tendostruttura per complessivi 1600 mq forniranno diverse opportunità per confrontare le molteplici anime dell'arte del Novecento e della produzione attuale. Un allestimento all'insegna della modernità scevro da interferenze di ordine formale e cromatico dove solo il bianco dei pannelli divisori e il grigio del percorso calpestabile delineano stand e corridoi, entrambi ampi. In sostanza, una scelta di essenzialità e rigore dove a dominare sono la luce e gli spazi, ma più di tutto le opere esposte..
Aree esterne immerse nel verde della secolare pineta saranno il teatro suggestivo di esibizioni artistiche e musicali

... Pagina 2/2 ...MOSTRE COLLATERALI

Mostra a cielo aperto: “I Percorsi di luce” di Fiorella Pierobon
L’area giardino esterna alla Fiera accoglierà le sculture di Fiorella Pierobon
Fiorella Pierobon ha scelto di rappresentare la vita quotidiana attraverso l'utilizzo del colore e della materia. Ama lavorare, oltre che sulla tela, anche su differenti materiali come il legno, la juta o il cartone utilizzando colori a olio ed acrilici, mischiandoli a volte anche con sabbia e cera. L'uso di questi materiali grezzi, unito alla ricerca della massima luminosità attraverso la sovrapposizione di più strati di colore, rende il suo lavoro unico e originale. Le sculture esposte all’esterno dell’are espositiva della fiera propongono sensuali silhouettes di immaginarie figure femminili e maschili utilizzando materiali quali plexiglas lavorato al laser e l'alluminio anodizzato. La materia da lei tanto evidenziata nei solchi di colore sulle tele, si ricompone dunque nelle sculture, attraverso l'utilizzo del raggio laser che impone alle opere le medesime linee e solchi.

EVENTI E LIVE PERFORMANCE

Venerdi 16 luglio ore 21.00
Concerto “La dolce vita”
Tributo a Federico Fellini e Luciano Pavarotti

A 50 anni dalla prima proiezione del celebre film “La dolce vita”, di Federico Fellini,il grande Maestro Leone Magiera, si esibirà al palazzo dei Congressi di Milano Marittima, per una straordinaria serata dedicata al grande Maestro Federico Fellini. Accompagnerà il Maestro Magiera, il grande Soprano Donata D’Annunzio Lombardo, voce incantevole celebre in tutto il mondo per la sua interpretazione di Musetta nella Bohème di Puccini. In questo contesto artistico Milano Marittima Arte, desidera svolgere una duplice funzione, da un lato promuovere l’Arte Moderna e Contemporanea, dall’altro divenire sostenitore di un evento musicale unico nel suo genere. Il repertorio spazierà dalle musiche da film del Maestro Fellini, fino alle opere liriche del Maestro Pavarotti, un tributo doveroso a due dei massimi esponenti dello spettacolo della Romagna. La magia che la musica suscita in questo contesto renderanno unica una serata estiva abbinando eccellenze musicali artistiche di primo piano, ed esposizione di opere d’arte di Maestri storici e Contemporanei.
Un omaggio all’Arte e alle sue espressioni più alte.

Sabato 17 luglio dalle ore 15.00
Live performance di Marco Querin
Marco Querin, si esibisce per la prima volta in una performance live al pubblico di Milano Marittima
I suoi lavori sono presenti nelle collezioni d’arte di tutto il mondo (è esposto in questi giorni al museion di Bolzano
I suoi ascendenti d'adozione sono nobili, Mondrian e l'astrattismo geometrico, che vengono rivisitati nella contemporaneità con materiali altri e con grande libertà individuale.
Fili di lana, elastici, cotoni, sete, rame, si organizzano sulla tela a realizzare una costruzione con ascisse ed ordinate, intrecciate ed intricate nei colori ma rigide e limpide nella loro linearità, assolutamente retta... Sui bordi (lati) della tela decine di chiodi sono punto di partenza e di arrivo, come le mete nel circo romano, dell’avventura dei fili, i cui colori si armonizzano con quelli dei fondi, creando una trama e un ordito coloratissimi oppure delle superfici quasi monocrome, a memoria dei principali fondatori dell’astrattismo.
Sabato 17 luglio ore 17.00
“La Strada” live performance degli street artist: Kayone,Leo,Wany,Verbo,Pogliaghi live painting by Leo & kaone

I 20 Pannelli appositamente allestiti all’esterno dei padiglioni della fiera saranno interpretati dai giovani writer internazionali.
La street art spopola. Si moltiplicano mo­stre e vernici con protagonisti gli artisti-writer. Hanno cominciato nei secon­di anni ’80, quando nasceva quella che sarebbe diventata la «vecchia scuola» di Milano, capitale italiana dei graffitari. Gente che ha fatto il salto, dalla strada alla tela e dalla «tag», la fir­ma, all’opera d’arte. Affian­cando alla bomboletta altre tecni­che, dal pennello agli stencil: la «street art» è più ampia del graffito confinato a muro e spray. «La street art - - è il solo movimento artistico davvero globale». «KayOne» al secolo è Marco Mantovani, il writer mila­nese che insieme al fratello Alessandro ha creato «Stra­dearts». Consacrato da una personale alla Triennale a settembre 2009, si fregia di essere sta­to il primo a firmare un graffito «a quattro mani» col sindaco: in novem­bre Letizia Moratti ha provato il bri­vido di impugnare una bomboletta sul suo pannello.

Fonte: Ufficio Stampa Turismo Comune di Cervia
Visita Turismo.comunecervia.it
 

 Pubblicato da il 10/07/2010 - 2.833 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close