Cerca Hotel al miglior prezzo

Dove dormire a Vienna: Ancora pił hotel, ancora pił letti

52.000 letti in 400 esercizi diversi, dall’hotel a cinque stelle fino alla pensioncina ad una sola stella, Vienna ne ha per tutti i gusti. Nel 2010 l’offerta verrà ulteriormente ampliata.

Molto interessante dal punto di vista architettonico è un edificio nel secondo distretto, di fronte al centro storico di Vienna. È qui, lungo il Canale del Danubio, che nell’ottobre 2010 verrà aperto un nuovo hotel Sofitel della catena alberghiera Accor. L’illustre architetto francese insignito del Premio Pritzker Jean Nouvel ha ideato un elegante grattacielo in vetro e acciaio, una costruzione asimmetrica dalle forme sculturali che poggia su un ampio zoccolo. Il grattacielo “PS1“ sembra essere leggermente inclinato verso il suo vicino, situato dall’altra parte della strada, la “Media-tower“ di Hans Hollein. Nell’edificio, dotato di 19 piani, oltre al Sofitel a cinque stelle con i suoi 360 letti si insedieranno anche negozi ed uffici, e sul tetto si intende allestire un ristorante aperto a tutti.

In quello che era un edificio amministrativo dell’azienda municipale del gas, nel tradizionale distretto borghese di Josefstadt verrà inaugurato nella primavera 2010 il nuovo Fleming’s Deluxe Hotel Wien-City, un hotel a quattro stelle con 207 stanze, un settore fitness con sauna e workout room, nonché due ristoranti, un bar e sei sale per conferenze.

Sofitel, Praterstrasse 1-7, 1020 Vienna, www.sofitel.com
Fleming’s Hotel Wien-City, Josefstädterstrasse 10-12, 1080 Vienna, www.flemings-hotels.com
  •  

 Pubblicato da il 05/07/2010 - 4.341 letture - ® Riproduzione vietata

close