Cerca Hotel al miglior prezzo

Turismo medicale in Polonia

La Polonia è oggi una destinazione favorita di inglesi, tedeschi ma anche italiani, soprattutto turisti che grazie alla sua accessibilità, la qualità dei servizi in questo settore particolare e prezzi bassi, stanno sempre più scegliendo la Polonia come meta del Turismo medicale, anche rispetto ai concorrenti asiatici in questo campo. Il popolo polacco è stato famoso negli ultimi decenni. a livello internazionale, per l'emigrazione di massa dei suoi cittadini, soprattutto negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. Tuttavia oggi la direzione di tale traffico umano è cominciata, almeno in misura limitata, ad invertirsi e la Polonia è risultata come una destinazione top, per il turismo medico europeo. Un recente rapporto della “Insight Market Research Solutions” ha rilevato che sempre più gli europei si sono recati in Polonia per subire operazioni e trattamenti di bellezza, dai prezzi decisamente poco affrontabili nei loro paesi d'origine.

Tradizionalmente gli europei, ed in primis gli inglesi ed i tedeschi hanno sempre viaggiato in Asia verso luoghi come Singapore e l'India, al fine di avere cure mediche. Tuttavia, gli ambulatori polacchi hanno l'enorme vantaggio di essere più vicini e non hanno alcun obbligo di visto, cosa che che li rendono molto attraenti. Mentre i medici indiani avevano costruito una reputazione di competenza medica già negli anni '60 in Gran Bretagna, oggi i medici polacchi stanno ora facendo lo stesso nel Regno Unito, e le comprensibili barriere di di diffidenza vengono comunque superate ad un ritmo rapido.

La Polonia è anche il paradiso dei prezzi bassi. Ad esempio, per gli impianti in titanio i pazienti dell'Europa occidentali pagano il 70-80% in meno di quanto lo farebbero nella propria nazione, per lo stesso trattamento. La Chirurgia plastica, un classico motivo per il turismo medicale, è quattro volte più economica in Polonia che nel resto d'Europa.

Il futuro è quindi sicuramente roseo per il turismo medico polacco ed è quasi certo che il fatturato di questa branca aumenterà fortemente nei prossimi anni. Infatti, solamente per il 2001 è previsto il 15% di crescita Finora, i turisti delle cure mediche hanno speso una media di 1.156 Euro per una visita in Polonia, per operazioni quali la mastoplastica additiva, protesi dentarie o corone di porcellana. Il miglioramento dei servizi privati di assistenza non potrà che fare lievitare queste cifre.

Fonte: Tourism Review
  •  

 Pubblicato da il 21/05/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close