Cerca Hotel al miglior prezzo

Riserve naturali in Valdichiana: percorsi birdwatching e Trenonatura

Pagina 1/2

Non c’è turismo naturalistico che si rispetti senza riserve naturali dove godere, oltre che dei rumori, dei colori e degli odori dell’ambiente, anche della flora e della fauna locale. Nel territorio dell’APT Chianciano Terme Val di Chiana sono numerose come si può vedere nel sito www.riservenaturali.provincia.siena.it . Ricordiamo comunque che anche se solo in minima parte, la Valdichiana può essere percorsa anche con un treno speciale: il Trenonatura. La linea, aperta in primavera e in autunno a fini turistici, è percorsa da littorine trainate da locomotive a vapore, per un viaggio anche nel ricordo delle ferrovie del passato.
Ogni anno vengono organizzati pacchetti e itinerari ad hoc per scoprire il territorio: oltre al viaggio in treno è possibile fare tappa nelle località previste, abbinando escursioni a piedi o in bicicletta.

Riserva Naturale Lago di Montepulciano
470 ettari di oasi protetta, umida, votata al birdwatching. Proprio sulle sponde del lago di Montepulciano è stato creato un centro visite con una torre di avvistamento, accessibile anche ai diversamente abili, da cui osservare e fotografare la fauna ornitologica che da sempre nidifica e sosta durante le migrazioni, in questa importantissima zona umida. Il centro visite è anche perfettamente attrezzato per incontri didattici per singoli e gruppi.

Riserva Naturale Podere di Pietraporciana
341 ettari sul crinale tra la Valdorcia e la Valdichiana, nei comuni di Sarteano e Chianciano, che comprendono una faggeta di 12 ettari, attraversata da un percorso guidato. È presente anche un Arboreto Didattico, in cui si possono identificare varie specie vegetali. Notevoli anche le specie di fauna. www.pietraporciana.it
... Pagina 2/2 ...
Riserva Naturale Lucciola Bella
1165 ettari, nel comune di Pienza, caratterizzati dal paesaggio tipico delle crete senesi: calanchi e forme erosive tipiche (biancane) che ospitano una vegetazione e una fauna ornitologica esclusiva.

Riserva Naturale e Oasi WWF del lago di Chiusi
Il Lago di Chiusi fa parte della riserva naturale omonima di circa 195 ettari, area umido molto importante quale rifugio per specie volatili rare. La porzione meridionale dell’omonimo lago è occupata da un’Oasi del WWF di 8 ettari.

 Pubblicato da il 11/03/2010 - 3.044 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close