Cerca Hotel al miglior prezzo

Tasmania: scoperto il secondo albero pił alto del mondo

Pagina 1/2

A meno di 5 km da una popolare attrazione turistica, un guardaboschi della Tasmania ha scoperto il secondo albero più alto del pianeta. Possiede una altezza che lo eguaglia a quella delle due torri del Casinò di Hobart , il celebre Wrest Pointe. Con i suoi 101 metri di altezza, l’abero della Tasmania è secondo solamente ad una sequoia gigante del Redwood National Park che si trova lungo le coste della California, che raggiunge i 115 metri.

Quest’albero gigante delle foreste della Tasmania è stato chiamato Centurione (Centurion). Il nome sembra indicato visto che questa figura era nell’antichità un funzionario romano incaricato di 100 soldati, valore che ricorda la sua altezza, ed è stato stimato avere un età di circa 400 anni. L’albero Centurione entrerà anche nei libri dei record come il più alto albero di legno duro di tutto il mondo, il più alto eucalipto del globo terrestre e il più alto albero con fioritura di tutto il pianeta.

Le guardie forestali della Tasmania hanno trovato l'albero all’inizio di ottobre nei pressi della popolare Tahune Airwalk un’attrazione turistica vicino alla città di Geeveston, a sud di Hobart, famosa per l’industria del legname. La sua quota ha oscurato il precedente primato di 97 m relativo ad un albero della valle Styx, sempre in Tasmania, e che deteneva la terza posizione nella classifica mondiale.

Si è inoltre scoperto che a un certo punto durante la sua vita l’albero ha subito un grosso danneggiamento, da cui successivamente è germogliato nuovamente, il che significa che sarebbe stato ancora più grande senza questo inconveniente.
... Pagina 2/2 ...
Durante la sua vita è anche sopravvissuto a devastanti incendi che hanno colpito e distrutto gran parte della Valle Arve, specie quello del 1934 e due gravi incendi più recenti, nel 1966 e nel 1967. L’albero Centurione non era stato precedentemente inserito in una riserva, ma ora è ovviamente stato inserito nelle lista degli alberi giganti da proteggere della Tasmania. Cosa ancora più interessante è la presenza di un altro eucalipto nelle vicinanze dalle dimensioni notevoli, alto infatti 86,5 m , che è stato chiamato Triarus, nome latino per un soldato veterano.

La scoperta è stata fatta con l’utilizzo di un laser da terra, che aveva indicato un altezza di 99 metri per le chiome più alte di Centurione. Misure più accurate da terra fino alla cima hanno poi fornito l’incredibile valore di 101 metri di altezza. I responsabili del corpo forestale della Tasmania non escludono che l’utilizzo dei laser possa riservare altre importanti sorprese, con la scoperta di nuovi giganti all’interno delle grandi foreste dell’isola.

Fonte: News.com.au - Foto, cortesia: The Mercury

 Pubblicato da il 20/10/2008 - 12.896 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close