Cerca Hotel al miglior prezzo

Turismo scolastico: il Friuli Venezia Giulia si scopre agli studenti di tutta Italia

Apprendere in modo coinvolgente e toccare con mano quello che si è studiato sui libri di scuola in una terra che è stata palcoscenico di importanti eventi storici e che ora offre a studenti e insegnanti italiani itinerari e viaggi pensati per il mondo della scuola. Il nuovo catalogo dell’Agenzia TurismoFVG dedicato al turismo scolastico, edito per la prima volta, propone pacchetti ad hoc che i consorzi turistici del Friuli Venezia Giulia hanno concepito appositamente per gruppi scolastici. Oltre 7000 scuole medie e superiori di tutta Italia hanno ricevuto la brochure con le offerte, valide da ottobre 2009 a giugno 2010 e anche per soggiorni estivi. Le vacanze scolastiche sono state suddivise in tre tipologie di viaggio in modo da proporre agli insegnanti diverse possibilità a seconda della loro area di interesse e del loro programma didattico: itinerari tra cultura e storia, settimane bianche e soggiorni didattici verdi. Gli “itinerari tra cultura e storia” toccano i luoghi del Friuli Venezia Giulia dove si respira la cultura di una regione che da sempre è stata terra di passaggio: da Trieste ad Aquileia, da Gorizia a Cividale, in Friuli Venezia Giulia si sono incrociati romani e longobardi, veneziani e Asburgo, lasciando preziose tracce artistiche. Da non perdere sono i siti storici: il pacchetto “I luoghi della Grande Guerra in provincia di Gorizia” comprende, ad esempio, due notti in hotel con trattamento di mezza pensione, l’ingresso ai Musei Provinciali di Gorizia, al Museo dei Confini della stazione Transalpina, alla raccolta museale del Monte Santo e al Museo della Guerra di Caporetto nonché una visita guidata di mezza giornata ai luoghi della prima Guerra Mondiale. I pacchetti “settimane bianche”, invece, garantiscono divertimento sulla neve in sicurezza, immersi nella natura suggestiva e incontaminata delle montagne del Friuli Venezia Giulia. Esperti maestri di sport invernali (sci, snowboard, pattinaggio, passeggiate con le cjaspole e sleddog), servizi e piste mai affollate e sicure faranno trascorrere a studenti e insegnanti un soggiorno lontano dalla folla della città in località che custodiscono un patrimonio naturalistico tutto da scoprire. Tarvisio, Piancavallo, Forni di Sopra, Ravascletto, Sella Nevea e Sauris sono le mete dei pacchetti che comprendono il pernottamento in pensione completa, giornate di skipass e la scuola di sci. Alcuni pacchetti comprendono anche il noleggio delle attrezzature da neve, attività didattiche ausiliarie (lezioni teoriche e proiezioni), ingressi in piscina e palestra, pattinaggio su ghiaccio, programmi culturali e ambientali con guide naturalistiche. I “soggiorni didattici verdi” permettono, invece, di entrare in contatto con il ricco panorama di usi folcloristici e agricoli del Friuli Venezia Giulia oltre che di svolgere attività all’aria aperta dove gli studenti potranno sviluppare anche le loro capacità pratiche dopo una anno passato seduti tra i banchi di scuola. In campagna, grazie ad animazioni in fattoria didattica appositamente studiate per ragazzi, si riscoprono sapori, valori e trazioni; si viene a contatto con cavalli, asini e orti botanici. Si può, inoltre, andare in bicicletta, tuffarsi in piscina, fare laboratori di cucina e mosaico. In Carnia poi, tra montagne ricche di leggende, gli alunni possono andare alla scoperta di un patrimonio botanico e culturale unico grazie ad attività come trekking a piedi e a cavallo, orienteering e nordic walking, escursioni in mountain bike. Si possono, infine, visitare parchi naturali, musei e laboratori didattici. Tutte queste attività sono inserite in pacchetti che comprendono anche il soggiorno con pensione completa e altre agevolazioni e servizi personalizzati per gruppi scolastici. Il catalogo dell’Agenzia TurismoFVG propone, quindi, viaggi coinvolgenti che permettono agli studenti di vivere un’esperienza dinamica e agli insegnanti di far apprendere la loro materia in un modo interessante in una regione difficile da dimenticare.




Fonte: Agenzia Turismofvg
Visita Turismofvg.it
 
  •  

 Pubblicato da il 29/10/2009 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close