Cerca Hotel al miglior prezzo

Cala Luna, Baunei: biglietto per entrare in spiaggia

Pagina 1/2

Da qualche giorno sulla spiaggia di Cala Luna, uno dei luoghi simboli della Sardegna, è operativa una insolita ordinanza comunale: il sindaco del Comune di Baunei, Salvatore Lai, ha introdotto un ticket di 1 euro per l’accesso a questa famosa spiaggia della Golfo di Orosei, nelle vicinanze di Dorgali.

Sembra una cifra simbolica, un euro è il costo di un caffè, ma durante la stagione estiva ogni giorno possono giungere sul magico arenile di Cala Luna oltre 1.500 visitatori, e quindi la cifra incassata dalle casse comunali diventa decisamente consistente, e permetterà di investire cifre considerevoli nella salvaguardia del patrimonio ambientale, oltre che a fornire servizi migliori a tutta la comunità dei bagnanti.

Come si pagherà il biglietto di ingresso?
Il Comune di Baunei esigerà un contributo, definito ecologico, di un euro per poter accedere a tutte le spiagge e calette presenti nella sua giurisdizione. Non esiste solo Cala Luna, la costa del comune di Baunei presenta spiagge minori ma non meno spettacolari: Cala Goloritzè, Cala Biriola e Cala Mariolu per fare 3 nomi celebri.
Le calette sono raggiungibili sia via terra che via mare. Alcune barche partono dalle località di Arbatax, Santa Maria Navarrese, La Caletta, Cala Gonone e Orosei, ed in questo caso è previsto il pagamento del ticket direttamente in partenza.
Il problema sorge con le imbarcazioni private che numerose affollano la costa davanti a Cala Luna nei mesi di punta, e che quindi scaricano sull’arenile parecchi turisti senza effettivo controllo in origine.
In questo caso sono gli addetti comunali che sono incaricati di riscuotere il biglietto di un euro per l’ingresso direttamente dagli arenili.
... Pagina 2/2 ...
Il primo cartello con l’ordinanza del Comune di Baunei è stato piantato nella sabbia di Cala Luna il giorno 7 luglio scorso, di fatto segnando una svolta importante nelle metodologie di fare vacanza in Sardegna. L’operazione comunque non è stata esente da polemiche: non tanto le critiche sulla legittimità dell’operazione ticket, ma piuttosto per le modalità spettacolari da vero blitz, con cui il Sindaco ha presentato ai giornalisti l’applicazione della nuova ordinanza comunale. Questo non solo per presentare il provvedimento del biglietto d’ingresso, ma soprattutto per sancire un predominio territoriale del Comune di Baunei.

Esiste infatti una polemica di lunga data, una contesa sui confini comunali tra Dorgali e Baunei, che proprio si dovrebbero spartire il territorio di Cala Luna. Secondo il Sindaco Salvatore Lai il confine tracciato nel lontano 1849 sancisce che Cala Luna è totalmente di proprietà del Comune di Baunei, per lo meno tutta la sua porzione sabbiosa. Argomento della lite anche la presenza di un pontile costruito dal Comune di Dorgali, e considerato abusivo dal Comune di Baunei.

Comunque vada la discussione sui confini comunali, rimane il fatto che già da questa calda estate 2008 l’accesso a Cala Luna e le su spiagge limitrofe costerà a tutti i bagnanti 1 euro al giorno, ma nonostante ciò saranno decine di migliaia i turisti che giungeranno a deliziarsi di uno dei luoghi naturali più struggenti di tutto il patrimonio costiero italiano.
Fonte: Regione Sardegna
close