Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio gastronomico in Germania

Pagina 1/2

L’Avvento e il Natale sono il periodo dell’anno più amato e atteso dai tedeschi. È nelle 4 settimane che precedono la Notte Santa che in ogni angolo della Germania spuntano i tradizionali mercati di Natale, accompagnati da concerti e canti natalizi, addobbi luccicanti e un frenetico viavai tra le bancarelle. Ma in Germania, come un po’ ovunque, la stagione delle festività natalizie è anche un’occasione straordinaria per indulgere nei piaceri della cucina.

A questa combinazione di tradizioni anche culinarie non si sottraggono le Città Storiche della Germania, 14 località tra le più suggestive del Paese riunite in un’associazione turistica che promuove il loro ricco patrimonio artistico-culturale. Così, gli incantevoli mercati di Natale diventano l’occasione giusta per assaporare le prelibatezze tipiche dell’Avvento. I deliziosi aromi dei dolci natalizi avvolgono gli stand decorati a festa, mentre panpepato, biscotti speziati, marzapane e molto altro ancora si presentano come irresistibili tentazioni nelle vetrine di negozi e pasticcerie.

Ad Augusta, Ratisbona e Würzburg, sono da assaggiare i “Lebkuchen”, i famosi biscotti di panpepato diffusi un po’ ovunque in Germania, specialmente nelle regioni meridionali. Nella città occidentali come Coblenza, Magonza, Münster il classico del Natale sono i “Printen”, biscotti di pan di spezie al miele originari di Aquisgrana. Sempre dolce, ma ben più “robusto”, è lo “Stollen”, una sorta di panettone “rinforzato”. Di questo squisito e consistente dolce tedesco esistono diversi tipi, ma quello più famoso è quello di Dresda, diffuso anche tra gli stand gastronomici dei mercati di Natale di Potsdam ed Erfurt.

Novembre e dicembre sono anche i mesi in cui i menù dei ristoranti si arricchiscono di prelibati piatti come l’anatra al forno servita con cavolo rosso e grandi gnocchi a base di patate, molto diffusa nel Sud, mentre al Nord, per esempio a Rostock, è molto popolare la carpa di Natale. Insomma, una visita ai mercati di Natale delle Città Storiche della Germania non è completa senza aver assaggiato le innumerevoli prelibatezze regionali.

I posti giusti dove mettersi a tavola a Heidelberg, Osnabrück e Wiesbaden
In un itinerario che da sud-ovest si snoda verso nord, Heidelberg, Osnabrück e Wiesbaden offrono indirizzi gastronomici eccellenti, dove la tradizione si sposa con la haute cuisine. Sui tetti di Heidelberg, la città romantica per eccellenza sulle rive del fiume Neckar, brilla la stella culinaria del grande chef Manfred Schwarz, che offre non solo una cucina eccellente ma anche un panorama da sogno dall’ultimo piano della Print Media Academy sulle rovine del castello. Il ristorante schwarz Das Restaurant offre un innovativo concetto gastronomico, in cui i prodotti - rigorosamente freschissimi - vengono combinati in modo sensazionale e presentati con la raffinatezza della cucina per gourmet ma con accenti spiccatamente regionali (www.schwarzdasrestaurant.com).

Dall’alta gastronomia alla tradizione, il passo è breve. La si può trovare nel cuore antico della città al Güldene Schaf, che da 250 anni offre i piatti tipici della regione (www.schaf-heidelberg.de) o nella pasticceria più antica (è stata fondata nel 1863) di Heidelberg: il Café Knösel. Qui, ancora secondo l’antica ricetta, viene amorevolmente preparata la specialità dolciaria di Heidelberg: lo Studentenkuss, letteralmente “il bacio dello studente”, una raffinata pralina al cioccolato, che una volta era l’unico “bacio” che gli studenti potevano scambiare in pubblico con le dame (Café Knösel, Haspelgasse 16, Heidelberg - Tel. 0049 (0)6221 22345).


... Pagina 2/2 ... Per scoprire la Heidelberg gastronomica e non solo, l’ufficio del turismo locale propone l’offerta soggiorno “Heidelberg Relax”: 1, 2 o 3 pernottamenti con colazione, HeidelbergCARD per 2 giorni, ingresso al centro benessere delle terme “Kurfüstentherme” e una cena a 4 portate in un locale storico della città partono rispettivamente da 135, 220 e 270 Euro p.p. in camera doppia. Per informazioni e prenotazioni: Heidelberg Marketing, tel. 0049 (0)6221 14220, info@heidelberg-marketing.de, www.heidelberg-marketing.de

Wiesbaden, l’elegante capoluogo dell’Assia, è conosciuta come la “Porta del Rheingau”, una delle zone vinicole più famose della Germania. Non solo la posizione idilliaca tra le colline del Taunus e sulle rive del Reno ma anche gli eccellenti vini della regione sono valsi a questa città il suo appellativo. I famosi riesling del Rheingau possono essere gustati nei tanti ristoranti della città targati Michelin e Gault Millau. Nel centro storico l’indirizzo per eccellenza è il ristorante Ente all’interno dell’elegante hotel Nassauer Hof. Il locale, su cui brilla una stella Michelin, stupisce piacevolmente per la sua cucina creativa (www.nassauer-hof.de/go/gastronomie). Ma i riconoscimenti gastronomici di Wiesbaden non finiscono qui. La guida Gault Millau ha premiato con i suoi famosi “cappelli da cuoco” i ristoranti M (www.mrestaurant.de) e Gollner’s Burg Sonnenberg (www.gollners.de/burg/index1.html).

Per conoscere la proposta gastronomica di Wiesbaden, l’ufficio del turismo locale propone un pacchetto soggiorno di 2 pernottamenti con colazione (venerdì-domenica), due cene a 3 portate ed escursione guidata nei dintorni di Wiesbaden a partire da 158 Euro p.p. in camera doppia. Per informazioni e prenotazioni: Wiesbaden Marketing, tel. 0049 (0)611 1729777, tourist-service@wiesbaden-marketing.de, www.wiesbaden.eu/individualoffers

Uno dei migliori ristoranti della Germania del Nord si trova nel centro storico della città di Osnabrück. Ospitato in una villa neoclassica, il ristorante la vie accoglie i propri clienti in un ambiente elegante ma allo stesso tempo confortevole. La cucina innovativa e non banale dello chef Thomas Bühner è valsa a questo indirizzo ben 2 stelle Michelin. Con creazioni sempre nuove, che toccano tutti i sensi, una cena al la vie sarà un’esperienza indimenticabile anche per i palati più esigenti (www.restaurant-lavie.de). Un altro ristorante di Osnabrück più volte premiato è il Vila Real, all’interno dello Steigenberger Hotel Remarque, dove lo chef Andreas Klatt e il suo staff propongono una cucina mediterranea di altissimo livello (www.osnabrueck.steigenberger.de).

Per chi, invece, predilige la tradizione della cucina locale, il posto giusto è il ristorante del Romantik Hotel Walhalla, già lodato per la sua cucina anche dal famoso figlio della città, lo scrittore Erich Maria Remarque (www.hotel-walhalla.de).

Per combinare la scoperta della città storica e della sua offerta gastronomica, l’ufficio del turismo locale propone un pacchetto di 1 pernottamento con colazione, una visita guidata e materiale informativo a partire da 58 Euro p.p. in camera doppia (notte in più su richiesta). Per informazioni e prenotazioni: Tourismusverband Osnabrücker Land, tel. 0049 (0)541 9511195, irs@osnabrueck.de, www.osnabrueck.de

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 

 Pubblicato da il 30/09/2009 - 2.889 letture - ® Riproduzione vietata

close