Cerca Hotel al miglior prezzo

Ecco le nuove parole di viaggio: forfait, open jaw, biglietti open e frequent flyer

Pagina 1/2

Per organizzare una vacanza ormai basta un click. Ma se è vero che è semplicissimo navigare su Internet alla ricerca di idee di viaggio grazie ai siti di comparazione come Easyviaggio.com, per decifrare alcuni termini utilizzati dai Tour Operator o dalle agenzie di viaggio serve davvero un dizionario! Ed è per venire incontro a questa esigenza che Easyviaggio.com, portale di infomediazione dedicato ai viaggi, ha creato un glossario dalla A alla Z per capire meglio quello di cui si parla quando si vuole partire.

Agenzia viaggi/ agenzia viaggi virtuale
L’agenzia di viaggi è un’impresa che svolge un’attività legata alla produzione ed organizzazione di viaggi e soggiorni. Un’agenzia di viaggi on-line o virtuale è un’impresa che organizza e vende i prodotti di viaggio attraverso internet e il web. Tutte le agenzie di viaggi, tradizionali e virtuali, possono esercitare la propria attività solo grazie ad una licenza che è rilasciata dalla regione di residenza “a seguito di verifica delle competenze professionali del gestore, dell'esistenza di una garanzia finanziaria e di un contratto di assicurazione”.

Biglietto on-line
Oggi, che tutto passa da internet, è anche interessante iniziare a conoscere meglio il mondo dei ticket on-line o biglietti elettronici. Si definisce biglietto elettronico (o e-ticket) un biglietto non cartaceo acquistato via internet o per telefono: questo formato sostituisce il biglietto tradizionale cartaceo, ma non vale come fattura. Il ticket on-line rappresenta un contratto fra il viaggiatore e il trasportatore ed è esclusivamente nominativo, notifica l'ora e il numero del volo, il nome della compagnia e la classe prescelta.

Biglietto open - Se si è insicuri su quando tornare dalle vacanze e si preferisce aspettare l’ultimo minuto per prenotare, il biglietto open è la soluzione ideale. Il biglietto open equivale ad un biglietto di andata e ritorno; la differenza è che permette al viaggiatore di decidere la data di ritorno liberamente, nei limiti della validità del titolo di trasporto (solitamente un anno dall’emissione). Charter Il volo charter è acquistabile solamente tramite un’agenzia di viaggi. Si tratta di voli commerciali organizzati al di fuori degli orari ufficiali (molto presto o tardi nella giornata) e comunicati solo una settimana prima della partenza. Per la maggior parte sono voli economici che la compagnia aerea non riesce o non può vendere, effettuati con aerei noleggiati da compagnie specializzate o compagnie regolari con un velivolo libero.

... Pagina 2/2 ...Frequent flyer - Per tutti quelli che, per motivi di lavoro o per leisure, passano in volo più tempo che in macchina, la formula Frequent Flyer è perfetta. La maggior parte delle compagnie aeree ha pensato ad un ‘Programma fedeltà’ per i viaggiatori che si spostano frequentemente; i clienti più affezionati hanno così diritto ad una serie di prestazioni, servizi aggiuntivi e gratuità.

Forfait (o pacchetto) - Il forfait indica un insieme di prestazioni che vengono vendute dalle agenzie di viaggio o tour operator. Solitamente il pacchetto include un volo di andata e ritorno, i trasferimenti da / per l’aeroporto e il soggiorno. Esistono anche delle formule di forfait più ampie, definite “inclusive tour”, che comprendono i pasti, le gite e l’autonoleggio. Sempre più comune il tipo di pacchetto “all inclusive”.

Open jaw - Il biglietto aereo open-jaw è fatto apposta per chi ha necessità di atterrare in una città e di ripartire da un’altra, anche se non nello stesso paese. L’unico vincolo per l’acquisto di questo tipo di biglietto è che il collegamento tra le due città sia servito dalla compagnia aerea prescelta per il proprio viaggio!

Pacchetto viaggi - Il pacchetto turistico o package è un prodotto di viaggio che è venduto ad un prezzo forfettario. Il pacchetto ha una durata superiore alle 24 ore e comprende almeno due dei seguenti servizi: trasporto, alloggio e un altro elemento come per esempio il noleggio dell'auto. Sempre più in linea con le esigenze di flessibilità dei nuovi viaggiatori, sono attualmente molto comuni i cosiddetti “dinamic packaging” che permettono all’utente di confezionare il pacchetto a proprio piacimento. Il tuttto si completa facilmente attraverso internet, acquistando le prestazioni che si preferiscono: biglietto aereo, alloggio, tour, attività, autonoleggio ecc. I diversi servizi acquistati attraverso il pacchetto dinamico costano meno che se acquistati separatamente. Inoltre, l’utente può scegliere secondo le sue preferenze e prenotare un hotel a 5 stelle con un volo low-cost.
Fonte: Easyviaggio.com
Ufficio stampa: Adam Integrated Communications - Federica Borio
Visita Easyviaggio.com
 

 Pubblicato da il 11/09/2009 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close