Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio alle Tuamotu (Polinesia Francese): eclissi totale di sole, 11 luglio 2010

Pagina 1/2

Tanto tanto tanto tempo fa, il dio sole, La’a, si innamorò perdutamente di Marama, la dea luna. Il loro amore era così intenso che, man mano che i loro incontri si facevano più frequenti, La’a diventava sempre più incandescente. Finché, infuocato dal suo amore per la luna, rischiò di bruciarla. I due amanti allora, disperati, furono costretti a separarsi. Ma il loro amore è così forte che, periodicamente, ancora si incontrano. In quel giorno si verifica un’eclissi.

La leggenda Mahoi che spiega le eclissi è affascinante e aggiunge magia a un evento che, per l’uomo, ha sempre costituito una fonte di sorpresa ed emozione. La luna si dispone in asse perfetto tra la terra e il sole e calano le tenebre. L’aria si raffredda, i rumori sembrano smorzarsi, il tempo è sospeso e brillano le stelle in pieno giorno. Per pochi incantati momenti, la luna è circondata da una corona di luce. Un’esperienza unica. Resa ancora più straordinaria dalla cornice tropicale.

Un convegno d’amore tra il dio sole e la dea luna, secondo le leggende tahitiane. Un’occasione imperdibile per gli astrofili di tutto il mondo. Un appuntamento unico per incontrare la Polinesia Francese nella sua veste più magica. L’eclissi solare dell'11 luglio 2010.
La terra si fa buia, in piena mattina. E al cielo azzurro che illumina il mare turchese si sostituisce la volta stellata dell’emisfero australe. I suoni morbidi, i profumi e la suggestione delle isole più belle del mondo tutto intorno. O, se preferite, solo lo sciabordio del mare.

Se siete già stati a Tahiti e le sue Isole, potete immaginare facilmente la scena e il suo fascino insostituibile. Un irresistibile invito a tornare prede del suo incantesimo.
Se non ci siete ancora stati, quale circostanza migliore per scoprirle?

Infatti proprio la Polinesia Francese sarà, l’anno prossimo, il miglior posto al mondo da cui assistere alla prevista eclissi totale di sole. Immaginate spiagge candide, acque turchesi, pendici di vulcani coperti di una vegetazione tropicale verde smeraldo. E immaginate che mentre state ammirando tutto questo, le stelle inizieranno ad occhieggiare dal cielo sopra di voi, e, come per miracolo, per qualche minuto sarà la profumata notte tropicale. Poi, di nuovo, il sole tornerà a brillare su tanta meraviglia.
... Pagina 2/2 ...L’eclissi sarà particolarmente visibile in una fascia di circa 220 km che include proprio alcune isole tahitiane. Le fortunate protagoniste di questo evento saranno le isole della Società e, soprattutto, le Tuamotu. In particolare, negli atolli di Anaa, Motutuna, Haraiki, Reritou, Marutea, Nihiru e Hikueru l’eclissi durerà 4 minuti e 20 secondi, mentre sfiorerà addirittura i 5 minuti negli atolli di Tekokota, Marokau, Ravahere, Rekareka, Tauere, Hao, Amanu e Tatakoto.

L’11 luglio 2010, il sole sorgerà come ogni mattina, intorno alle 7, ma alle 8.30 la luna si frapporrà tra di lui e il pianeta terra e alle Tuamotu il buio sarà totale, il cielo illuminato soltanto dalle mille e mille stelle dell’emisfero australe.
L’eclisse sarà visibile anche sull’isola di Pasqua e in Argentina, nella zona di Calafate, ma la Polinesia Francese sarà il punto migliore da cui ammirarla. Questo perché unisce a un’ottima posizione, rispetto al passaggio della luna, il clima migliore previsto per il momento clou. L’evento cade, infatti, proprio nell’inverno polinesiano, e in un mese, luglio, particolarmente secco.

Tutto sembra promettere un’esperienza indimenticabile. Tanto che astrofili e astronomi si stanno già organizzando per individuare e occupare i posti migliori. Per tutti gli appassionati, sono stati sviluppati speciali programmi con la possibilità di ammirare e fotografare questo straordinario evento astrale.
A detta degli esperti, uno dei modi migliori per apprezzare in tutta la sua emozionante spettacolarità questo evento, sarà dal mare. Una nave da crociera, una barca a vela, un catamarano… mille modi di vivere la Polinesia Francese baciata dalla magia degli astri.

Fonte: Ente del Turismo Polinesia Francese
Visita Tahiti-tourisme.it
 

 Pubblicato da il 07/09/2009 - 3.703 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close