Cerca Hotel al miglior prezzo

In Maremma per concerti jazz del Grey Cat Festival

Pagina 1/2

Anche quest’anno tornano in Maremma i concerti jazz del Grey Cat Festival. Giunto alla 29ma edizione, il festival diretto da Stefano “Cocco” Cantini ospita come ogni anno star internazionali e le produzioni più innovative nel panorama della musica jazz. Saranno gli splendidi angoli della Maremma grossetana, i suoi borghi, i castelli e le piazze, a fare da cornice a 16 appuntamenti con i grandi nomi della musica jazz.

Come sempre il calendario è concentrato in agosto, ma si comincia nel mese di luglio con una star internazionale, uno dei più eccezionali pianisti e compositori del nostro tempo: Chick Corea che si esibirà domenica 19 luglio a Follonica, presso il Teatro Le Ferriere. A seguire sullo stesso palco Enrico Pieranunzi trio, con Pieranunzi al piano, Mauro Beggio alla batteria e Luca Bulgarelli al contrabbasso.

Giovedì 23 luglio l’Arena Cavallerizza di Grosseto ospiterà Danilo Rea & Orchestra in uno spettacolo in cui il pianista italiano proporrà brani del suo repertorio magistralmente arrangiati dal violinista Marcello Sirignano, alternati a proposte lirico sinfoniche con l’Orchestra Massimo De Bernart, diretta da Mario Menicagli.

Il calendario di agosto si apre venerdì 7 con due fra i grandi “must” del panorama jazz contemporaneo: Paolo Fresu e Ralf Towner che si esibiranno al Teatro delle Rocce di Gavorrano in uno spettacolo fondamentalmente acustico che però usa minimalisticamente ed intelligentemente anche l’elettronica e l’effettistica. Musica rarefatta e molto interattiva con brani originali, omaggi alla storia del jazz (standard) e momenti di pura improvvisazione.

Sabato 8 al Castello di Scarlino il trombettista e compositore americano Tom Harrell si esibirà con Wayne Escoffery al sax, Danny Grisset al piano, Ugonna Okegwo al basso e Johnathan Blake alla batteria, e sempre il Castello di Scarlino mercoledì 12 agosto ospiterà il Philippe Baden Powell trio con Philippe Baden Powell al piano, Mathieu Grammoli alla batteria e Natallino Neto al basso.

Venerdì 14 agosto nella Sala comunale di Montieri, Fabio Morgera, uno dei migliori trombettisti, compositori e arrangiatori jazz italiani, molto conosciuto anche all'estero, presenterà il suo “Turbolence”, un progetto nato alcuni anni fa con l'intenzione di proporre un tipo di musica alternativo, che Morgera stesso definisce FreeJazzFunk. Una musica molto ritmica ed elettrica, ma aperta a qualsiasi impennata e subitaneo cambiamento di percorso grazie all'apporto di alcuni fra i migliori musicisti italiani: Davide Pettirossi alla batteria, Michele Papadia all'organo e tastiere, ed il polistrumentista Dario Cecchini ai sassofoni e ai flauti.

Da non perdere il 15 agosto al Teatro delle Rocce di Gavorrano l’Orchestra di Piazza Vittorio: 16 musicisti provenienti da 11 paesi e 3 continenti, 8 lingue che si uniscono per creare una musica che non è mai esistita prima. Lunedì 17 i Trem Azul, nati dall’unione artistica di Massimiliano Coclite (piano), Alessia Marteggiani (voce), Bruno Marcozzi (batteria), Marcello Manuli (basso) saranno in Piazza Casalini a Monterotondo, mentre il teatro Le Ferriere di Follonica ospita martedì 18 il gruppo Incognito.
... Pagina 2/2 ...
Mercoledì 19 a Massa Marittima, in Piazza Garibaldi, sarà la volta del progetto musicale firmato Stefano “Cocco” Cantini, realizzato appositamente per Grey Cat con composizioni originali dello stesso Stefano Cantini (sax) e di Ramberto Ciammarughi (piano). Accanto a loro due, Fabrizio Bosso alla tromba, Manhu Roche alla batteria e Michel Benita al contrabbasso.

Il trio del pianista ungherese Kalman Olah presenterà brani originali composti dal pianista e jazz standards elaborati nel suo modo particolare giovedì 20 agosto a Sassofortino, mentre il 21 a Follonica si esibirà la Oversea Orchestra. Maria Pia De Vito, una cantante partenopea molto nota al di fuori dei confini italiani, nel mondo del jazz internazionale e di ricerca si esibirà sabato 22 a Follonica, in piazza Sivieri, accompagnata da Huw Warren (piano) e Gabriele Mirabassi (clarinetto).

Nico Gori, giovane sassofonista che ormai ha raggiunto le vette della scena jazz nazionale e internazionale, e Alessandro Lanzoni, quindicenne pianista emergente ma già accolto positivamente dal pubblico e dalla critica, si esibiranno con Gabriele Evangelista, diciannovenne contrabbassista, e Stefano Tamborrino, batterista virtuoso e di talento, domenica 23 agosto a Monterotondo. Lunedì 24 nel centro storico di Caldana sarà la volta della Luigi Pieri Big Band, un ensemble Toscana formatasi nel 2001 da un’idea di Luigi Pieri, stimato ed apprezzato clarinettista e sassofonista jazz.

Chiude l’edizione 2009 del Grey Cat Festival la voce di Claudia Tellini con il suo “Steveland”, un omaggio a Stevie Wonder, arricchito dal contributo di arrangiamento a cura del maestro Riccardo Galardini che sarà con lei sul palco alla chitarra, insieme a Emanuele Parrini (violino), Nicola Vernuccio (basso) e Walter Paoli (batteria). L’appuntamento è per il 25 agosto a Grosseto, Arena Cavallerizza.

Per informazioni sui concerti: 0566/59374 0564/417751 - 055/240397
www.lamaremma.info

 Pubblicato da il 10/07/2009 - 2.349 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close