Cerca Hotel al miglior prezzo

Principato di Monaco e Montecarlo: idee low cost

Spesso quando si citano Montecarlo e il Principato di Monaco l’assonanza è con il lusso, l’eleganza, lo sfarzo e, di conseguenza, una grossa spesa di denaro. Vediamo invece alcune attività e idee low cost per non spendere una fortuna e godersi Montecarlo e il Principato ugualmente.

Le spiagge e il mare: Larvotto e il Solarium da non perdere


A Montecarlo si paga, e anche profumatamente, tutto, e questo è un dato di fatto. Nella città di uno dei casinò più famosi, antichi (fondato nel 1858) e affascinanti al mondo, struttura protagonista anche del primo film di James Bond, ciò non potrebbe essere altrimenti. La magnificenza e l'ebbrezza di giocare sui tavoli da gioco come fece l'agente 007 nel 1962, si può vivere oggi, anche grazie alla modalità live, in numerosi casinò online. In questo turbinio di sfarzo della città monegasca c’è, tuttavia, la spiaggia di Larvotto situata lungo l’Avenue Princesse Grace si trova la spiaggia del Larvotto, unica pubblica di tutta Montecarlo. Nonostante non sia privata non mancano i servizi, uno fra tutti assolutamente da menzionare l’accessibilità anche per persone con mobilità ridotta. Spostandosi poi più verso Port Hercule troviamo un’alternativa alla spiaggia. Parliamo di una diga che è stata poi trasformata in stazione balneare pubblica, chiamata Solarium. Si tratta di una struttura appunto interamente in cemento, ma che dà diretto accesso al mare tramite una scalinata come se si fosse in piscina.

Il Palazzo dei Principi


Uno degli aspetti positivi di Montecarlo è la sua ridotta dimensione. Difatti la parte centrale del Principato di Monaco è assolutamente visitabile in una sola giornata, potendo così evitare di alloggiare in hotel costosi, e poi scegliere di pernottare nella vicina Liguria. Una delle mete da non perdere a Montecarlo è sicuramente il Palazzo dei Principi, che si trova nella parte della Monaco Vecchia. Conosciuto dai monegaschi come Palais Princier, è la residenza ufficiale della Famiglia Grimaldi, fu fondato sul finire del 1100 come fortezza genovese, mentre dal 1297 è appunto sede dei Principi di Monaco. Qui è possibile visitare i Grandi Appartamenti del Palazzo del Principe, che con il costo di dieci euro sono una delle attività più accessibili da fare a Monaco.

Monaco Vecchia: come in un film


Una passeggiata non costa nulla. E quella da fare nella città vecchia di Monaco vale davvero la pena. Ci si ritroverà in un mondo pieno di colori, monumenti affascinanti, viuzze caratteristiche e anche attività centenarie come i tanti forni e pasticcerie. Fra le attrazioni assolutamente da non perdere nella passeggiata nella Monaco Vecchia c’è sicuramente la Cattedrale dell’Immacolata Concezione, detta anche Chiesa di San Nicola, il celebre coloratissimo mercato ortofrutticolo de La Condamine, in cui si può anche fare una pausa ristoro, e infine la Cappella della Misericordia. Passaggio obbligato per raggiungere il Palais Princier, Monaco Vecchia ha la potenza di far “immergere” il turista in un’epoca ormai passata, ma che qui sembra ancora la realtà.

Montecarlo e il Principato sono assolutamente costosi, qui una vacanza è un privilegio solo per pochi, e questo forse non cambierà mai. Il fatto, però, che il Principato sia una città-stato davvero piccola, di soli 2,02 km quadrati, fanno di Monaco il penultimo stato più piccolo al mondo davanti soltanto al Vaticano e ciò permette di concentrare la visita delle principali attrazioni in un solo giorno, godendo sia del mare del Larvotto, che della passeggiata nella Monaco Vecchia, per poi perdersi nel fresco e nel lusso delle stanze del Palazzo dei Principi.
  •  

 Pubblicato da il 13/05/2022 - - ® Riproduzione vietata

27 Maggio 2022 L'Infiorata di Noale

Quando l’arte incontra la religione e la bellezza si fonde con la ...

NOVITA' close