Cerca Hotel al miglior prezzo

A Dresda tolto lo status di Patrimonio dell'Umanitą UNESCO

***** Aggiornamento del 25/08/2013: inaugurato con una camminata pubblica il controverso ponte a 4 corsie sull'Elba. Costato 182 milioni di euro. *****

"Ogni volta che non riusciamo a mantenere un sito, noi condividiamo il dolore di questa scelta con lo Stato interessato," così ha dichiarato María Jesús San Segundo, l'Ambasciatrice delegato permanente della Spagna presso l'UNESCO, che presiedeva la 33a sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale attualmente in corso a Siviglia dallo scorso Giovedi.

Il Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO World Heritage List ha infatti preso una dolorosissima decisone: quella di rimuovere la città tedesca di Dresda, ed in particolare i paesaggi della valle dell'Elba, a causa della costruzione di un ponte a quattro corsie. La contestata scelta di costruire un opera moderna nel cuore del paesaggio culturale, ha fatto sì che la proprietà non mantenesse il suo "valore universale eccezionale” come era stato scritto nella motivazione originale. Dresda era stata iscritta come paesaggio culturale nel 2004. La commissione ha detto, comunque, che la Germania potrebbe presentare una nuova domanda, sempre per Dresda, nel futuro: in tal modo, il Comitato ha riconosciuto che alcune parti del sito potrebbero essere considerate comunque di eccezionale valore universale, ma esse dovranno essere ripresentate in base a diversi criteri e diversi limiti geografici.

Il paesaggio culturale della valle dell'Elba a Dresda, di età compresa tra il 18° e 19° secolo, si estende per circa 18 km lungo il fiume che va dal palazzo Übigau e i campi di Ostragehege, nel nord-ovest, verso il Palazzo di Pillnitz e l'isola del fiume Elba nel sud-est. Il sito consta di zone pianeggianti e verdi prati, ed è coronato dal Palazzo di Pillnitz, nonché da numerosi monumenti e parchi di età compresa tra il 16 ° al 20 ° secolo, all'interno della stessa città di Dresda. Nel 2006 era stato iscritto sulla Lista del patrimonio mondiale in pericolo a causa del previsto ponte di Waldschlösschen. Ne avevamo parlato sulle pagine del nostro sito, ma il progetto urbanistico della città non si è arrestato, compromettendo il sito UNESCO.

Dresda è solamente la seconda località ad essere stata rimossa dalla Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. In Oman era successo per il santuario arabo Oryx, che venne cancellato nel 2007. La 33a sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale rimarrà riunita a Siviglia fino ad oggi.
  •  

 Pubblicato da il 30/06/2009 - 2.993 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close