Cerca Hotel al miglior prezzo

Le Giornate FAI di Primavera

Tornano più interessanti che mai le Giornate FAI di Primavera e per la XXXII edizione, che si svolge sabato 23 e domenica 24 marzo 2024, quando restano aperti oltre 750 luoghi in 400 città di tutta Italia per una visita a contributo libero.

Cos'è il FAI

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano) è un’istituzione che dal 1975 si impegna nella la tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico e naturale italiano, promuovendo l’educazione e la sensibilizzazione verso i beni artistici, un’eredità fatta di palazzi storici e monumenti simbolici, di giardini e parchi naturali, ma anche di interi borghi, che hanno bisogno di interventi in difesa del paesaggio e delle opere artistiche.

Durante questo weekend i visitatori possono approfittare di aperture straordinarie di 750 luoghi inaccessibili o poco conosciuti in 400 località distribuite in tutte le regioni, e unirsi alle visite guidate a cui partecipano volontari di 350 Delegazioni e Gruppi FAI.
Dal 1993 a oggi più di 14.000 luoghi di storia, arte e natura in Italia sono stati visitati da oltre 11.000.000 di cittadini in occasione delle Giornate FAI, grazie all'aiuto di centinaia di migliaia di volontari e studenti delle scuole medie e superiori “Apprendisti Ciceroni”.

Chi decide di partecipare può offrire un contributo per sostenere la Fondazione, che nel corso dell’anno organizza altri eventi e propone ai soci un programma di visite in luoghi esclusivi, normalmente chiusi al pubblico. La proposta di contributo non obbligatorio è a partire da 3 euro. Facendo la donazione online sul sito ufficiale (vedi link nello specchietto riepilogativo in fondo all'articolo) si può prenotare la propria visita. Questa opzione è consigliata considerando che per molti luoghi, soprattutto nelle grandi città, la prenotazione garantisce l’accesso alla visita.

I luoghi aperti per le Giornate FAI di Primavera

Sono 750 i luoghi speciali, sparsi su 400 città - dai grandi capoluoghi ai piccoli comuni, dai centri storici alle province, da nord a sud - i protagonisti delle Giornate FAI di Primavera 2024.
Per la prima volta quest'anno il pubblico può visitare gli esclusivi spazi di un’importante casa d’alta moda o un’antica area militare affacciata sul mare, set di una serie tv di grande successo, ma anche un’avveniristica infrastruttura di ricerca scientifica nel contesto di uno dei più grandi campus universitari d’Italia. Ci sono ovviamente i grandi classici, molti ancora mai aperti, come ville, palazzi storici, sedi istituzionali, castelli, chiese, siti archeologici, collezioni d’arte, biblioteche, aree naturalistiche, laboratori artigiani, borghi e iconici impianti sportivi.

La lista completa dei luoghi aperti per le Giornate FAI di Primavera 2024 si può consultare qui.

Informazioni utili per partecipare alle Giornate FAI Primavera

Nome: Giornate FAI di Primavera
Date: 23-24 marzo 2024.
Durata: le visite hanno una durata variabile a seconda del luogo. In alcuni casi è necessario prenotarsi.
Biglietto: offerta libera, consigliato contributo minimo consigliato di 3 euro per ogni visita.
Orari e programma: gli orari di apertura variano a seconda dei luoghi. Maggiori informazioni, donazioni e prenotazioni sono disponibili sul sito ufficiale.

Promemoria: le Giornate FAI di Primavera anticipano, come da tradizione, le Giornate FAI d'Autunno che si svolgeranno nei prossimi mesi.
  •  
15 Aprile 2024 La Sagra degli Gnocchi con Sugo di Castrato ...

La Sagra degli Gnocchi con Sugo di Castrato si svolge a Nerola (provincia ...

NOVITA' close