Cerca Hotel al miglior prezzo

S7 Airlines: la compagnia di bandiera della Russia entra in oneworld

Pagina 1/2

Oneworld ha ufficializzato questa mattina che il suo board esecutivo si è espresso all’unanimità a favore dell’ingresso di S7 Airlines, la principale compagnia aerea di bandiera della Russia. L’ingresso del vettore all’interno dell’alleanza che riunisce le dieci migliori compagnie aeree al mondo sarà effettivo nel corso del 2010, quando, al termine di un percorso di inserimento stimato intorno ai 18 mesi, S7 sarà in grado di offrire l’intera gamma di prodotti e tariffe oneworld e si sarà adeguata completamente ai suoi elevati standard qualitativi. British Airways, che ha caldeggiato la candidatura del vettore russo, è stata nominata “tutrice” di S7 e la affiancherà fino a che non diventerà un membro di oneworld a tutti gli effetti.

Già dal prossimo 1 giugno S7 muoverà i primi passi all’interno dell’alleanza, unendo le proprie tariffe all’offerta di Global Explorer, il prodotto dell’alleanza che consente di organizzare il giro del mondo combinando tratte messe a disposizione dai dieci partner dell’alleanza, i venti vettori affiliati e alcune compagnie selezionate esterne a oneworld. L’ingresso di S7 consolida la posizione di oneworld all’interno del panorama aereo, confermandola come l’unica alleanza ad avere partner provenienti da tutti e cinque i continenti e rafforzandone la capillarità nei collegamenti tra la Russia e gli Stati del Commonwealth. Complessivamente, S7 serve 72 destinazioni internazionali, 38 delle quali in Russia. Grazie al suo ingresso, il network di oneworld si arricchisce così di 54 nuove città (35 russe) e ben 8 nuovi Paesi: Azerbaijan, Kazakihstan, Kyrgyzstan, Moldova, Tajikistan, Turkmenistan and Uzbekistan.

Con il vettore russo il network di oneworld crescerà fino a coprire oltre 750 destinazioni in circa 150 Paesi, serviti attraverso una flotta congiunta di 2.300 aeromobili che effettuano 8.500 voli giornalieri, trasportando in totale di 330 milioni di passeggeri ogni anno. S7 è la compagnia russa privata più importante in termini di traffico passeggeri sulle tratte domestiche, e la migliore in termini di qualità dei servizi ai passeggeri e innovazione. E’ stata il primo vettore russo a dotarsi di una flotta composta esclusivamente di Airbus e Boeing di provenienza occidentale, e ad adottare un sistema di biglietteria elettronica e servizi di prenotazione e vendita online. Nell’ottobre del 2008 si è vista inoltre rinnovare la certificazione IOSA (IATA Operational Safety Audit), lo standard internazionale del settore per la gestione della sicurezza operativa.

Su tutti i propri voli, l’offerta S7 è perfettamente allineata agli standard qualitativi internazionali e prevede una configurazione a due classi, Business ed Economy. Complessivamente, la sua flotta è composta da 26 Airbus A320, 7 Airbus A310 e 2 Boeing 767 decorati con una inconfondibile livrea verde chiaro, dell’età media di nove anni. Nel 2008 S7 ha trasportato 6 milioni di passeggeri, aggiudicandosi la quota principale di traffico sul mercato domestico in Russia. Considerando anche il suo network internazionale, è il secondo vettore del Paese.

Il suo hub principale, Mosca Domodedovo, è l’aeroporto più moderno della Russia, servito già da cinque altre compagnie dell’alleanza oneworld: American Airlines, British Airways, Iberia, Japan Airlines e Royal Jordanian. In Russia S7 è operativa anche su Novosibirsk e Irkutsk, mentre a livello internazionale il suo network include aeroporti moderni come Madrid e Bangkok. Oltre a Mosca Domodedovo, gli attuali partner di oneworld volano su altre tre importanti destinazioni in Russia: Mosca Sheremetyevo, St Petersburg e Yekaterinburg.
... Pagina 2/2 ...
Nei prossimi mesi, S7 si impegnerà ad allineare le proprie procedure interne agli standard dell’alleanza oneworld, adeguare e connettere i propri sistemi informatici con quelli degli altri partner e mettere a punto un intensivo programma di training a comunicazione interni, per garantire che tutto lo staff di S7 sia pronto ad offrire i servizi ei benefici dell’alleanza oneworld.

La data esatta dell’ingresso di S7 in oneworld verrà comunicata nel corso del 2010, quando il processo di inserimento sarà ad uno stadio sufficientemente avanzato. “L’accettazione di S7 è una grande conquista per oneworld - commenta Willie Walsh, Chief Executive di British Airways. Impossibile pensare ad un partner più adatto: è attentissima agli standard dei servizi offerti ai propri clienti e vive la loro sicurezza in viaggio come una priorità, caratteristiche che le permetteranno di inserirsi senza difficoltà. British Airways è fiera di avere caldeggiato fin dall’inizio il suo ingresso all’interno dell’alleanza leader in termini di qualità e innovazione, e ci aspettiamo grandi cose da loro.”

Anche John McCulloch, Managing Partner di oneworld, esprime entusiamo: “S7 rafforza il network di oneworld in una zona geografica ancora ‘scoperta’ per l’alleanza, rafforzandone strategicamente il network in Russia e nel Commonwealth. Naturalmente, anche i passeggeri di S7 riceveranno dal suo ingresso in oneworld i benefici dell’appartenenza ad un network di compagnie il cui comun denominatore è la qualità. Con queste ottime premesse di collaborazione, siamo lieti e onorati di accogliere S7 a bordo.”

“Anche per noi è un onore entrare a far parte di oneworld - fa loro eco Vladimir Obyedkov, Chief Executive di S7. L’ingresso nell’alleanza è senza dubbio un momento fondamentale nella storia della nostra compagnia. Anzitutto per i nostri clienti e i frequent flyer, che vedranno crescere le possibilità di viaggiare grazie all’inclusione in un network globale servito da alcune delle migliori e delle più famose compagnie aeree al mondo. Ma S7 ne uscirà rafforzata anche dal punto di vista commerciale, grazie all’incremento nei profitti generato dai passeggeri oneworld che sfrutteranno i nostri voli di connessione al network, e grazie alle economie di scala generate dall’appartenenza ad un’alleanza che si traducono in risparmi e una maggiore ottimizzazione dei costi.”
close