Cerca Hotel al miglior prezzo

La Settimana Santa di Minori

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Piccola perla non certo famosa quanto meriterebbe è Minori, comune italiano sulla costiera amalfitana dal 1997 Patrimonio dell’Unesco.
Questa località, nota soprattutto per la pasticceria – tanto da essere soprannominata Città del gusto, nasconde un tesoro che si mostra solo una volta all’anno: il canto dei Battenti.

La Settimana Santa dei Battenti
Come in molte località del meridione, la dominazione spagnola ha lasciato un profondo retaggio culturale e religioso che si manifesta in particolar modo durante la Settimana Santa. Sono l’Arciconfraternita del SS. Sacramento e quella del Rosario a gestire le processioni del Giovedì e del Venerdì Santo, quando la religiosità si concretizza in un suggestivo momento di fede e tradizione. In processione sfilano i Battenti: saio bianco con cappuccio calato in viso e una cintura di canapa in vita, per alcuni simbolo delle flagellazioni di Cristo, per altri strumento per le flagellazioni penitenziali impiegato nel corso dell’anno.

Un canto antico
Il vero patrimonio del paese è il canto che accompagna il corteo. È lo stesso da secoli: trasmesso oralmente da padre in figlio, pare risalga addirittura al Trecento ed è attualmente un bene storico-culturale tutelato dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.
La prima processione è il Giovedì Santo e annuncia gli ultimi momenti della vita di Gesù. I Battenti intonano il canto straziante nel cosiddetto Ton’e vascie, il tono basso. Il venerdì mattina, all’alba, i Battenti continuano la loro azione penitenziale intonando i canti della passione col Ton’e coppe, il tono di sopra.

Lumi della fede
La processione del Cristo Morto di Minori è un altro momento profondamente suggestivo.
Per l’occasione in tutto il paese si accendono migliaia di fiaccole e lumini, mentre le luci elettriche si spengono in segno di lutto per il Cristo morto, adagiato su una bara di legno, e la Madonna addolorata, entrambe portati dai Battenti in processione.

Informazioni utili, date e programma della Settimana Santa

Nome: Settimana Santa di Minori
Dove: Minori (Salerno).
Date: dal 12 aprile al 22 aprile 2019.
Programma:
il programma religioso comincia già venerdì 12 aprile alle ore 18:30 con la messa a S.Lucia e con l’inizio della Via Matris cittadina, mentre sabato 13 aprile alle ore 17:30 a Villamena è prevista la messa e Benedizione delle Palme.
Si entra nel della Settimana Santa di Minori domenica 14 aprile. Di seguito i dettagli.

Domenica delle Palme 14 aprile
ore 8:30 a Torre: Messa e la Benedizione delle Palme;
ore 10:15 in Largo Monastero: commemorazione dell’ingresso di Gesù in Gerusalemme e Benedizione delle Palme a cui segue la processione verso la Basilica, con la celebrazione della messa;
ore 19 in Basilica: Santa Messa.

Lunedì 15 aprile
ore 18:30 al cimitero cittadino: Santa Messa e via crucis.

Martedì Santo 16 aprile
ore 19 Santa Messa in Basilica.

Mercoledì Santo 17 aprile
ore 16 in Basilica: liturgia dell’Accoglienza del Grano;
ore 18 nella Cattedrale di Amalfi: Santa Messa Crismale.

Giovedì Santo 18 aprile
ore 16:30 a Torre e a Villamena: Sante Messe;
ore 17.30 processione Penitenziaria dei Battenti a Torre;
ore 18:30 Santa Messa “in Coena Domini” e riposizione del S.S Sacramento.
A seguire (ore 20) la Processione dei Battenti percorrerà per le vie del paese fino alla Basilica di Santa Trofimena.
Al termine della processione, in Basilica (ore 21:30) spazio all’adorazione comunitaria;
ore 23 Penitenziale dei Battenti.

Venerdì Santo 19 aprile
ore 5:30 processione Penitenziale dei Battenti;
ore 11 in Basilica le celebrazioni dell’Ora media e penitenziale dei Battenti;
ore 19 in Basilica: messa “in Passione Domini” e solenne Processione del Cristo Morto per le vie della città illuminate dalle fiaccole.

Sabato Santo 20 aprile
ore 18 a Villamene e alle 19:30 a Torre: Celebrazione Pasquale.
La Veglia Pasquale “in Resurrectione Domini” è celebrata nella Basilica di Santa Trofimena alle ore 21:30.

Domenica di Pasqua 21 aprile
ore 8 messa in Arciconfraterinita, mentre le messe successive si tengono nella Basilica alle 10:30 e alle 19.

Lunedì dell’Angelo 22 aprile
ore 19 in Basilica messa in onore di Santa Trofimena e presentazione dell’Inno dell’Anno speciale, che conclude le manifestazioni religiose della Settimana Santa.

Se ti interessa l'argomento leggi anche il nostro articolo sulle principali celebrazioni della Settimana Santa in Italia.

Scopri tutti gli eventi in Campania.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Aprile 2019
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 03/04/2019 - - ® Riproduzione vietata