Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Carnevale di Misterbianco

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

Uno dei più rinomati carnevali della Sicilia rimane ormai da anni quello di Misterbianco, attivissimo comune della città metropolitana di Catania la cui popolazione supera abbondantemente le 49.000 unità. Non è tanto l’aderenza alla tradizione a rendere memorabile questa manifestazione di giubilo, quanto la capacità di sfoggiare in una sola, attesissima occasione un caleidoscopio cromatico che di certo non ha eguali sull’isola: il merito va attribuito alle due principali componenti della kermesse carnascialesca, vale a dire gli splendidi costumi e i magnifici carri allegorici.

Affermandosi nel tempo come “Carnevale di Misterbianco – I costumi più belli di Sicilia”, l’evento gioca un ruolo di assoluto rilievo nell’ambito di un’offerta regionale in grado di coniugare folclore, appeal turistico, partecipazione e tanta allegria, tutti elementi manifestati in primis dagli autoctoni che hanno, per così dire, cullato la propria creatura fino a renderla internazionale. Sì, perché la realtà di Misterbianco non può lasciare indifferenti e il suo volersi rinnovare ogni anno dimostra la piena volontà di alimentare ricordi, tradizioni, glorioso passato e omaggiare, dunque, le vecchie generazioni preservandone le radici attraverso l’educazione dei giovani al sano divertimento nonché alla condivisione della creatività.

I costumi costituiscono l’emblema di quanto di più bello può sprigionare lo spirito dell’artigianato locale, dapprima snocciolato da gruppi spontanei costituitisi poi vere e proprie associazioni di lavoro cantieristico preposto all’intenso e minuzioso saper fare manifatturiero. Il crescente favore raccolto dalla manifestazione l’ha di fatto resa “ambasciatrice della creatività e della passione siciliana e misterbianchese nel mondo”, motivo d’orgoglio tutto italiano.

In riferimento alla specificità mirata della singola edizione annuale, vengono consuetamente citate congreghe che hanno riscosso un reiterato successo quali le associazioni culturali “Escopazzo”, “La Burla”, “La Smorfia”, “New Ange”, “Re Carnevale”, “The Carnival Mask”, “Turi Campanazza” e “Venezia”, a cui ci si può individualmente iscrivere per partecipare alla creazione degli scintillanti costumi dalla stoffa pregiatissima. Nella sessione temporale prevista per lo svolgersi dell’evento, un connubio di cultura, teatro, arte, gastronomia, festa, animazione e musica investirà il pubblico accorso, salvo scaldare l’atmosfera con spettacoli e tornei fieristici preliminari dedicati in particolar modo a bambini e ragazzi.

... Pagina 2/2 ...
Topiche risultano le grandiose sfilate in costume, con fortunate decine di comparse rigorosamente indigene che avranno il privilegio di indossare abiti fatti a mano e di riconosciuto valore, prodigandosi in lunghe camminate per le vie del centro, balli, danze e corse in punta di piedi. Contestualmente fanno il loro ingresso i carri allegorici, portatori di ilarità e simbolismi tutti da scoprire. La premiazione finale decreterà l’associazione vincitrice per i migliori esemplari tessili, prima che la festa prosegua con serate e veglioni all’insegna del puro divertimento assecondato dalla gioia del popolo.

Carnevale di Misterbianco
Dove: Misterbianco (CT)
Quando: sfilate il 26 e 28 febbraio 2017
Sito ufficiale: www.carnevaledimisterbianco.it/

Come arrivare in auto: dai paesi etnei si arriva a Misterbianco percorrendo la SS 121, mentre dai paesi ionici occorre imboccare la tangenziale in direzione Siracusa; dall’aeroporto di Catania-Fontanarossa, procedere in tangenziale in direzione Messina prima di uscire a Misterbianco;
In treno: stazione ferroviaria di Catania e da lì usufruire delle autolinee o del treno superficiale della FCE.

In aereo: aeroporto di Catania-Fontanarossa
Dove parcheggiare: parcheggio Auchan per bus, Piazza Pertini per camper, piazze Cutuli, Urban II e Milicia, Isola Ecologica, piazzale Archimede e parcheggio Auchan per auto. Tutti questi parcheggi sono in posizione periferica ma collegati al centro da un servizio navette attivo esclusivamente nei giorni delle sfilate.


Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close