Cerca Hotel al miglior prezzo

Carnevale tempiese Tempio Pausania

Il Carnevale di Tempio Pausania

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

Il piccolo paesello di Tempio Pausania, collocato nella Gallura in provincia di Olbia-Tempio, ospita un pezzo significativo di tradizione sarda che già nel nome rievoca zampilli di storia folcloristica. Si tratta del Carnevale tempiese, la cui dialettale declinazione lo muta in “Carrasciali timpiesu”: questa è una manifestazione ormai in voga puntualmente dal XVIII secolo quando, chiamata a raccolta l’intera popolazione, dispensava balli, canti, banchetti pantagruelici per una durata di due mesi – dall’Epifania alla Pentolaccia – in coincidenza con il doveroso riposo della terra e la tregua lavorativa dei contadini.

Oggi, sebbene il Carnevale si sia non poco impoverito a causa della progressiva scomparsa delle maschere più antiche quali La Reula, Lu Traicoggju e Linzulu Cupaltatu, simulacri delle ancor più vetuste maschere diabolico-animalesche di estrazione pagana, la festa si è caratterialmente modernizzata migliorando però diversi aspetti nella propria dinamica, a cominciare dalla progettazione e costruzione dei mitici carri allegorici in cartapesta (solitamente assenti nei carnevali sardi), realizzati non più nelle botteghe dei maestri bensì in apposite e attrezzatissime officine che costituiscono una macchina organizzativa in cui vengono coinvolte migliaia di persone di ogni classe sociale ed età.

Queste aree di lavoro (ben 15) trovano posto dal 2008 nell’Opificio del Carnevale, derivato da un vecchio stabilimento per la lavorazione del sughero grazie all’operato della amministrazione comunale. Da tale grandiosa fucina di idee, temi e allegorie, una giuria speciale è incaricata di scegliere una selezione dei migliori carri da far sfilare durante la kermesse carnevalesca. I gruppi che si danno battaglia portano nomi davvero creativi ed esilaranti: si citino La Cionfra, The Crazy Carnival, Vecchia Guardia e Gruppo Folk, ogni anno sempre più agguerriti e animati da sana competizione.

Il risultato della benevola contesa corrisponde al trittico di meravigliose sfilate di carri che intrattengono il pubblico facendolo divertire fino al processo e relativo rogo conclusivo di Re Giorgio (Gjolgiu), il reale protagonista della manifestazione che una volta veniva addirittura portato in processione funebre accompagnata da grida e petulanti litanie.

Le giornate e il loro carico di emozioni sublimano con i memorabili veglioni che si tengono al Teatro del Carnevale per tutto il mese di febbraio, scandito da danze, coreografie delle majorettes, lotterie, intrattenimenti per bambini e tanto cibo. A proposito di gastronomia, qui a Tempio Pausania si abbonda e non poco con un’offerta ricca che spazia dalle fave (il cibo dei morti) con il lardo alle costine salate, dalla salsiccia alle cipolle, dal finocchio selvatico ai cavoli, tutti piatti preparati il giovedì grasso.

... Pagina 2/2 ...
Non è finita, però: altra specialità del periodo è la gelatina, evinta da piedi e orecchie di suino bolliti fino a spappolatura e poi aromatizzati adeguatamente, nella doppia versione dolce e salata. Imperatrici zuccherate sono le immancabili frittelle, denominate “Li frisgioli longhi”, morbide, dorate e innaffiate con il moscato, una bontà per grandi e piccini.

Quest'anno torna finalmente a disposizione, dopo anni di assenza, il Teatro Tenda, che ospita fino a 8.000 persone.
La sei giorni carnascialesca concede davvero a tutti una sessione di divertimenti a tutto tondo con artisti di strada, truccabimbi, esibizioni itineranti, degustazioni e fiere giornaliere, il cui programma dettagliato è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione, www.carnevaletempiese.it

Carnevale Tempiese
Dove: Tempio Pausania (OT)
Quando: dal 23 al 28 febbraio 2017
Le giornate del Carnevale sono il 23, 26 e 28 febbraio 2017.

Come arrivare in auto: seguire una delle strade statali per Sassari, la SS127 o la SS672 a scorrimento veloce, oppure la SS133 per Palau o ancora la SS392 per Oschiri, tutte con indicazioni per Tempio Pausania.
In treno: ferrovia Sassari-Tempio-Palau, con arrivo alla stazione del paese.
In aereo: aeroporto di Olbia, con collegamenti a Tempio Pausania tramite bus e navette

Guarda gli altri Carnevali della Sardegna

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.

 Pubblicato da il 16/01/2017 - 3.964 letture - ® Riproduzione vietata

close