Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Carnevale di Ottana

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

Il Carnevale ottanese, in dialetto sardo Carrasegare de Otzana, è uno di quegli eventi che un turista amante della Sardegna non può e non deve assolutamente perdere. Un motivo? Questa manifestazione ha tutte le carte in regola per divertire sfoggiando spavalda una cultura folkloristica incredibile che, in virtù di una scenografia fra le più belle tradizionalmente concepite, ridà semplicemente vita alla storia antica agropastorale glorificando con gioia e ilarità la sussistenza contadina e i suoi valori, mai intaccati e destinati a perpetuare nel tempo una solida eredità.

Questa rappresentazione, antropologicamente parlando, trae origine da vetuste ritualità concernenti Dioniso, divinità influente nel risveglio primaverile della terra e della vegetazione e comun denominatore di tante altre culture mediterranee.

Nella sua veste più "moderna", si affida alla larghissima partecipazione della popolazione autoctona, coinvolta ogni anno in quello che si configura anche come un tributo alla memoria delle generazioni passate dedite al culto dei campi, ergo dell'aratro, della semina, del raccolto e delle altre attività agricole.

La festa ha inizio la sera del 16 gennaio, dedicato a Sant'Antonio Abate, con una funzione religiosa che si conclude con la benedizione del falò in piazza, intorno al quale si radunano le maschere de Sos Merdules, uomini vestiti con pelli bianche o nere che indossano maschere di legno sul volto. Guidano con le redini i Sos Boes, che indossano pelli di pecora facendosi sentire con campanacci rumorosi. Sos Porcos e Sos Molentes, insieme a Su Cherbu e Su Crappolu, incarnano gli animali campestri (maiali, asini, cervi e caprioli).

Il lato macabro è rappresentato da Sa Filonzana, uomo travestito da vecchia, una figura che tutti temono per la capacità (nella leggenda ricreata) di predire il futuro. In tale circostanza il parroco consegna S'Affluente, un piatto di rame artigianale che riporta numerosi elementi decorativi e iscrizioni in alemanno, e diviene per l'occasione uno strumento musicale da percuotere per dare inizio al Ballu de S'Affluente, danza collettiva tipica ottanese. Da questo momento le maschere offrono agli spettatori interpretazioni improvvisate in relazione alla quotidianità contadina e a personaggi a essa inerenti.

... Pagina 2/2 ...
Nel giubilo generale, si è soliti rimarcare anche gli accenti tradizionali in materia gastronomica, esponendo in degustazione tipicità alimentari gustose e prelibate: parliamo di sas savadas, un dolce a base di formaggio filante ricoperto di pasta, fritto e servito con miele o zucchero; sa pasta violada consiste in una pasta dolce lavorata con lo strutto e fritta anch'essa; sos culurzones sono dei ravioli di formaggio o ricotta; sa galadina consta di una gelatina di carne suina. La carne, a proposito, non manca e allora spazio nel braciere a salsicce, prosciutto, pane carasau, accompagnati da ottimi formaggi e vini locali.

Caratzas in Otzana
Dove: Ottana (NU)
Quando: 26, 27 e 28 febbraio 2017.
Sono molti gli appuntamenti importnati durante i tre giorni di festeggiament. Segnaliamo quelli più importanti.
Domenica 26 febbraio ore 16: Caratzas in Ottana. Vestizione e uscita di Boes, Merdules e sa Filonzana, le maschere tradizionali di Ottana.
Lunedì 27 febbraio ore 15: Carnevale dei bambini con maschere tradizionali.
Martedì 28 febbraio ore 17: Sfilata del Caratzas in Ottana. Vestizione e sfilata di Boes, Merdules e sa Filonzana.

Informazioni dettagliate sul sito ufficiale: www.carnevaleottana.it

Qui invece trovi gli altri Carnevali tipici della Sardegna

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
12 Dicembre 2017 La mostra di Frida Kahlo a Milano, Museo ...

La passione, l’arte, la femminilità, il profondo amore per ...

NOVITA' close