Cerca Hotel al miglior prezzo

I luoghi del film Star Wars, Il Risveglio della Forza: dove stato girato

Il 16 dicembre esce in Italia l'episodio VII della saga di Guerre Stellari, e per una volta lo fa prima da noi che negli Stati Uniti, dove uscirà soltanto due giorni dopo. Il titolo dell'episodio, come ormai noto, è Star Wars: Il Risveglio della Forza e anche se non si conoscono ancora i dettagli, sappiamo che è ambientato 30 anni dopo le vicende del Ritorno dello Jedi e che fa parte di una trilogia, i cui prossimi episodi usciranno rispettivamente nel 2017 e nel 2019.

È un periodo molto intenso per gli appassionati di Star Wars: proprio l'11 dicembre ha inaugurato a Treviso la mostra “Guerre Stellari.Play!”, mentre a Vienna il 18 dicembre inaugura la famosa mostra Star Wars Identities al Museo Austriaco di Arti Applicate e Arte Contemporanea (il Mak), che ospiterà storie e cimeli provenienti dal Museo di Arte Narrativa di Chicago.

Inutile nascondere come le aspettative dei produttori siano altissime: secondo alcune stime, riporta il Daily Mail, nel primo weekend di programmazione dovrebbe incassare oltre 500 milioni di euro ai botteghini, mentre in totale si prevede che il film incasserà quasi 1,5 miliardi di euro.
Oltre ai nomi degli attori e alla presenza di qualche nuovo personaggio, per il momento le informazioni sull'episodio sono ancora solo generali, ma ormai sono stati “spoilerati” da fan e curiosi i luoghi in cui è stata girata la pellicola. Per questo, se siete amanti della saga, vi proponiamo un ideale tour intorno al mondo nelle location di Star Wars: Il Risveglio della Forza. Buon viaggio.

Lago Mývatn e vulcano Krafla, Islanda

Il paesaggio islandese si presta bene come scenario di luoghi ai confini della realtà.
La cittadina di Reykjahlid (Reykjahlíð), nell'Islanda nord-orientale, sorge sulle rive del lago Myvatn, splendido specchio d'acqua incastonato tra i crateri di molti vulcani e famoso anche per i suoi bagni termali, dove le acque sono riscaldate dall'attività geotermica. Qui e nella zona del vicino vulcano Krafla, riporta l'Iceland Review Online, sono state girate alcune scene con i paesaggi più desolati e furoi dal tempo. Se passate da queste parti potreste avere la fortuna di vedere anche l'aurora boreale, per cui tenete gli occhi ben aperti.

Skellig Michael, Irlanda

Rimaniamo nell'Europa nord-occidentale, ma questa volta ci avviciniamo un po' al continente: le riprese son state effettuate sull'isola di Skellig Michael, la maggiore delle due isole Skellig, 17 km a ovest della costa irlandese della contea del Kerry.
Anche qui la natura selvaggia dà il meglio di sé e ovviamente se ne eran già accorti in molti anche prima delle riprese del film: il sito è infatti iscritto nella lista del Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dal 1996.
A Skellig Michael esiste anche uno spettacolare e antichissimo monastero risalente al VII secolo, ma non riuscirete a pernottare sull'isola poiché non ci sono strutture ricettive; potrete però partire – se il mare lo permette – per un'escursione in barca sull'isola da Portmagee o da Ballinskelligs.

Greenham Common, Inghilterra

Le riprese sono rimaste nel Regno Unito ma si sono spostate nella vicina Inghilterra, e per la precisione presso una base militare della RAF (Royal Air Force) abbandonata nel 1993.
La GAMA, questo il nome della base, era usata un tempo come deposito missilistico statunitense, ma più recentemente aveva assunto funzioni più tranquille come quella di deposito d'auto. L'intera zona è divisa in tre parti di cui una privata, mentre le altre sono oggetto di riqualificazione urbana e culturale e presto l'antica torre di controllo ospiterà un visitor centre incentrato sull'epoca della guerra.
Il posto non è obiettivamente bello come gli altri, ma è sicuramente suggestivo.

Foresta di Dean, Inghilterra

Rimaniamo in zona, ma in un ambiente più naturale: è la volta della Foresta di Dean (Forest of Dean), nella contea di Gloucestershire, al confine con il Galles.
Il bosco di Puzzlewood, in particolare, sarebbe stato usato come ambientazione per il territorio abitato da Yoda o la Luna Boscosa di Endor degli Ewok.
Non è la prima volta che questa zona viene sfruttata dall'industria cinematografica: in passato ha ospitato i set delle vicende di Merlino e di Doctor Who, ma rimane sempre un posto affascinante e suggestivo.

Lake District, Inghilterra

La regione montuosa del Lake District, nella parte nord-occidentale dell'Inghilterra, ospita un parco nazionale (il Lake District National Park) che è stato utilizzato per girare alcune scene. Il Derwentwater Lake, nella contea di Cumbria, famoso tra gli artisti e gli amanti degli sport acquatici, è lo sfondo per alcune battaglie di Star Wars: Il Risveglio della Forza.
Se passando da quete parti non vi troverete improvvisamente nel bel mezzo di un'altra battaglia, sappiate il Derwenter Lake e le vicine Lodore Falls sono solitamente luoghi dove regna la pace e la tranquillità, ideali per un fine settimana di relax.

Deserto Rub' al-Khali, Emirati Arabi Uniti

Non potevano mancare le scene nei territori desertici e, ovviamente, il Rub' al-Khali essendo il secondo deserto di sabbia al mondo per estensione si presta perfettamente per l'occasione.
Il deserto ricopre in realtà buona parte della penisola arabica, ma il set si è concentrato, forse anche per ragioni logistiche, nell'emirato di Abu Dhabi, a poche ore di auto dalla capitale.
Se siete alla ricerca di contrasti, un viaggio nella regione permette di godersi la pace di un paesaggio unico nel suo genere, ma anche di immergersi in un mondo che a sua volta sembra quello di un set cinematografico: parliamo ovviamente delle modernissime Dubai e Abu Dhabi, con i loro grattacieli infiniti e le loro immense ricchezze.
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close