Cerca Hotel al miglior prezzo

Carnevale di Tufara Tufara

Il carnevale di Tufara

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Tufara è una tranquilla cittadina del Molise, a circa 40 chilometri dal capoluogo Campobasso. Oltre che per la rupe di tufo e l'imponente fortezza medievale, questo paese è famoso per le sue maschere carnevalesche.

Qui la tipica festa in costume organizzata in tutta Italia (e non solo) vanta radici antiche e un rituale ben preciso: un asino ricoperto di stracci e condotto da buffi individui che intrattengono gli spettatori apre i festeggiamenti che avranno il loro culmine il giorno di Martedì grasso che quest'anno corrisponde al 28 febbraio 2017.

La maschera più conosciuta del Carnevale di Tufara è quella del Diavolo: un tempo era collegata alla morte di Dioniso, divinità adorata dai villaggi di contadini. Questa maschera è formata da sette pelli di capra, che ricorda la più comune forma nella quale il dio si presentava sulla Terra, e ha in mano un tridente; con l'avvento del Cristianesimo, l'importanza della festa dedicata a Dioniso scema, ma rimane come maschera carnevalesca tipica di Tufara.

Nei festeggiamenti odierni il Diavolo, simbolo del Carnevale, è incatenato da alcuni folletti suoi guardiani, che lo vincolano e gli impongono di girovagare per le strade del paese, tentando i passanti a far parte delle proprie schiere.

A pochi metri di distanza sfilano anche le maschere della Morte: uomini vestiti di bianco e con il viso sporco di farina simboleggiano la purificazione data da questo irreversibile passaggio, che in natura porta però alla nascita di nuova vegetazione: morendo, infatti, il seme permette l'origine del raccolto, mietuto dalle possenti falci della Morte.

Oltre alla maschera del Diavolo, in una rappresentazione molto caratteristica si susseguono altre figure: un pupazzo-simulacro fatto di tela e paglia simboleggia il Carnevale, condannato alla pena capitale ergo gettato giù da un burrone, mentre la Mamma e il Papà implorano una goliardica Giuria di risparmiarlo, senza riuscirci. La Mamma, però, ha un asso nella manica, costituito da un filo e relativi rocca e fuso, pronti a creare un nuovo pupazzo neonato per il prosieguo della tradizione. Altra maschera del Carnevale di Tufara è quella dell'U'Pisciatur, emblema dell'atmosfera gozzovigliante della festa. Nel programma dei festeggiamenti del Martedì grasso, una cascata di dolci accompagnerà la sfilata delle maschere, che si snoderà per il borgo fino in piazza Garibaldi, dominata dal Castello.

A Tufara l'associazione culturale Antica Maschera "Il Diavolo", insieme ad altri enti locali, sostiene e custodisce l'antica maschera tipica del paese molisano fin dal 1999.

Programma del Carnevale di Tufara - 2°edizione "Maschere e tradizioni"
Dove: Tufara (CB)
Domenica 19 febbraio 2017
ore 15:30 inizio della sfilata con le maschere ospiti
ore 18 Piazza Garibaldi: rappresentazione dei gruppi
ore 18:45 Piazza Largo del Carmine: La N'Docciata

Martedì 28 febbraio 2017
ore 14: il Diavolo, sfilata delle maschere tradizionali
ore 16: sfilata delle maschere allegoriche
ore 18:30 Piazza Garibaldi: processo e condanna a morte del Carnevale

Sabato 4 marzo 2017
Estrazione della lotteria di Carnevale e rottura della pignata.

Per informazioni: www.ildiavolotufara.it

Guarda gli altri Carnevali del Molise

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 09/02/2017 - 3.511 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close