Cerca Hotel al miglior prezzo

Cabin OK IATA: un nuovo standard per le misure dei bagagli a mano

Presto non dovremmo più preoccuparci di verificare le dimensioni se il nostro bagaglio a mano rispetta o meno le misure massime fissate dalla compagnia aerea con la quale voliamo.

IATA, l'associazione internazionale per il trasporto aereo, ha infatti fissato un nuovo standard di riferimento universale che ottimizza l'utilizzo dello spazio a bordo degli aerei, assicurando a tutti i passeggeri il trasporto del bagaglio a mano nelle cappelliere o sotto ai sedili.

L'iniziativa promossa da IATA è stata denominata "Cabin OK" e ha voluto rispondere a un'esigenza sentita tanto dalle compagnie aeree quanto dai viaggiatori. Definendo delle nuove misure universali per i bagagli a mano, IATA assicura il trasporto di tutti i bagagli sull'aereo, anche quando questo è al completo. Non è raro, infatti, che quando i posti sull'aereo sono tutti occupati, lo spazio a bordo non sia sufficiente per tutti i bagagli a mano e qualcuno di questi debba essere imbarcato nella stiva.

Le nuove misure di riferimento fissate da IATA prevedono bagagli a mano di dimensione standard 55 x 35 x 20 cm (la corrispondente misura in pollici è 21,5 x 13,5 x 7,5"). Si tratta in realtà di uno standard non vincolante: le misure alle quali attenersi rimangono ancora quelle stabilite dalle singole compagnie aeree. Ma avere un bagaglio a mano che rispetta le dimensioni "Cabin OK" assicura in ogni caso l'imbarco a bordo ed evita il trasferimento nella stiva.

L'iniziativa IATA rappresenta quindi una garanzia supplementare per i viaggiatori: tutti coloro che hanno un bagaglio che rispetta lo standard fissato da IATA potranno raggiungere la zona di imbarco con più tranquillità, avendo la certezza che il bagaglio viaggerà insieme a loro.

Anche quando l'aereo è al completo, i bagagli che rientrano nelle dimensioni ottimali avranno la priorità e saranno sistemati nelle cappelliere e nello spazio a bordo. I bagagli a mano non-Cabin OK, anche se rispettano le dimensioni richieste dalla compagnia aerea, potrebbero quindi essere dirottati verso la stiva. Si corre questo rischio in particolar modo quando l'aereo è tutto esaurito. Se tutti i viaggiatori rispettassero il nuovo standard, ci sarebbe spazio per tutti i bagagli, anche negli aeromobili più grandi, quelli con un numero di posti pari o superiore a 120.

I bagagli a mano che rispetteranno le nuove linee guida definite da IATA saranno contrassegnati da un logo visibile che riporta la dicitura "Cabin OK". In questo modo, in caso di necessità, lo staff delle compagnie aeree aderenti potrà individuare a colpo d'occhio quei bagagli ai quali dare priorità d'imbarco. Nelle prossime settimane potrebbero già essere commercializzati i primi bagagli le cui dimensioni sono in linea con le misure diffuse da IATA. Ciò comunque non significa che dovremmo buttar via i nostri trolley e sostituirli con quelli che rispettano le nuove misure (quasi sempre più restrittive rispetto a quelle definite dalle compagnie), ma chi rispetterà fedelmente le indicazioni IATA avrà sempre la certezza di poter portare con sé a bordo la propria valigia.

In attesa che questo standard venga recepito da tutte le compagnie, usa il nostro tool, per verificare la compatibilità delle dimensioni del tuo bagaglio a mano con più di 100 compagnia aeree.
  •  

 Pubblicato da il 15/06/2015 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close