Cerca Hotel al miglior prezzo

I 150 anni della Ringstrasse di Vienna. Ecco gli eventi da non perdere

Pagina 1/2

Correva l'anno 1865 quando in Austria e per la precisione a Vienna, tutta la città era in festa per la nascita della Ringstrasse, ossia la circonvallazione creata (anche) per dare prestigio all'arredamento urbano.

I molti viali che grazie alla loro disposizione, ricrearono il contesto medievale che abbracciava il centro storico viennese, ricordano un pochino la cinta muraria di Lucca ma solo in apparenza, in quanto diversa dal punto di vista storico e politico. I viali circondano il centro di Vienna su tre lati, mentre il terzo è delimitato dal canale del Danubio (Donaukanal).

Attualmente, sono trascorsi 150 anni dalla nascita della Ringstrasse e per questa occasione, sono previste moltissime iniziative culturali ed eventi speciali, assolutamente imperdibili.

Da severa Monarchia a Metropoli underground, il concetto sociale che risiede nella celebrazione del 150° anniversario della Ringstrasse, portatore di quel ricordo politico, sarà ricordato con mostre, visite guidate, rassegne tenute all'interno delle biblioteche più prestigiose e interventi letterari significativi, con la presenza di 13 autori internazionali di fama mondiale, oltre ad allestimenti speciali con luci e spettacoli musicali.

Le mostre più attese del giubileo saranno in particolare la "Architekturzentrum Wien", che tratterà le meraviglie architettoniche che sono state messe in essere durante gli anni del Nazional-Socialismo.

Sempre in ambito storico e politico, sarà possibile assistere presso il Palazzo della Secessione (foto sopra), a "Troppo moderno per la prima fila" e si tratta di una rassegna significativa, poiché tratta tematiche artistiche unite allo stile liberty che si andava affacciando al tempo.

... Pagina 2/2 ...
Non manca anche un'analisi più approfondita della storia ebraica presso il Museo Ebraico e presso la Biblioteca Nazionale Austriaca, si potrà assistere all'evoluzione sociale che colpì Vienna, divenendo da località affaticata per dittature a eccellente polo culturale libero.

Fiore all'occhiello saranno anche le visite guidate presso il Museo di Freud, il Museo di Storia Naturale (foto qui sopra) e il Museo del Mobile, tutte e tre sedi piuttosto rappresentative di Vienna. Vanto sia per gli abitanti stessi che intendono approfondire le tematiche che per i turisti, questi tour condotti da esperti in materia, determinano un valore aggiunto che va ad arricchire una sfilata di eventi enorme.

Tra le rassegne più importanti invece, non manca anche un intervento che racconta di Klimt, celebre artista legato a Vienna in quanto sua patria, che si terrà presso il Belvedere (inferiore). Inoltre, tra i nomi più importanti che interverranno durante i mesi delle celebrazioni, non mancherà anche l'italiano Nicola Lecca, che darà il suo contributo umanistico parlando dell'importanza della Ringstrasse nel panorama della letteratura.

A rendere ancora più interessante il tutto sarà il contesto immerso nel verde di cui dispongono i bellissimi parchi e viali alberati, i monumenti che si possono ammirare durante le passeggiate volte a ricordare personaggi storici, le ampie e pulite piste ciclabili, un formidabile cocktail a tema creato apposta per la ricorrenza e i mezzi di trasposto turistici allestiti con immagini suggestive.

Gli eventi avranno luogo a partire dal mese di marzo 2015.
Il calendario è in continua evoluzione.
Per maggiori informazioni, si può consultare anche il sito ufficiale.

 Pubblicato da il 25/02/2015 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close