Cerca Hotel al miglior prezzo

Gli hotel di ghiaccio pił belli del mondo

Chi ama l'avventura e, quando parte per una vacanza, vuole vivere esperienze uniche e fuori del comune dovrebbe soggiornare almeno una volta nella vita in uno degli hotel di ghiaccio più belli del mondo.

Queste strutture esercitano un grande fascino su curiosi e visitatori, principalmente grazie al fatto che offrono agli ospiti la possibilità di trascorrere una notte in un ambiente unico, realizzato esclusivamente utilizzando ghiaccio e neve e perciò destinato a scomparire con l'arrivo della primavera. In questi hotel dall'aura magica la temperatura interna non sale mai sopra ai -5°C e si dorme in accoglienti sacchi a pelo pensati per le spedizioni polari, in stanze scolpite nel ghiaccio. Mettetevi comodi e lasciatevi accompagnare in un tour alla scoperta degli hotel di ghiaccio più suggestivi del mondo.

Il primo hotel di questo genere ad aprire le sue porte agli ospiti è stato l'Icehotel di Jukkasjärvi, in Svezia. In attività da molti anni ormai, è realizzato con blocchi di ghiaccio prelevati dal vicino fiume Torne. Ogni anno viene ricostruito e, con l'aiuto di designer e artisti, viene arricchito da sculture di ghiaccio che rendono l'opera ancora più caratteristica. Nella struttura ci sono circa 60 stanze scavate nel ghiaccio, nelle quali si dorme all'interno di sacchi a pelo termici. Generalmente, il pernottamento negli hotel di ghiaccio è limitato a una sola notte. L'Icehotel permette perciò di soggiornare anche in un'ala riscaldata, nella quale si contano circa 70 stanze. È possibile soggiornare con la formula B&B e il costo per una stanza doppia è di circa 400 euro. Guarda tutte le nostre foto. Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell'hotel www.icehotel.com

In Finlandia sono due gli hotel di ghiaccio che vale la pena visitare: il primo di questi è il Castello di Ghiaccio di Kemi. La struttura è stata creata per la prima volta nel 1996 e può contare su 21 stanze, una cappella e un ristorante. Gli ambienti comuni dell'hotel sono arredati con imponenti sculture, rinnovate anno dopo anno. Pernottamento in camera doppia e colazione a partire da 125 euro. Per quest'inverno l'inaugurazione è prevista dal 21 gennaio 2017. Ulteriori informazioni sul sito ufficiale visitkemi.fi/en/snowcastle

Chi invece vuole godere di una vista privilegiata sul cielo artico della Finlandia e la sua aurora boreale, può soggiornare al Glass Igloos (aperto dal 1 dicembre 2016 al 31 marzo 2017) o allo SnowHotel (20 dicembre 2016 - 31 marzo 2017) di Rovaniemi. La struttura dispone infatti di suggestivi igloo con tetto in ghiaccio trasparente che permettono di godersi lo spettacolo di luci dell'aurora boreale rimanendo comodamente sdraiati nel proprio sacco a pelo. Il personale dell'hotel fornisce anche il servizio gratuito di sveglia "Aurora Alarm", per chi desidera osservare l'aurora ma teme di cedere al richiamo di Morfeo. L'hotel dispone di una cappella, stanze doppie, suite e stanze riscaldate per chi si arrende alle temperature rigide. Le tariffe partono da 250 euro per la formula di soggiorno B&B. Si può visitare il sito ufficiale all'indirizzo arcticsnowhotel.fi

Il Village Igloo di Avoriaz si affaccia direttamente sulle piste da sci del famoso comprensorio francese. Gli ospiti possono trascorrere qualche piacevole momento di relax nel bar, nel ristorante e nella terrazza esterna. Il soggiorno costa 175 euro e comprende, oltre al pernottamento, un aperitivo di benvenuto, la cena e la colazione al risveglio. Tutte le informazioni sulle modalità di prenotazione all'indirizzo internet village-igloo.fr/

Anche la vicina Svizzera può contare su un hotel di ghiaccio: è l'Iglu-Dorf di Gstaad, un piccolo villaggio di igloo di diverse dimensioni, con tanto di sauna e vasca idromassaggio. Le stanze possono ospitare da 2 a 6 persone e sono illuminate da candele. Soggiorno con formula mezza pensione a partire da circa 350 euro. Maggiori informazioni sul sito www.iglu-dorf.com/it/

Concludendo la rassegna europea dei migliori hotel di ghiaccio, segnaliamo in Austria, a circa un'ora di auto dal confine italiano, l'Alpeniglu di Brixen im Thale, non distante da Kitzbuhel. Tra le varie possibilità quelle di pernottare nell'igloo romantico, come anche celebrare il proprio matrimonio nell'annessa chiesa igloo. Il complesso ospita anche una interessante mostra di sculture di ghiaccio. I prezzi si aggirano intorno ai 190 euro per il solo pernotto. L'apertura per quest'anno è prevista per il 28 dicembre 2016 e la struttura rimarrà aperta fino al 10 marzo 2017. Qui trovate tutte le informazioni: www.alpeniglu.com

Chi vuole varcare i confini dell'Europa può soggiornare all'Hôtel de Glace di Ville de Québec, in Canada. Le date di apertura per l'inverno 2016/17 vanno dal 4 gennaio al 26 marzo 2017. L'offerta include suite a tema, stanze scavate nel ghiaccio e un centro benessere. I prezzi partono da circa 400 euro per una stanza doppia. Per tutte le altre informazioni consultate il sito www.hoteldeglace-canada.com.

Anche l'Italia ha cercato di dotarsi di un hotel di ghiaccio, ma certo il clima a sud delle Alpi non aiuta molto. E' comunque da segnalare il progetto pilota del Pink Ice Hotel di Macugnaga, proposto nel 2009 e 2014, ma ancora lontano dall'aeesere avviato in modo continuativo.
  •  
close