Cerca Hotel al miglior prezzo

Con il figlio di Che Guevara, nei luoghi della Rivoluzione Cubana, in sella ad una Harley

La Poderosa Tours non è una vera e propria agenzia di viaggi, è molto di più. Creata niente di meno che da Ernesto Guevara March, figlio del ben più celebre Ernesto "Che" Guevara De La Serna, assieme a un amico e a un altro collaboratore, la Poderosa Tours si ripromette di offrire esperienze di viaggio indimenticabili sulle orme dell'"Argentino".

Ernesto Guevara racconta come la sua passione per le moto, in particolare per le Harley-Davidson, indubbiamente ereditata dal padre, lo abbia indotto a creare viaggi che in parte potrebbero essere definiti di nicchia, se non fosse per i luoghi che vengono proposti. Singolare è la modalità di viaggio, in sella ad una Harley, in due tour che ripercorreranno alcune delle tappe più famose della rivoluzione cubana e che sono state teatro delle gesta paterne.

Il figlio del Che si ispira chiaramente al padre che, mosso da un'esasperata sete di esperienze e trasportato da un'innato senso d'avventura, salì in sella alla sua motocicletta una Norton 500 M18 del 1939 soprannominata Poderosa II, abbandonò l'amata Chichina (la fidanzata della gioventù) e con l'amico Alberto Granado partì alla scoperta dell'America del sud. Frutto di quell'avventura i celeberrimi "Diari della motocicletta" dove il giovane Ernesto Guevara De La Serna annotava le impressioni del viaggio e che hanno ispirato anche un paio di film di successo. Se vi ricordate vi avevamo già parlato di un itinerario lungo i luoghi del Che.

Proprio per riprendere lo spirito d'avventura paterno, il giovane Ernesto Guevara March, figlio della seconda moglie del Che, Aleida March, ha deciso di creare la Poderosa Tours, prendendo in prestito proprio il nome della motocicletta del Che. Ma non è l'unico nome che riconduce al famoso fautore della Rivoluzione cubana. I due percorsi proposti da la Poderosa si chiamano Fuser 1 e Fuser 2, per chi non fosse amante del Che, Fuser era il soprannome che gli venne dato in gioventù quando si dilettava a giocare a rugby.

Il Fuser 1 è un viaggio di 6 giorni e 5 notti che si ripropone di far conoscere ai viaggiatori motociclisti le bellezze de la Havana, la Fortezza de la Cabaña, dove furono eseguite drammatiche fucilazioni per ordine del Che, Santa Clara, luogo emblematico della Rivoluzione cubana, fino a raggiungere Trinidad, Topes de Collantes e Cienfuegos. Poco diverso il Fuser 2, più lungo, che dura ben 9 giorni e 8 notti e ha in più la visita a qualche spiaggia e a qualche località turistica più popolare come Cayo Santa Maria e Las Terrazas.

Per gli amanti del genere c'è una flotta di Harley-Davidson completamente nuova tra cui scegliere quella adatta per il proprio viaggio, comprese le guide lungo i percorsi e gli esperti tecnici che possono intervenire per eventuali guasti meccanici.

Si tratta di una tipologia di viaggio molto particolare, che può unire la passione per la moto con quella per il comandante Che Guevara, alla scoperta delle bellezze di un territorio ambivalente, quale quello cubano, tanto amato non solo dal turismo di massa, ma anche da grandi intellettuali. Alla ricerca di un simbolo, o semplicemente di una vacanza fuori dagli stereotipi.

Maggiori informazioni, sul sito ufficiale.
  •  

 Pubblicato da il 10/12/2014 - - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close