Cerca Hotel al miglior prezzo

Jimi Hendrix Museum: a Londra aprirÓ il museo dedicato alla rock star di Woodstock

Londra è già una meta imperdibile per gli appassionati di musica, che nella capitale inglese possono vedere i luoghi associati a decine di artisti e di canzoni, che ci hanno raccontato la città attraverso storie e prospettive diverse. E prossimamente Londra diverrà anche una città simbolo del rock più americano, dal momento che sono stati rivelati i piani per la realizzazione di un nuovo museo dedicato al più grande chitarrista, Jimi Hendrix!

Il museo, un vero Hendrix Museum, verrà aperto nella centralissima Brook Street, non distante da Hyde Park, e più esattamente al numero civico 23, dove la famosa rock star protagonista del mitico concerto di Woodstock, aveva trascorso un frammento della sua, ahimè breve, vita.

La presenza londinese di Hendrix era già segnalata da un quarto di secolo circa circa, dato che nel 1997 due targhe commemorative di colore blu erano state posizionate sul muro delle case del n° 23 e 25 di Brook Street. Al 25 quella dedicata a George Friederic Handel, al 23 invece quella dedicata a Jimi Hendrix. Ma mentre il numero 25 ospita già da qualche anno un museo, l'Handel House Museum, dedicato al famoso maestro di musica che qui visse nella prima metà del 18 ° secolo, ora si è deciso di trasformare anche il numero 23 nella casa-museo di Jimi Hendrix.

Tra i due personaggi della musica, distanziati di circa due secoli, c'è comunque una certa affinità: lo stesso Hendrix, che considerava questa come l'unica casa da lui mai avuta, dichiarò di essere stato, in un certo modo, influenzato dalla musica di Handel, di avere ricevuto quindi una certa ispirazione nel sapere di vivere a fianco di un musicista del passato.

Hendrix si era stabilito qui nel 1968, assieme alla compagna Kathy Etchingham, pagando un affitto di 30 sterline a settimana, trascurrendo qui alcuni mesi, fino a circa la metà del 1969. A dire il vero una stanza del civico 23 è già utilizzata dall'Handel Museum come spazio espositivo temporaneo, come ad esempio nel 2010 quando fu celebrato il 40° anniversario della scomparsa del musicista. Or grazie ad un finanziamento di 1 milone e 200 mila sterline, stanziato dal The Heritage Lottery Fund, l'edificio sulla parallela di Oxford street diverrà un museo permanente al più grande chitarrista elettrico di tutti i tempi.

Per ora non ci sono ulteriori dettagli su come verrà ristrutturato l'appartamento di Brook street n° 23 e come si collegherà all'esistente Handel House Museum, ma certamente L'Hendrix Museum attitrà tantissimi appassionati di rock, per celebrare la vita del grande Jimi, che proprio a Londra concluse la sua intensa ma breve vita, dedicata alla musica.
  •  

 Pubblicato da il 03/01/2014 - 4.711 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close