Cerca Hotel al miglior prezzo

Cannoni solari sulle piste della Val d'Isere per migliorare la visibilitÓ sulla neve

Pagina 1/2

Già la montagna è tappezzata di cannoni, quelli per l'innevamento artificiale delle piste, e sono allo stesso modo sia amati che detestati: c'è chi li considera una sorta di "violenza" alla montagna, ma anche chi, più realisticamente, sa che senza di loro le piste utilizzabili sarebbero solo quelle ad elevate altitudini. Di certo però c'è che oggi le settimane bianche non sarebbero forse più possibili senza che queste "diavolerie" non si attivassero per spargere il loro candido manto anche quando, per settimane, non si vede neanche una nuvola in cielo.

Oggi però la nuova frontiera non è più il problema della neve, ma la sicurezza sulle piste. Per questo motivo le stazioni sciistiche hanno iniziato a guardare le varie possibilità offerte dalla tecnologia, e tra le prossime applicazioni che verranno introdotte per creare la vacanza invernale perfetta, stanno per arrivare dei particolari cannoni solari!

La Val D'Isere, una delle più popolari stazioni sciistiche in Francia, è pronta a testare questa nuova, rivoluzionaria tecnologia: per i responsabili del grande comprensorio sciistico d'oltr'alpe, questo nuovo sistema aiuterà gli sciatori ad affontare le piste più complicate, le nere e le rosse, anche quando la visibilità non sarà delle migliori.

Questa nuovi cannoni solari verranno testati con l'arrivo di questa stagione, e sarà molto interessante vedere come questi proiettori potranno migliorare le condizioni di visibilità complessiva, specie in quelle giornate in cui la luce è "piatta" e facilmente può portare agli incidenti. In effetti la scarisità di visibilità rende uniforme il terreno, gli sciatori non possono facilmente individuare buche e avvallamenti nella neve, e possono incorrere in rovinose, e pericolose, cadute.
... Pagina 2/2 ...
I cannoni solari saranno utilizzati solo nelle aree più trafficate del resort, ma non sono progettati per funzionare come veri e propri proiettori, atti a creare più luce sulle piste, ma serviranno ad aumentare i contrasti, per evidenziare gli avvallamenti del pendio, ed agevolare la scelta delle traiettorie giuste degli sciatori.

Se i test avranno un riscontro positivo, la Val d'Isere ed altre località potrebbe decidere si armarsi anche di questa nuova tipologia di cannoni, per garantire oltre alla neve, anche delle perfette condizioni per sciare!

Fonte:www.dailymail.co.uk/

 Pubblicato da il 16/10/2013 - 3.279 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close