Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Mago di Oz: esce il nuovo film. Visitiamo il museo e la casa di Dorothy

Pagina 1/2

Ha più di 110 anni ma fra poco ritornerà di moda: parliamo del celebre romanzo Il meraviglioso Mago di Oz, un libro per ragazzi scritto da Frank Baum, di cui sta per essere lanciata una nuova versione cinematografica: Il grande e potente Oz, curata direttamente dalla Disney. Magari molti di voi si ricorderanno della prima versione del film, datata anno 1939 e con la regia di Victor Fleming, e che è rimasta impressa nei ricordi di tanti ex bambini, catturati dalle avventure di Dorothy (Judy Garland) e dei compagni di viaggio: lo spaventapasseri, l'uomo di latta e Il leone fifone, ed in cui fu presentata, per la prima volta, la celeberrima canzone Over the Rainbow.

Il prossimo mese uscirà invece il film Il grande e potente Oz, una sorta di prequel della storia, che ci fa capire la nascita del Mago di Oz, il personaggio che nella storia di Baum ha il compito di riportare a casa la piccola Dorothy. Il film in uscita il prossimo 7 marzo si preannuncia ricco di effetti speciali, ed èstato girato in 3D sulle sponde del lago Michigan, presso la località di Pontiac.

In attesa di vedere il nuovo film, e magari sognare anche noi di viaggiare dentro ad un tornado e scoprire qualche magico mondo, abbiamo scoperto che già esistono alcuni luoghi dove poter realmente vivere le atmosfere di questo originale e fantasioso romanzo. Ovviamente i posti migliori da visitare, in accordo alla trama del libro, sono le pianure americane del Kansas, quelle in cui Dorothy viene catturata da un tornado e trasportata nella Terra Blu dei Munchkin dove si svolge la storia. In realtà il libro non specifica a quale particolare parte del Kansas si riferisse, ed allora ci sono vari luoghi che invocano la loro legittima discendenza alla storia di Frank Baum, anche se probabilmente tutti in modo illegittimo!

Proprio in Kansas, ed in particolar modo nella località di Wamego nel nord-est dello stato, troviamo ad esempio l'OZ Museum, che si trova lungo la Kansas Highway 99 che molti, semplicemente. chiamano la Strada di Oz. Perchè qui un museo di Oz? Alcuni appassionati di questa sperduta località, nelle sconfinate praterie americane, hanno raccolto reperti legati alla figura di Baum ed al merchandising che accompagnò le varie edizioni del libro e del film, dal 1900 ad oggi, decidendo poi di raccoglierele in una esposizione permanente. Oltre che avere materiale correlato al film del 1939 dove Judy Garland interpretava Dorothy, troverete alcune chicche, con ad esempio un inedito film muto con Oliver Hardy (Ollio) nel ruolo dell'uomo di latta, ma anche una versione più moderna della storia, chiamata “The Wiz” in cui recitano assieme le pop star Diana Ross e Michael Jakson. Maggiori informazioni: www.ozmuseum.com/
... Pagina 2/2 ...
Spostiamoci invece nell'estremo sud-ovest del Kansas, e più precisamente a Liberal, quasi al confine con l'Oklahoma: qui, lungo la Yellow brick road, troviamo la Dorothy's House e l'adiacente Museo Coronado e la Land of Oz: qui nel 1981 un gruppo di residenti, convinti di vivere nei luoghi descritti da Baum, decisero di chiamare una fattoria con il nome di Dorothy's House, vista la somiglianza della casa con lo stereotipo di abitazione rurale riportata nel libro. E su di una sua finestra troverete dipinta l'immagine di un tornado, quello che nella storia preleva Dorothy e la trasporta nel mondo fantastico di Oz. E così potrete fare anche voi: oltre che visitare la fattoria a grandezza naturale, i turisti hanno infatti a disposizione i 500 metri quadrati della Land of Oz, un percorso animato (animatronics) che ripercorre le ambientazioni dello storico film del Mago d'Oz. In poco più di un quarto d'ora seguirete le avventure di Doroty incontrando i vari personaggi chiave del libro, dalle streghe buone a quelle cattive, lo Spaventapasseri senza cervello, il Boscaiolo di Latta senza cuore e il Leone Codardo. Maggiori informazioni: www.dorothyshouse.com/Home.html

Se proprio volete compiere un viaggio sulle orme del Mago di Oz, forse il periodo migliore per visitare queste due località è l'inizio dell'autunno, e cioè tra fine settembre ed inizio ottobre, vuoi per le temperature più gradevoli ed il clima ancora prevalentemente soleggiato, e poi perchè in questo periodo, in entrambe le località vengono organizzate le simpatiche Oztoberfest, delle feste della birra a tema del mago di Oz.

Segnaliamo inoltre che un altro appuntamento a tema Mago di Oz, a metà settembre, si svloge ogni anno nello stato dell'Indiana che ospita il Chesterton Wizard of Oz Festival, nella cittadina di Chesterton, in Indiana, sulla sponda meridionale del lago Michigan, ad est di Chicago.

 Pubblicato da il 07/02/2013 - 4.685 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close