Cerca Hotel al miglior prezzo

Fastjet, la nuova compagnia aerea low cost, debutta in Tanzania

Questa settimana una nuova compagnia low cost farà il suo debutto in Africa, continente dove i voli low cost sono ancora in una fase quasi pionieristica, considerando le poche compagnie che operano in questo modo sui cieli africani. Questa volta tocca ad una nuovo vettore che ha qualche collegamento con il vecchio continente: si tratta di Fastjet, la fiammante compagnia aerea, sostenuta dal fondatore di easyJet, il 45enne Sir Stelios Haji-Ioannou, l'aggressivo imprenditore britannico, d'origini greco-cipriote. Il volo inaugurale di Fastjet, codificato con la sigla FN0161 verrà effettuato tra Dar es Salaam a Mwanza, nel nord-ovest della Tanzania, con partenza alle 06:00 locali, di Giovedi 30 novembre, segnando una nuova era nel trasporto aereo in Africa.

Più tardi, nello stesso giorno, decollerà un altro volo, sempre dalla più grande città della Tanzania fino al Kilimanjaro International Airport sul confine settentrionale del paese. Volo Fastjet che aprirà una nuova possibilità ai turisti di raggiungere il vicino Parco nazionale del Kilimanjaro a dei costi veramente interessanti.

La nuova compagnia aerea avrà inizialmente una rete limitata di voli, concentrandosi solamente su queste due destinazioni della Tanzania. Per i turisti si tratta comunque di valide direttrici dato che oltre al vulcano più alto del continente africano, la meta di Mwanza consentirà di arrivare sulle zone intorno al grande lago Vittoria, e di trovarsi ad una breve distanza dal confine occidentale del Serengeti National Park.

La flotta di Fastjet sarà inizialmente composta da tre Airbus A319, tutti che avranno come base la sede di Dar es Salaam, mentre lo staff che garantirà l'avvio della compagnia aerea, comprenderà 35 piloti, 65 assistenti di volo, così come sette specialisti della manutenzione. Tuttavia, la società ha ambiziosi progetti futuri di espansione, che vedono la creazione della prima compagnia aerea pan-continentale africana, e già si parla di possibili basi, in un futuro prossimo, nella capitale del Kenya Nairobi, così come in Ghana ed Angola.

Per chi stesse studiando un viaggio in Tanzania, segnaliamo che il costo di una tratta , sia per Mwanza e Kilimanjaro, partendo da Dar es Salaam, si aggira sui 32.000 scellini tanzaniani, pari a circa 15 euro, escluse le tasse governative. Tariffe del tutto simili a queel più competitive del mercato low cost europeo. Si può allora dire che Sir Stelios Haji-Ioannou, che fondò easyJet nel 1995, all'età di 28 anni, ed è ancora il più grande singolo azionista della compagnia aerea, sembra proprio che non abbia ancora perso la voglia di pensare a nuovi, e stimolanti, grandi successi imprenditoriali.

Fonte: Telegraph
  •  
close