Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Kino International

Kino International lo storico cinema e teatro della DDR a Berlino

L’industria cinematografica tedesca fino all’avvento del sonoro era concorrenziale a quella Hollywoodiana. L’avvento del nazionalsocialismo e la salita di Hitler al potere la impoverirono di contenuti ed anche di autori che intravedono negli Stati Uniti maggiori possibilità di sviluppare liberamente la propria arte. Ma dopo la caduta del regime e la divisione di Berlino, fu il cinema della parte orientale che si dimostrò più attivo, e che ci ha lasciato un emblema di questa fase della storia del cinema: il Kino International.

Le autorità sovietiche, infatti, rilanciano rapidamente la produzione cinematografica nella Repubblica Democratica Tedesca (DDR), approfittando del ritorno di qualche emigrato e dell'exploit degli studi di Babelsberg. Lo Stato detiene il monopolio della produzione cinematografica attraverso la Deutsche Film Aktiengesellschaft e fino agli anni cinquanta produce pellicole segnate dalla tematica antifascista.

Nel 1963, a conclusione della seconda tranche di costruzione della Karl-Marx Strasse, inaugura il fiammante Kino International, teatro-cinema che sorge insieme ad altri due esempi dell’architettura del periodo, il Cafè Moskau e la Mokka-Milch-Eisbar. Progettato da Josef Kaiser e Heinz Aust, in cemento armato e facciata in arenaria, il teatro ha una planimetria variabile, più contenuta alla base (38x35 m) e più ampia al secondo piano (47x35). Oltre al teatro, l’edificio contiene una biblioteca ed una sala di rappresentanza usata durante il periodo della Repubblica Democratica Tedesca per accogliere gli esponenti politici intervenuti per assistere alle prime cinematografiche.

Oggi questi locali ospitano periodicamente feste di club gay. Fino al 1989, Kino International è stato il teatro principale per le anteprime nella RDT soprattutto se inerenti film prodotti dalla DEFA, lo studio cinematografico di proprietà dello Stato. L’ultima premiere ospitata dal teatro ha avuto come protagonista la pellicola di Heiner Carow, dal titolo “Coming out”, il 9 novembre 1989, giorno in cui è caduto il muro. Ancora oggi, Kino International – che continua nel suo ruolo di sala cinematografica e teatrale - è utilizzato per le prime da molti registi per l’atmosfera che si può ancora respirare e che accoglie ogni visitatore. Guardare un film i nquesta sala è come rivivere un pezzo di una storia del cinema che sembra non potere finre mai...

Indirizzo: Karl-Marx-Allee 33, 10178 Berlin, Germania
Sito web: www.yorck.de/kinos/detail/100004/International altre informazioni su www.kma-portal.de

 Pubblicato da il 05/08/2013 - 2.376 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close