Cerca Hotel al miglior prezzo

Cité de l'Espace a Tolosa: visita al parco a tema scientifico, tra astronomia e spazio

Tolosa (Toulouse) è notoriamente la capitale aeronautica per eccellenza della Francia e dell'intera Europa: qui ha sede infatti la principale azienda del settore aeronautico d'Oltralpe, ovvero la celeberrima Airbus.

Se da un lato gli appassionati del volo possono soddisfare tutte le proprie curiosità visitando la fabbrica vera e propria dove vengono assemblati gli aerei (si trova infatti nelle vicinanze dell'Aeroporto Toulouse-Blagnac), probabilmente ancora più affascinante e completa può essere una giornata alla Cité de l'Espace, la futuristica cittadella dedicata interamente al cosmo e alle missioni spaziali, non troppo distante dal centro del capoluogo dell'Occitanie.

La Capitale européenne de l'espace - come orgogliosamente qui viene apostrofata Tolosa - e la sua regione coinvolgono direttamente circa 12000 persone in lavori dell'ambito spaziale. È anche per questo che qui i temi dell'astronomia e delle esplorazioni cosmiche non sono più appannaggio dei soli ricercatori e ingegneri, ma dal 1997 è divenuto accessibile anche ai cittadini comuni e ai tanti turisti con l'inaugurazione della Cité de l'espace.

Cosa vedere alla Cité de l'espace

Se si decide di esplorare a fondo la Città dello spazio, suggeriamo di spendere un'intera giornata al suo interno; il percorso base (con o senza guida, a scelta) prevede il giro all'interno del padiglione delle esposizioni, che si sviluppa su tre piani e riprende i concetti basilari dello spazio – qui sono davvero molte le curiosità da soddisfare e i dubbi da togliersi – senza tralasciare gli aspetti tecnici e logistici delle missioni aerospaziali: com'è fatto il motore di una navicella, come si preparano gli astronauti, cosa indossano, cosa mangiano, coma fanno ad andare in bagno o addirittura cosa provano. Beh, per questo non bastano solo le parole o le immagini, bisognerebbe provarlo... e allora ecco che si può provare l'effetto di una camminata sulla Luna, grazie al simulatore Moon Runner, senza dimenticare la Siège Rotatif, per provare la sensazione di disorientamento sulla speciale sedia d'allenamento per astronauti.

Le aree delle sale espositive sono interattive e multimediali, per cui procedendo da una sezione all'altra si può scegliere di dedicarsi ad un'attività o ad una curiosità nuova; le attrazioni sono generalmente adatte a tutte le età, mentre all'ultimo piano del padiglione, lo Stellarium – un planetario pensato per i più piccoli – propone spettacoli spaziali dedicati appositamente ai bambini.

Non mancano ovviamente all'interno delle sale espositive pezzi pregiati come un autentico frammento di Luna, in prestito dalla NASA e portato sulla Terra dall'equipaggio della missione Apollo 15 e qui gelosamente custodito in una teca di vetro, o un pezzetto di roccia di Marte.
Il pubblico ama capire i perché e toccare con mano ciò che all'interno delle sale viene proposto; è proprio questo l'obiettivo della Cité de l'espace, che organizza laboratori e stanze degli esperimenti dove un incaricato, interagendo con gli ospiti, svela alcuni segreti della chimica che permettono le grandi imprese nello spazio (quali fenomeni fisici, ad esempio, determinano il vuoto spaziale?) e molti altri aneddoti.

Nel giardino all'esterno del padiglione si apre un'esposizione all'aperto di riproduzioni ed esemplari autentici delle stazioni spaziali e dei satelliti che hanno fatto la storia delle esplorazioni cosmiche. Su tutti svetta un copia a dimensioni autentiche del razzo Ariane V, che domina la cittadella dall'alto dei suoi 53 metri apparentemente pronto per lanciarsi nell'infinito; e perché non provare la sensazione di essere chiusi nell'angusto abitacolo della capsula russa Soyuz o di camminare dentro all'autentica stazione orbitante MIR? Su quest'ultima in particolare, anch'esso prototipo di fabbricazione russa, hanno realmente svolto per mesi l'addestramento gli astronauti che poi hanno viaggiato sulla MIR; questa è senza dubbio una delle attrazioni più suggestive della Cité de l'Espace, poiché è visitabile al suo interno e permette di capire in prima persona come vivono gli astronauti a bordo durante i lunghi periodi delle missioni.

L'altro grande padiglione della Cité de l'Espace è quello che contiene il Cinema Imax e il Planetario, il cui schermo a cupola si estende su una superficie complessiva di 600 metri quadrati e riproduce con le più moderne tecnologie di simulazione in 3D lo spazio con programmi diversificati che prevedono collisioni cosmiche o viaggi sui pianeti del Sistema Solare.
Il Cinema Imax 3D è forse l'attrazione più spettacolare del parco tematico; lo schermo gigante di 400 metri quadrati ed un audio supportato da 12000 W di potenza afferrano direttamente gli spettatori e li trascinano in un mondo tridimensionale con il nuovissimo filmato “A Beautiful Planet”, un meraviglioso viaggio attorno alla Terra osservando il passaggio delle stagioni con le immagini reali catturate dalla Stazione spaziale internazionale ISS, vivendo al contempo la quotidianità degli astronauti a bordo, tra cui l'italiana Samantha Cristoforetti.

Mostre ed eventi

Nel 2017 ricade inoltre il XX anniversario dell'apertura della Cité de l'espace (#20ansCiteEspace): per l'occasione sono in programma numerosi eventi, tra cui l'apertura del Planetarium completamente rinnovato proprio nell'estate 2017, il Festival Ciel en Fête (dal 2 al 4 giugno 2017), l'esposizione ASRONAUTES (20 ottobre 2016 - dicembre 2018) e soprattutto il 30°Congresso Mondiale degli Astronauti (16-20 ottobre 2017), a cui parteciperanno cento astronauti provenienti da tutto il mondo per una settimana di dibattiti, incontri con il pubblico e scambi professionali.

Come arrivare

Per raggiungere la Città dello spazio si può scegliere il modo più conveniente a seconda della disponibilità dei mezzi di trasporto:
- con l'auto: provenendo dal centro seguire le indicazioni per Castres, mentre venendo da altre città occorre raggiungere la tangenziale (la Périphérique) e prendere l'uscita 17;
- Metro+autobus: prendere la metropolitana (linea A) fino a Jolimont e da lì l'autobus (linea 37) fino alla Cité de l'Espace, oppure la linea B fino a Ramonville e poi l'autobus 37.
- con il bus linéo 16, i collegamenti sono disponibili tutti i giorni; la fermata è al Gymnase de l'Hers, a 500 metri dalla Cité de l'espace.

In caso di soggiorno prolungato a Toulouse può essere conveniente acquistare la city card, qui chiamata Pass Tourisme, che permette l'accesso alla locale rete di trasporti pubblici e sconti od ingressi gratuiti a numerosi siti d'interesse turistico.

Cité de l'Espace
Avenue Jean Gonord
BP 25855
31506 Toulouse cedex 5

Informazioni utili, prezzi e orari della Cité de l'espace di Tolosa

La Cité de l'espace apre generalmente alle 10, ma chiude ad orari diversi a seconda dei giorni della settimana e dei mesi dell'anno. Per un elenco completo degli orari e il calendario dei giorni di apertura è consigliabile visitare il sito ufficiale:
www.cite-espace.com

La tabella dei prezzi prevede numerose opzioni per adulti, bambini, famiglie, alta/bassa stagione ecc...; anche in questo caso è preferibile consultare la tabella sul sito ufficiale.
Per il 2017, a titolo puramente indicativo, questi sono i prezzi dei biglietti:
- adulti: 21/24/25,50 euro (bassa/alta stagione/notturno);
- giovani: 16-18 anni: 18,50/21,50/23 euro (bassa/alta stagione/notturno);
- ragazzi fino a 15 anni: 15,50/17,50/19 euro (bassa/alta stagione/notturno);
- bambini sotto ai 5 anni: gratis.
Con il Pass Tourisme della città di Toulouse è previsto uno sconto del 15% sul prezzo del biglietto.

La Cité de l'espace dispone di un ristorante, L'Astronaute, dove fermarsi per la pausa pranzo, e anche di un bar, Le 149 Café, per uno snack o una sosta.

Per maggiori informazioni su Tolosa e la regione Occitanie visitate i siti ufficiali degli enti turistici:
www.toulouse-tourisme.com
www.tourisme-occitanie.com

 Pubblicato da il 24/10/2017 - 12.331 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close