Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Castello di Eltz a Wierschem

Si chiama Burg Eltz e prende il nome dalla nobile famiglia che lo possiede da ben 33 generazioni. E' considerato uno dei castelli pił belli di Europa e sorce tra i paesaggi della foresta della Mosella.

Il Castello di Eltz è una spettacolare costruzione medievale ch’è obiettivamente fra le più belle della Germania. Sorge nei dintorni del piccolo borgo di Wierschem, su una rocca a 70 metri di altezza che il ruscello Elzbach circonda su tre lati. La fortezza si compone di due parti, una più antica risalente al XII secolo, l’altra più “recente” ascrivibile alla metà del Cinquecento. Aperta al pubblico, resta comunque di proprietà privata e a detenerla sono gli Eltz, nobile famiglia stanziata qui da ormai 33 generazioni. Per comprendere l’importanza di questa casata, basti pensare al fatto che alcuni dei suoi componenti avevano il diritto di concorrere all’elezione dell’imperatore, talvolta esercitando un potere addirittura superiore alla massima carica della nazione.

Grazie alla costante lontananza da qualunque tipo di guerra, il castello ha potuto mantenere inalterata la propria bellezza e intonso l’aspetto che aggrada oggi gli avventori la cui possibilità di visitare l’interno non ha prezzo, un interno che presenta fra un ambiente e l’altro diverse differenze causate dal coesistere di tre rami della famiglia, ognuno con propri gusti estetici e distinte propensioni all’arredamento.

Gli interni del Castello

Alcune delle sale di Burg Eltz  sono dedicate al museo che raccoglie in varie teche un numero quasi indecifrabile di cimeli, ovvero i tesori che la storia ha saputo dispensare attraverso il vissuto degli Eltz: troviamo allora gioielli, trofei di caccia, arazzi, dipinti e affreschi, oggetti a uso liturgico e orologi, nondimeno una vasta selezione di armi d’epoca, fucili, pistole, balestre e spade. L’anima raffinata della dimora si riflette nelle ceramiche e nel vasellame che soprattutto le dame erano avvezze a utilizzare, stoviglie in porcellana, tazze, piatti e brocche finemente decorate secondo un’arte antica e meticolosa.

Oltre alla Sala del Tesoro di stampo museale, ecco aprirsi la Sala dei Cavalieri, la Sala dei principi elettori e la Sala dell’Angelo, Sala Wambolt arricchita di ritratti olandesi e strumenti di lavoro domestici, la Sala della Contessa e, ancora, la Sala degli Stendardi. In altre stanze le opere d’arte sono gusto puro, vedasi la Madonna con Bambino e uva dipinta da Lucas Cranach. Molto bella infine la statuetta di Diana realizzata da Joachim Friess.

Il castello, la cui aura fiabesca è acuita dalle otto torri alte fino a 35 metri e dalle sfavillanti guglie bluastre, non solo ha conservato il suo aspetto originale grazie all’indennità da guerre, battaglie e distruzioni, ma ha peraltro integrato il costrutto con tre nuove case, Rübenach (vi si trovano diverse armi usate fra il XIV e il XVII secolo), Rodendorf (apprezzatissima dai visitatori la cucina rimasta intatta dal XV secolo) e Kempenich, tutte visitabili. Vi si accede percorrendo un ponte di pietra che sfocia nel cortile interno, entro cui convivono ben cinque secoli di architettura.

Nel cortile esterno sono presenti due trattorie per la ristorazione turistica, l’Unterschänke (190 posti) e l’Obershänke (120 posti). Completa la magia una foresta incontaminata che avvolge il maniero con i suoi 300 ettari di folta vegetazione, attraverso la quale serpeggia l’Eltzer Burgpanorama, premiato come “il più bel sentiero escursionistico della Germania”.

Come ogni castello affascinante anche Burg Eltz ha i suoi fantasmi: si narra che al suo interno, fin dal medioevo vagano ben 8 agguerriti cavalieri.

Informazioni utili, date, orari e prezzi per visitare Burg Eltz

Nome: Castello di Eltz
Dove: Burg Eltz 1 - Wierschem (Germania).
Quando: da fine marzo a inizio novembre.
Orari: tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 17.30.
Biglietto: € 10.00 adulti (€ 9.00 se in gruppi di almeno 20 persone), € 6.50 studenti e diversamente abili, € 6.00 classi scolastiche, € 28.00 famiglie 2 adulti + 2 bambini.
Maggiori informazioni: consultare il sito ufficiale, contattare la segreteria al tel. +49 2672/95050-0 o inviare una e-mail all’indirizzo burg@eltz.de.

Come arrivare
Da Coblenza si procede sulla L 113 da Hatzenport a Münstermaifeld, da Cochem lungo la L 110 da Karden a Münstermaifeld; il parcheggio è gratis per i pullman e ha un costo di € 2.00 per auto e moto, € 4.00 per mezzo con rimorchio o roulotte; dalle stazioni ferroviarie di Hatzenport e Treis-Karden parte il Burgenbus che arriva direttamente al parcheggio del castello.

 Pubblicato da il 07/02/2019 - 693 letture - ® Riproduzione vietata

26 Febbraio 2020 La Mostra fotografica sulle uniformi da ...

“Uniform Into the Work/Out of the Work” è il titolo ...

NOVITA' close