Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Stabilimento termale Lago delle Sorgenti ad Acqui Terme

Il centro benessere Lago delle Sorgenti ad Acqui Terme in Piemonte specializzato in trattamenti wellness e Beauty.

L’impianto denominato Lago delle Sorgenti è la Spa termale di Acqui Terme in Piemonte, cioè la struttura termale delle Terme di Acqui che, pur sfruttando le prorpietà benefiche delle acque sorgive della zona, è votata all’offerta di trattamenti wellness e beauty, come un vero e proprio centro benessere termale.

Al pari del centro benessere termale annesso al Grand Hotel Nuove Terme, Lago delle Sorgenti è quindi una struttura pensata per soddisfare le esigenze ludico-ricreative di quanti arrivano ad Acqui Terme per motivi di svago, relax, benessere ma anche in cerca di trattamenti estetici; assieme all’altro centro benessere della città e ai due stabilimenti curativi, è inoltre uno dei quattro impianti che fanno capo alla medesima proprietà delle Terme di Acqui.

Attualmente il centro benessere termale Lago delle Sorgenti si trova nella parte sud della nota località del Monferrato, quella che si estende cioè aldilà della Bormìda di Spigno, ed in particolare si colloca a pochi metri dalle sponde del fiume, proprio di fronte allo storico stabilimento curativo termale Regina. Come anche gli altri centri termali in paese, Lago delle Sorgenti risulta molto comodo da raggiungere, in quanto dista appena una ventina di minuti a piedi dalla Stazione FS e si trova inoltre nella parte della cittadina più ricca di verde, grazie alle decine di ettari di parco nei dintorni, e più ricca di storia termale, come testimoniato dalla denominazione del quartiere (zona Bagni) e dalla presenza anche dell’antico Acquedotto Romano.

Storia dello stabilimento termale

La spa termale Lago delle Sorgenti è l’ultimo centro termale di Acqui, nato solo in anni recenti. Tuttavia, la sua presenza si innesta su un’area termale di gloriosi trascorsi storici, fra le meglio valorizzate in assoluto dagli antichi romani che qui hanno lasciato importanti vestigia degli antichi impianti termali. D’altra parte la fama di queste acque risulta immediatamente dalla menzione che fanno dell’antico insediamento di Aquae Statiellae gli storici latini Plinio il Vecchio e Strabone, seguiti in epoca altomedioevale dallo storico longobardo paolo Diacono, che individua Acqui come il luogo “ubi sunt aquae calidae”, e dal vescovo di Cremona, Liutprando, che lascia una descrizione dell’area termale della fonte Bollente.

Lago delle Sorgenti si trova peraltro nella zona storicamente più antica a livello di termalismo moderno: qui infatti, nella zona dell’Oltre-Bormìda, sorgevano le Antiche Terme, i cui impianti rimangono riflessi nella struttura dell’Hotel omonimo. Il grandioso complesso di cure termali della zona Bagni, infatti, sorge a partire dal 1480, quando il Cardinale Teodoro, fratello del Marchese Guglielmo VIII di Monferrato, ne promuove la realizzazione a proprie spese. Le terme della zona Bagni crescono fino a raggiungere nel Seicento oltre cento camerini a disposizione dei bagnanti e, nonostante la rovina seguita alla frana del 1687, lo stabilimento viene fatto ricostruire integralmente dal Duca di Mantova.

Acque e trattamenti termali

La spa termale Lago delle Sorgenti presenta una superficie di circa 2.500 mq in cui sono collocati gli ambienti dedicati alle esperienze, ai trattamenti, ai rituali ed ai percorsi di relax, benessere ed estetica. L’impianto wellness impiega le acque medicamentose provenienti dai due laghi geotermali collocati direttamente all’interno della spa, e cioè l’acqua Lago delle sorgenti, che scaturisce in superficie ipeertermale, grazie ad una temperatura alla fonte di 50 gradi, e l’acqua Vulcano delle Sorgenti, che emerge alla sorgente con una temperatura di 40 gradi.

Tale struttura offre fra i vari trattamenti pensati per essere fruiti con approccio olistico rispetto al benessere psico-fisico, un bagno di vapore termale naturale con umidità variabile fra il 70% ed il 90%, che avviene tramite balneazione diretta nella lago Vulcano delle Sorgenti, due piscine con acqua termale a 36/37 gradi, chiamate “Acqua in movimento” (in cui viene praticato il rituale del Water Qi Gong) e “Romana”; in più l’area per la sauna finlandese, due vasche idromassaggio, la terrazza solarium con lettini per i bagni di sole nel corso dell’estate, diverse sale relax e l’esclusiva Sala dei Rituali in cui fra gli altri viene praticata la sound therapy con campane tibetane.

Da non dimenticare nell’ambito del menù di trattamenti e rituali spa termali anche la gamma completa dei massaggi classii e orientali ed i trattamenti beauty ed estetici quali scrub viso/corpo e quelli drenanti/anticellulite, oltre a molti altri.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Viale Donati, 25, 15011 Acqui Terme AL

tel. 0144 321860
lagodellesorgenti.it


Come arrivare
Chi viaggia coi mezzi pubblici può raggiungere la Spa termale comodamente spostandosi lungo la direttrice ferroviaria Genova-Torino: basta infatti sia dall’uno che dall’altro capoluogo un viaggio di circa un’ora e mezzo prima di scendere alla stazione FS di Acqui Terme. Dalla stazione ci si dirige quindi in direzione del fiume Bormìda, scavalcato il quale si incontra subito l’impianto termale, dopo una passeggiata di appena venti minuti. Chi invece viaggi in auto, moto e camper, può percorrere l’Autostrada A21 se viaggia sulla direttrice Torino-Piacenza, oppure la A7 se si sposta lungo l’asse Genova-Alessandria. Nel primo caso, si esce ad Asti e si raggiunge poi la destinazione via Nizza Monferrato; nel secondo caso invece si esce ad Ovada per poi arrivare ad Acqui in circa venti minuti.

close