Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Stabilimento termale delle Terme di Rimini

Lo stabilimento termale RiminiTerme è l’impianto spa e benessere del capoluogo romagnolo, famoso come principale località balneare della famosa Riviera, dal cui centro storico gli impianti distano circa una decina di km. Il grande resort termale si affaccia direttamente sulla spiaggia del prestigioso lungomare Principe di Piemonte, nella parte centrale del lido riminese, a pochi km dall’altra importante località balneare di Riccione.

Collocato in una zona in cui sono presenti tantissimi hotel ed alloggi di tutti i tipi, oltre che la maggior parte dei locali notturni, Riminiterme è sicuramente una delle mete termali più gettonate del periodo estivo, ideale per combinare sole, mare e spiaggia con il divertimento dei locali e delle discoteche ed il relax dell’acqua termominerale.

Oltre alla possibilità di una vacanza a tutto tondo, nel cuore pulsante della movida estiva riminese, questo stabilimento presenta anche una collocazione particolarmente comoda per i viaggiatori: basti pensare che il tratto di costa in cui si trovano gli impianti corrisponde, pochi km più all’interno, all’aeroporto di Rimini e San Marino.

Le terme di Rimini sono famose in tutta Italia per essere uno dei centri di eccellenza in cui praticare la talassoterapia, soprattutto grazie alle straordinarie peculiarità chimico-fisiche dell’acqua marina dell’Alto Adriatico. Assieme a Cervia è infatti il centro talassoterapico più importante dell’Emilia Romagna ed uno dei più importanti in Italia.

Storia dello stabilimento termale

La tradizione curativa di Rimini è strettamente legata al principale trattamento terapeutico che vi viene erogato, cioè la talassoterapia. L’uso di recarsi in prestigiose località marine, salubri, ventilate e dal clima favorevole per assorbire le preziose sostanze minerali semplicemente respirando e bagnarsi nelle benefiche acque marina nasce agli inizi del Novecento, quando il rimedio entra con forza nella prassi medica, soprattutto per quanto riguarda la salute dei bambini ed il loro sviluppo.
Da più di cento anni la talassoterapia viene quindi effettuata in modo sistematico sulle Riviera romagnola, anche la costruzione dell stabilimento curativo risulta relativamente recente.

Acque e trattamenti termali

Il fattore curativo impiegato presso le terme di Rimini è rappresentato dalla preziosa acque marina dell’Adriatico, ed in particolare quella estratta direttamente dallo specchio d’acqua antistante lo stabilimento. Si tratta dim un’acqua particolarmente benefica sia grazie alla peculiare concentrazione salina, che grazie all’equilibrata presenza di quasi tutti i principi minerali presenti in natura. Opportunamente filtrata ed ozonizzata, viene impiegata per curare numerosi disturbi grazie alle sue proprietà antibatteriche, tonificanti, drenanti e detergenti che vengono messe in atto tramite trattamenti come le inalazioni, la fangoterapia, l’idromassaggio e, soprattutto, i bagni talassoterapici che risultano particolarmente efficaci grazie alla combinazione con un clima marino particolarmente salubre. L’acqua termale impiegata presso RiminiTerme è classificata come acqua salso-bromo-iodica, bicarbonata ed alcalinoterrosa, e sgorga da una sorgente posta a poche centinaia di metri dallo stabilimento. Il centro termale imbottiglia inoltre un’acqua termale sulfurea, che risulta particolarmente indicata nella cura delle patologie dell’orecchio grazie alla sua azione terapeutica e mucolitica.

Il trattamento principale di RiminiTerme, cioè la talassoterapia, può essere effettuato tutto l’anno, grazie alla presenza di ben cinque piscine termali con differenti temperature dell’acqua, che varia fra i 29 ed i 34 gradi. Tutte sono alimentate con acqua di mare e servono per praticare trattamenti quali l’idrokinesiterapia, la balneoterapia, l’aquagym e i percorsi vascolari. Le terapie riabilitative eseguire in piscina con acqua marina sono particolarmente efficaci nel ripristino del completo e corretto funzionamento del sistema muscolo-scheletrico: vengono infatti proposte in caso di contratture, distorsioni, fratture, postumi post-operatori e malattie degenerative di tipo reumatico come l’artrosi.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Via Principe di Piemonte, 56, 47924 Miramare, Rimini RN

tel. 0541 424011

www.riminiterme.com


Come arrivare
Chi arriva da molto lontano trova un validissimo alleato per raggiungere Riminiterme nell’aeroporto di Rimini e San Marino, che sorge a solo un paio di km dallo stabilimento termale. In tal caso, una volta scesi dall’aereo si può prendere il taxi o anche uno dei bus di linea che portano in città in qualche minuto. Lo stesso vale per chi viaggia cogli altri mezzi pubblici, in quanto Rimini è ben collegata sia via treno che via autobus a tutte le principali città dell’Emilia Romagna e, una volta scesi alla stazioen del treno, mancano solo una decina di km per arrivare alle terme, e dunque una breve corsa in taxi o in bus.
Chi viaggia in auto/moto/camper può invece arrivare direttamente presso lo stabilimento: basta proseguire sulla A14 o sulla Statale Adriatica dopo aver superato il centro città e poi, in corrispondenza della località Miramare/Aeroporto dirigersi verso il lungomare.
close