Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Thalasso Spa Lepa Vida

Stabilimento Thalasso Spa Lepa Vida alle terme di Portorose

Pagina 1/2

Lo stabilimento Lepa Vida è uno dei due impianti termali di Portorose, ed uno dei pochi in Slovenia ad offrire all'interno dei propri impianti i trattamenti talassoterapici che sfruttano il pregiato sale contenuto nell'acqua marina di questo tratto di costa. Al pari dello stabilimento Lifeclass di Portorose e del Talaso di Strugnano, infatti, il Lepa Vida è famoso per la lunghissima tradizione di impiego curativo del sale, utilizzato da centinaia di anni sia a scopo alimentare che terapeutico, soprattutto per quanto riguarda la pregiata varietà delle Saline di Sicciole, nel Golfo di Pirano.

Lo stabilimento si trova infatti appena fuori l'abitato della cittadina di Portorose, in quel tratto della costa adriatica slovena che rappresenta l'estrema propaggine settentrionale della penisola istriana ed è famosa come destinazione ideale, soprattutto d'estate, per sfruttare il relax ed il benessere degli impianti termali nel corso della classica vacanza al mare.

Il Thalasso Spa Lepa Vida è compreso proprio nel cuore del Parco Naturale che racchiude oggi le Saline di Sicciole, ed è quindi possibile rivivere da vicino i luoghi e le atmosfere dove il sale viene prelevato, oltre che godere di un contesto naturalistico suggestivo, salubre e molto interessante grazie alle molte possibilità di svago (fotografia, birdwatching etc.) da intervallare fra un trattamento termale e l'altro.
Si tratta inoltre di un complesso termale piuttosto esclusivo, dal momento che può contenere soltanto fino ad un numero massimo di 50 utenti, ed è aperto soltanto in un periodo ristretto dell'anno, cioè nei mesi da giugno a settembre.

Storia dello stabilimento termale

Portorose è conosciuta come luogo di cura termale sin dal XIII secolo, grazie alla presenza del Monastero di San Lorenzo nel quale i frati si occupavano di curare gli ammalati, affetti soprattutto da reumatismi, idropisia, tubercolosi e ferite varie, con una primitiva forma di talassoterapia a base di acqua di mare e salamoia.
In epoca moderna, il principale impulso allo sviluppo in senso termale della cittadine istriana deriva dall'opera del medico Giovanni Lugniani, di Pirano, cui si deve la prima introduzione dei ritrovati termali della zona nella prassi medica: riprende infatti dopo secoli di oblio a curare reumatismi, ferite e molte altre patologie con impacchi dei fanghi salini di Portorose ma anche coi i bagni nelle acque termali e con la somministrazione dell'acqua saline come bibita idropinica. Il successo delle terapie proposte dal medico istriano conferiscono grande notorietà alle terme di Portorose in tutto l'Impero Austro-Ungarico.
La fama delle proprietà terapeutiche di questa località termale convince negli anni sucessivi un gruppo di imprenditori locali a fondare una società per la costruzione del primo stabilimento di cura talassoterapica a Portorose nel 1890, cui si aggiungono l'anno successivo gli edifici dell'hotel e delle terme che rappresenteranno il nucleo originario dell'attuale complesso termale.

Acque e trattamenti termali

Lo stabilimento Thalasso Spa Lepa Vida sfrutta numerosi principi curativi nell'ambito delle terapie e dei trattamenti benessere proposti. Primo fra tutti è la cosidetta "Acqua Madre", ovvero il prezioso liquido ricco di minerali che residua sul fondo dei bacini di raccolta, dopo che il sale è stato estratto a mano. All'utilizzo dell'Acqua Madre si aggiungono i benefici del fango salino, raccolto nel medesimo bacino marino e gli stessi sali, che vengono a loro volta impiegati in trattamenti di scrub della pelle.
... Pagina 2/2 ... Lo stabilimento è dotato di numerosi impianti termali per godersi sia il relax di un bagno benefico che la magnifica vista delle saline circostanti. E' infatti presente una ampia piscina riempita con acqua di mare e dedicata al principale trattamento della talassoterapia, oltre a 4 piscine di dimensioni inferiori in cui ci si bagna nell'Acqua Madre, e ben 3 vasche per il percorso Kneipp.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo: Sečoveljske soline, 6333 Seča, Slovenia
Sito ufficiale: www.thalasso-lepavida.si

Come arrivare
Con un mezzo di trasporto proprio (auto/moto/camper) si arriva prima a Capodistria, da Trieste o con l'autostrada che la collega a Lubiana, per poi proseguire sul percorso litoraneo che tocca prima Strunjan e poi Pirano, fino a Portorose. Una volta in città si prosegue per un paio di km fino a stacarsi dalla strada 111 per oltrepassare il fiume Seca e raggiungere direttamente lo stabilimento Lepa Vida. Anche coi mezzi pubblici Capodistria è tappa obbligata, grazie agli ottimi collegamenti di cui gode: una volta nel capoluogo istriano con treno o pullman, si può infatti prendere il bus che percorre la strada litoranea e, dopo un cambio a Pirano, si scende alla fermata "Seca", da cui si prosegue quindi a piedi per una ventina di minuti.

close