Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Majagreen

Majagreen, il parco avventura a Caramanico Terme

Pagina 1/2

Un parco dentro un altro parco. Majagreen, infatti, si trova inserito dentro il Parco Idropinico Pisciarello, nel centro di Caramanico Terme (Pescara). Un parco avventura, per altro, che oltre ad essere comodo da raggiungere è (quasi) per tutti. Diviso in percorsi ognuno dotato di attività ed attrazioni ben distinte tra loro, Majagreen è la scelta ideale per trascorrere un pomeriggio divertente e attivo, con tutta la famiglia. Unica nota "dolente" i bambini sotto i 2 anni d'età non hanno percorsi a loro dedicati. Ciò non toglie che possano comunque godersi aria pura e verde incontaminato insieme ai fratellini più grandi o giocare in tutta sicurezza nelle aree attrezzate per bimbi di tutte le età.

Se i vostri bambini hanno più di 2 anni, allora leggete qui di seguito, perché il divertimento è tutto per loro.

Il Percorso Baby, per piccoli esploratori (2-5 anni e almeno 100 cm di altezza).
Acrobazie sotto un cielo trapuntato di rami d'alberi, passando da una fronda all'altra come novelli Tarzan. Troppo pericoloso? No, affatto. Perché le pedane lungo le quali ci si sposta sono posizionate ad appena 50 centimetri da terra e, per questa ragione, non è necessario indossare alcuna imbragatura o attrezzatura particolare, fatta eccezione per il caschetto a protezione della testa. Certo, la presenza della mamma e del papà di fianco al bimbo è necessaria, ma questo percorso è pensato proprio per lasciare che i piccolini esplorino l'ambiente in assoluta autonomia e totale assenza di pericolo. Aperto tutto l'anno, si divide in Baby 1 e Baby 2. Il primo è dotato di ingresso con tunnel, rete, ponte tibetano e tronchi oscillanti, per piccoli Indiana Jones che crescono!
Il secondo è un po' più "complicato", nonostante il livello di difficoltà sia comunque molto basso. Si accede in un totem per poi proseguire con tronco e corde oscillanti e carrucola seduta. 6 giochi tra gli alberi vanno a completare entrambe le possibilità.
Durata di percorrenza del Percorso Baby: 1 ora circa.
Costo del biglietto under 7, che permette l'ingresso al Parco e la fruizione di tutte le attività è di 10 €.

Il Percorso Gnomi, per bimbi dai 5 agli 8 anni (altezza minima 115 e massima 130 centimetri).
Di difficoltà medio-bassa, anche qui si possono percorrere due sezioni distinte tra loro: il Percorso Gnomi 1 e il Percorso Gnomi 2, con pedane poste a 135 centimetri da terra. Per queste attrazioni è necessario indossare l'attrezzatura di sicurezza ed aver seguito un briefing tenuto dagli istruttori del Parco. La prima avventura si divide tra l'ingresso attraverso il totem, pendoli, ponte tibetano e tronchi oscillanti. Il secondo, invece, dispone in aggiunta anche di una teleferica con rampa.
Durata di percorrenza del Percorso Gnomi: 1 ora circa.
Costo di questa attività: 7 €.

Il Percorso Verde, per esploratori esperti, dagli 8 anni in poi (e almeno 130 centimetri di altezza).
Se i vostri bimbi sono già abbastanza esperti e padroneggiano bene corde oscillanti e tronchi che si muovono, allora potete dirigervi direttamente alla zona Verde che richiede, ovviamente, l'utilizzo di attrezzatura di sicurezza e l'ascolto attento del briefing degli istruttori. Anche qui, come per le altre aree, il percorso si divide in due tranche: Verde 1 e Verde 2. Il primo combina un giusto mix di avventura ed adrenalina con teleferica orizzontale con fune, ponte con tronchetti verticali, ponte a piattelli, ponte boscaiolo e teleferica d'uscita. Il Verde 2, invece, dispone di teleferica, passerella, ponte tibetano, rete verticale per moderni Spider Man e teleferica d'uscita. 8 giochi tra gli alberi cui si accede tramite pedane poste a 300 cm di altezza da terra. Ma niente paura: i bambini saranno assicurati e protetti grazie all'utilizzo di imbragature, caschetti e guanti.
Durata di percorrenza del Percorso Verde: 1 ora e mezza circa.
Difficoltà: media.
Costo di questa attività: 10 €.

... Pagina 2/2 ... Il Percorso Blu, per adolescenti e genitori (dai 10 anni in su e con almeno 140 cm di altezza).
La difficoltà di questo percorso è media, ma vi si respira un'aria di avventura da veri esploratori della jungla. Grazie ad un cammino acrobatico tra gli alberi, i partecipanti si cimenteranno con teleferica d'ingresso, passerella a zig-zag in discesa, ponte tibetano, piattelli oscillanti, passerella in salita e teleferica in uscita. Le pedane sono poste ad altezze che variano tra i 250 e i 400 centrimetri da terra e tutti, adulti compresi, devono indossare le attrezzature di sicurezza e aver seguito il briefing.
Durata di percorrenza del Percorso Blu: 2 ore.
Difficoltà: media.
Costo di questa attività: 12 € (vi si accede dopo aver passato i percorsi Verdi).

Il Percorso tirolese, per sfidare i propri limiti (bambini dai 12 anni in su, altezza minima 140 cm e peso minimo di 50 kg).
Inutile dire che, quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Gli ultimi due step che si incontrano nel Parco Majagreen sono i più difficili, tra teleferiche ed emozioni a 12 metri d'altezza. Per accedere ai Percorsi Tirolese 1 e 2 è necessario aver visitato anche i percorsi verde e blu.
Durata di percorrenza del Percorso Tirolese: 2 ore.
Difficoltà: media.
Costo di questa attività: 15 €.

Infine, due nuove attrazioni si sono aggiunte l'anno scorso al portfolio del Parco: Tubby Neveplast e Bouldering.
La prima, divertentissima e sicura, è adatta a tutti, ma proprio tutti! Si tratta di una sorta di simulatore che vi farà credere di essere su piste innevate, pronti a scendere a valle. La particolarità in più è che si scende su comode ciambelle. Mezz'ora di adrenalina, risate e tante emozioni. Il Bouldering, invece, è un vero e proprio sport (arrampicata) che si pratica su di una parete verticale dell'altezza di 3 metri, ma alla quale possono accedere anche i bambini. A protezione di tutti ci sono materassi e antiscivolo. L'attività dura circa mezza giornata ed è considerata di difficoltà media.

Informazioni utili per la visita

Il Parco Avventura Majagreen può accogliere massimo 35 visitatori alla volta, suddivisi in 15 per i percorsi Baby e 20 per gli altri ed è dunque necessario prenotare la propria visita anticipatamente e recarsi alla biglietteria almeno 10 minuti prima dell'orario di ingresso previsto. Orari: dal 1 aprile al 14 giugno (aperto nei weekend) dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30; dal 15 giugno al 15 settembre aperto tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 20.30; dal 16 settembre al 30 ottobre (aperto nei weekend) dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00. Dal 1 novembre al 31 marzo il Parco è chiuso, salvo nel caso in cui si decida di visitarlo in gruppi di almeno 10 persone.
Costo del biglietto d'ingresso: 10 € bambini sotto i 7 anni d'età, 30 € biglietto Family (2 adulti e 1 bambino), 40 € biglietto Family 2+2 (2 adulti e 2 bambini), 15 € bambini sopra i 7 anni d'età.
Come arrivare: il Majagreen si trova all'interno dell'Area Verde “Il Pisciarello”, a pochi passi dal centro urbano di Caramanico Terme (a 200 mt. dal Parcheggio de la “Vallocchia” (arrivo Bus Linea TUA) nel Parco Nazionale della Majella, in provincia di Pescara.
Uscendo dall'autostrada A14 a Pescara Ovest-Chieti, occorre seguire le indicazioni E80/A25 in direzione Roma e poi uscire ad Alanno-Scafa; da qui si continua sulla SP80/SS 487 in direzione di Caramanico Terme (20 Km).
Per chi proviene da Roma, uscita Alanno-Scafa da A25/E80 e poi SP80/SS 487 fino a Caramanico Terme.
Contatti e altre informazioni sul sito ufficiale dell'attrazione alla pagina www.majagreen.it.

 Pubblicato da il 10/07/2017 - 165 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
07 Agosto 2017 Cinecittà World: biglietti per ingresso ...

Il parco divertimenti di Cinecittà World ha appena iniziato la ...

NOVITA' close