Cerca Hotel al miglior prezzo

Le Terme di Rimske vicino a Lasko, in Slovenia

Sono due le fonti termali delle Terme di Rimske a Lasko in Slovenia. Sono conosciute dai tempi dei romani ed hanno proprietÓ terapeutiche.

Le Terme di Rimske si trovano nell'omonima località pochi km a sud dall'abitato del capoluogo Lasko, in un comprensorio famoso per le numerose fonti termali e per la natura incontaminata in cui gli impianti termali si inseriscono.
Lo stabilimento di Rimske è famoso in tutta la Slovenia per la concentrazione particolamente elevata di minerali nelle sue acque termali, che le rende particolarmente efficaci a livello terapeutico.

Le Terme di Rimske puntano a presentarsi come una combinazione di tradizione e modernità in ambito termale, valorizzando al tempo stesso impianti all'avanguardia e una solida tradizione termale risalente in maniera documentata ad oltre duemila anni fa.

Storia dello stabilimento termale

La storia delle sorgenti termali di Rimske Toplice è sicuramente una delle più longeve di tutta la Slovenia, anche se non ne rimangono che citazioni scritte molto posteriori al periodo della loro fondazione. Come evidenziato dal nome della località termale, che significa "Terme Romane", questi bagni lungo il corso del fiume Savinja furono sicuramente sfruttati già all'epoca della dominazione romana nella regione chiamata allora Pannonia. Le prime piscine di acqua calda e fredda risalgono addirittura al 39 a.C..

A livello di effettive citazioni scritte, invece, le terme di Rimske Toplice sono menzionate per la prima volta nel 1486 in un documento ritrovato nella città di Aquileia; il vero prestigio per questo centro arriva però soltanto secoli dopo quando, nel 1840, il complesso termale viene acquistato da Gustav Adolf Ulrich, commerciante triestino che, avendo trovato beneficio dall'utilizzo delle sue acque termali, decide di comprarle per la moglie Amalia. Inizia così il loro periodo di maggior splendore, che vede sfilare presso il centro termale decine di personaggi importanti in cerca di salute e benessere, come la sorella di Napoleone, l'imperatore Ferdinando d'Austria e l'Arciduca Giovanni.

Con la seconda guerra mondiale inizia invece un lungo periodo di decadenza dovuto prima all'occupazione da parte dell'esercito tedesco, che trasformano lo stabilimento in ospedale per i propri feriti, e poi alla gestione da parte dell'esercito jugoslavo dalla fine del conflitto mondiale fino al 1991.

Acque e trattamenti termali

Le terme di Rimske sono alimentate da due fonti di acqua termale: l'acqua della sorgente Amalia, che possiede una temperatura alla fonte di 38,4 gradi, e l'acqua della Sorgente Romana, che ha invece una temperatura pari a 36,3 gradi. Le due falde acquifere termali vengono captate direttamente nel sottosuolo ad una profondità di circa 1000 metri. Sono caratterizzate da una specifica composizione chimica, in cui i minerali sono non solo molto abbondanti ma anche presenti in una varietà chimicamente molto rara da trovare: sono infatti presenti in quantità elevata, fra gli altri, oligoelementi benefici come calcio, boro, selenio, magnesio, potassio, sodio, ferro e idrogeno carbonato.

Grazie alla peculiare ricchezza di minerali, le acque termali di Rimske sono efficaci nel trattamento delle patologie artro-reumatiche degenerative e di patologie extra-articolari, di problemi polmonari e respiratori e di disturbi gastro-intestinali. E' anche provata la loro efficacia nell'alleviare i disturbi ginecologici, i decorsi post-traumatici e post-operatori e i disordini del sistema nervoso, grazie all'effetto calmante e riequilibrante che riduce il nervosismo e gli stati di agitazione.

Il complesso termale dispone di circa 450 mq di piscine che comprendono la piscine termale interna (temperatura dell'acqua pari a 32 gradi), la piscine termale esterna collegata con la precedente ed alla medesima temperatura, più le vasche idromassaggio interne (quattro) ed esterne (tre) con una temperatura dell'acqua di 35 gradi.

Fiore all'occhiello della struttura termale di Rimske sono però i cosiddetti Bagni delle Ninfe, nella sezione Wellness dello stabilimento, che constano di quattro vasche in pietra antica e di sei vasche moderne, in cui vengono proposte differenti esperienze termali in base alle diverse essenze aromatiche. Sono qui disponibili bagni termali tonificanti e rilassanti, bagni romantici di coppia oppure il classico percorso termale romano che comprende bagno, massaggio e sauna.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo: Toplice 10, 3272 Rimske Toplice, Slovenia
Sito ufficiale: www.rimske-terme.it

Come arrivare
Chi viaggia con un mezzo di spostamento autonomo (auto/moto/camper) può facilmente percorrere l'autostrada A5 fra Lubiana e Maribor fino allo svincolo di Celje, posto nei pressi dell'omonima importante città slovena. Da Celje parte la statale 5 che, costeggiando il corso del fiume Savinja conduce direttamente fino a Rimske Toplice dopo una quindicina di km. Arrivati nella piccola località termale, lo stabilimento è a duecento metri dalla strada principale.

Anche coi mezzi pubblici è molto comodo arrivare a Rimske Toplice, grazie al fatto che la cittadina si trova sulla linea ferroviaria Celje-Zagabria e dispone di una propria stazione ferroviaria. Basta quindi prendere il treno a Celje e in circa mezz'ora si scende alla stazione dei treni di Rimske, che dista circa 1km (dieci minuti a piedi) dallo stabilimento termale, situato dall'altra parte del fiume.
10 Dicembre 2017 I mercatini di Natale al castello di Limatola ...

Dal 10 novembre al 10 dicembre 2017, Limatola (in Campania) ...

NOVITA' close