Cerca Hotel al miglior prezzo

The Shambles a York la via che ha ispirato la Diagon Alley di Harry Potter

The Shambles è la strada più caratteristica di York e di tutto il Regno Unito. Fin dal Medioevo qui sorgevano le botteghe dei macellai, mentre oggi vi trovano spazio boutique e caffè ed è una grande attrazione turistica della città inglese..

Eh sì, perché è proprio qui, lungo The Shambles, antica strada nel cuore della cittadina di York, in Inghilterra, che sono state ambientate alcune delle scene di Diagon Alley più famose e magiche della serie campione di incassi sul maghetto più amato di sempre, Harry Potter.

La realtà cinematografica la vuole collocata proprio dietro il Paiolo Magico ma tranquilli, a voi non servirà una bacchetta magica da passare sui mattoni, per accedervi.
Una delle location più famose di tutta York, nonché dell’Inghilterra, The Shambles è un’antichissima stradina le cui case, o meglio le facciata delle case, sono caratterizzate da spettacolari pannelli di legno, alcuni colorati, altri monocromatici. Ma, oltre a questo, la caratteristica più sbalorditiva è che parte di esse risalgono addirittura al XIV° secolo. Un tempo era conosciuta come la “via dei macellai” perché su entrambi i lati della stradina si trovavano numerose macellerie e le carni venivano esposte su bancarelle prospicenti la carreggiata. Il soprannome rimase valido fino al 1872, anno in cui se ne registrò il maggior numero di botteghe. Ad oggi, tuttavia, non ve ne è rimasta nemmeno una.

Tra i vari edifici sono nascosti dei veri e propri gioielli, come un’antica reliquia di Santa Margaret Clitherow, conosciuta anche come la “Perla di York”, martire cristiana e moglie di un macellaio che aveva il proprio negozietto proprio nella via, al numero 10. La loro casa è, oggi, la sede di una boutique specializzata nella realizzazione e vendita di gemelli per camicie (Cuffs & Co.) e vi si può ancora ammirare la “stanza segreta del sacerdote”, uno spazio che veniva costruito dai cristiani cattolici per permettere ai preti di celebrare le messe (ma anche di nascondersi), senza farlo sapere all’esterno, visto che i non protestanti venivano pesantemente perseguiti. Margaret accolse e diede rifugio a numerosissime preti perseguitati e, quando venne scoperta, fu uccisa barbaramente. 

Sebbene oggi non si trovino più macellerie, tuttavia moltissimi negozi di The Shambles hanno ancora, sulla parte esterna delle case, i ganci da macellaio e sotto i ganci le mensole sulle quali venivano esposte le carni. Oggi vi si trovano numerosi ristoranti, negozietti di souvenir, ma anche librerie e una panetteria. Considerata una delle vie medievali in cui fare shopping meglio preservata di tutta l’Europa, The Shambles è la mecca per chi è alla ricerca di oggetti strani o in vena di richieste particolari. Un esempio su tutti è il negozio in cui vengono vendute monete e francobolli, esistenti e non. Per gli appassionati di gioielli, non può mancare una visita alla boutique Lily Shambles nella quale ammirare una collezione di preziose meraviglie provenienti da tutto il mondo.

Per una pausa super-golosa, invece, potrete fare tappa al Monkbar Chocolatiers, aperto con orario continuato dalle 10 alle 17, che propone oltre 60 tipi diversi di prelibatezze a base di cacao, rigorosamente fatte a mano: ovetti, praline, cioccolatini, animali di cioccolato al latte, fondente, alla cannella… Soluzioni per tutti i gusti, insomma.

Se invece adorate i toffee, i biscotti fatti a mano, le torte alla menta e le barrette di cioccolato dai gusti imprevedibili, allora non dimenticate di passare da John Bull Fudge Shop, negozietto storico aperto nel 1911 che permette ai visitatori di esplorare anche la bottega in cui vengono realizzate tutte le delizie in vendita.

Per un pranzo veloce ed informale, in stile “Paiolo Magico”, prenotate un tavolo presso la Ye Old Shambles Tavern (al numero 44 di The Shambles). Qui viene servito solo cibo della migliore tradizione inglese, fish&chips in testa, accompagnato da birra o tè, come da programma. Costi contenuti, a partire da 15 £ a persona, bevande comprese.

Per cena, invece, scegliete la suggestiva location di L’Antica Locanda (33 The Shambles). Sì, è un ristorante con cucina italiana e no, non si mangia male, anzi! I primi piatti a base di pesce fresco sono eccellenti e la carta dei dessert è superba. Il costo, infine, è contenuto. Prezzi a persona, per un primo, il dessert e una birra, a partire da 28 £.

Curiosità su The Shambles:

  • da The Shambles si dipanano, inoltre, cinque strettissimi passaggi, chiamati Snickelways of York, che si intrufolano tra gli edifici ma che non sono percorribili dai veicoli proprio a causa della larghezza estremamente ridotta
  • In alcuni punti della strada, allargando le braccia si riescono a toccare le pareti degli edifici opposti tra loro
  • la particolare inclinazione degli edifici verso il centro della stradina lastricata fa si che i tetti quasi si tocchino tra loro
  • The Shambles viene menzionata nel “Domesday book”, volume pubblicato circa 900 anni fa, entrando così a pieno titolo nella classifica delle strade medievali più antiche e meglio conservate di tutta l’Europa
close