Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Stabilimento e Hotel delle Terme

Lo Stabilimento Hotel&Terme alle terme di Bagni di Lucca

Pagina 1/2

L'Hotel & Terme Bagni di Lucca è lo stabilimento termale dell'omonima località della Garfagnana, nell'alta Toscana, e comprende tre edifici, cioè l'albergo e i due antichi stabilimenti (denominati Jean Varraud o Bagni Vecchi e Casa Boccella), un tempo separati, ma oggi invece collegati e completamente ristrutturati.

E' uno stabilimento termale noto per il prestigio e la lunga storia dei suoi bagni termali e presenta un paio di record interessanti: è stato in passato uno dei pochissimi impianti termali italiani famosi a livello europeo, ed è inoltre uno dei soli tre stabilimenti in Toscana provvisti di grotta termale naturale (assieme a Bagni di Pisa e Grotta Giusti di Monsummano).

Nonostante la denominazione, che richiama il capoluogo di provincia, lo stabilimento si trova a circa una trentina di km a nord di Lucca, in una zona montuosa dell'Appennino Tosco-Emiliano, la Garfagnana, particolarmente ricca di acque sorgive.

Storia dello stabilimento termale

Le Terme di Bagni di Lucca sono note ai Romani sin dal I secolo a.C., ma le prime frequentazioni di rilievo storico risalgono al periodo medioevale, quando le sue acque curative vengono sfruttate dalla contessa Matilde di Canossa e addirittura dall'imperatore Federico II.

Le virtù terapeutiche dei bagni di Lucca diventano col Rinascimento meta di Principi e Reali, ma è soprattutto grazie all'intervento di medici famosi come Redi e Falloppio che ne decantano l'efficacia, che la piccola stazione termale della Garfagnana diventa un centro di benessere di riconosciuta fama.

Particolarmente importante per lo sviluppo delle infrastrutture e della notorietà di questi stabilimenti termali è il principato di Elisa, sorella di Napoleone e principessa di Lucca: grazie al suo intervento Bagni di Lucca diventa un vero e proprio centro di vita mondana, in seguito anche alla costruzione del casinò che proietta la località nel panorama del termalismo europeo.

L'apice della notorietà a livello europeo arriva però col successivo Ducato dei Borboni, quando arrivano a Bagni di Lucca per fruire delle sue acque benefiche personaggi come Metternich, Vittorio Emanuele I, Rossini, Dumas, Shelley e Napoleone III.

Anche nel periodo della Belle Epoque, Bagni di Lucca rimane fra le mete termali preferite da notabili russi, francesi e inglesi, e arrivano alle sue terme personaggi importanti come Pascoli, Benedetto Croce, Verdi, Mascagni e la Regina Margherita di Savoia.

Acque e trattamenti termali

Le Terme di Bagni di Lucca sono alimentate da acque solfato-bicarbonato-calciche che sgorgano alla temperatura di 54° gradi dalla sorgente principale del “Doccione”. Tali acque termali possiedono un effetto antinfiammatorio e rilassante sull'apparato osteo-articolare e muscolo-tendineo, un'azione decongestionante e trofica sulle mucose, in particolare quelle nasali e vaginali, e sono indicate nelle patologie otorinolaringoiatriche degli adulti e dei bambini. I vapori naturali presenti nelle grotte termali possiedono invece un effetto antistress e agiscono inoltre sul tono della cute, levigandola e rendendola elastica e vellutata.

Nel centro Jean Varraud delle Terme di Bagni di Lucca sono presenti le classiche piscine di acqua termale in cui effettuare i trattamenti balneoterapici per cui la località è giustamente famosa. I bagni terapeutici di bagni di Lucca sono infatti efficaci nella cura delle malattie reumatiche, delle malattie dell'apparato cardio-circolatorio e, soprattutto, delle malattie della pelle. In associazione con le appposite irrigazioni interne, inoltre, la balneoterapia combatte efficacemente le problematiche ginecologiche.

Sempre all'interno del centro Jean Varraud sono presenti le grotte termali in cui si effettua l'antroterapia, cioè i bagni di vapore termale naturale. Le due grotte a vapore naturale presentano una temperatura che oscilla tra i 42 e i 46°C. e la più piccola delle due prende il nome di Grotta Paolina in onore della sorella di Napoleone: è costituita da due cavità, ciascuna delle quali è alimentata da una propria sorgente con diversa temperatura che varia in base all'altezza, per cui è più calda all'altezza del tronco umano e più bassa ai piedi. I vapori delle sorgenti termali in grotta sono particolarmente efficaci contro i reumatismi ed altre patologie extra-articolari.

Il centro Casa Boccella è invece specificamente dedicato alle inalazioni, che vengono impiegate nei casi di malattie respiratorie e otorino-laringoiatriche, e alle cure idropiniche, dedicate invece alle terapie contro i disturbi gastroenterici.

Informazioni utili per visitare le Terme

Consigli di viaggio
Gli stabilimento termali avrebbero bisogno, a detta di molti visitatori di una "rinfrescata", dato che gli impianti appaiono innegabilmente un pò datati. C'è concordia generale però nel riconoscere il fascino vintage dello stabilimento termale e delle atmosfere del luogo che, anche se in maniera un pò malinconica, richiamano i fasti del passato. E' il posto ideale per chi ama le terme e allo stesso tempo desidera fare un tuffo in un'atmosfera piacevolmente retrò.

Periodo e orari di apertura
... Pagina 2/2 ... Le Terme di Bagni di Lucca sono aperte tutto l'anno eccetto il giorno di Natale, con i seguenti orari:

Stabilimento
Dal lunedì al sabato dalle ore 08.00 alle ore 18.00; domenica dalle ore 09.00 alle ore 18.00

Piscina Termale
dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Piazza San Martino 11, Bagni di Lucca (LU)

tel. 0583 87221

maggiori informazioni: sito ufficiale

Come arrivare
L'Hotel&Terme Bagni di Lucca si raggiunge:

• con un mezzo proprio (auto, moto, camper) percorrendo l'Autostrada A1 "Firenze-Mare" fino a Lucca, per poi imboccare la Statale 12 "dell'Abetone e del Brennero". Da Lucca si impiega in auto una quarantina di minuti.
• coi mezzi pubblici: treno della linea Pisa-Viareggio-Firenze, oppure autobus regionale, fino a Lucca. Una volta arrivati in città, si prende il bus locale che raggiunge Bagni di Lucca in poco meno di un'ora.

close