Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Sunset Boulevard

Il Sunset Boulevard di Los Angeles

Pagina 1/2

A Hollywood è chiamato anche Guitar Row, fila di chitarre, perché qui si susseguono uno dopo l’altro negozi di strumenti musicali. Ma tutto il mondo lo conosce come Sunset Boulevard, il viale del tramonto. Un nome decisamente adatto per questa leggendaria strada americana che finisce nella baia di Santa Monica proprio dove tramonta il sole.

Poco più di 39 chilometri di asfalto che da Figueroa Street, nel centro di Los Angeles, arrivano sino alla Pacific Coast Highway attraversando i quartieri di Echo Park, Silver Lake, Los Feliz, Hollywood, West Hollywood, Beverly Hills, Holmby Hills, Bel Air, Brentwood e Pacific Palisades.

Su questo viale tortuoso, che racchiude miti e celebrità del cinema americano, si affacciano le grandi ville di attori e personaggi famosi, auto lussuose e boutique esclusive di alta moda. Nella zona ovest della contea di LA, il Sunset Boulevard, nonostante sia un viale non molto largo e decisamente trafficato, merita di essere percorso. In auto per provare l’ebbrezza di guidare su una delle strade più famose al mondo, a piedi (non tutta certo!) per scoprirne gli angoli più caratteristici.

Come Santa Monica Boulevard e Wilshire Boulevard, anche il Sunset si presenta con un manto stradale a lunghi tratti danneggiato per via del consistente traffico che ogni giorno interessa questa strada percorsa da americani e turisti.

Il tour alla scoperta della leggendaria american road può iniziare dalla Pacific Coast Highway, l’autostrada statale che in direzione nord-sud percorre parte della costa pacifica della California: proprio da li si segue la deviazione che porta verso l’interno imboccando Sunset Boulevard. Dopo aver percorso alcuni chilometri ammirando panorami mozzafiato ci si può fermare al Self Realization Fellowship Lake Shrine, al numero 17190 della strada. Questo parco che si estende per 10 acri, circa 40 mila metri quadrati, offre giardini lussureggianti e un lago naturale incorniciato da colline, perfetto habitat per cigni, anatre, tartarughe d’acqua e fiori di loto. www.lakeshrine.org

Proseguendo sul Sunset si incrocia Bienvenida Avenue su cui si affacciano decine di dimore lussuose e che, giunti in cima, regala un paesaggio a dir poco incantevole fin sull’oceano (se avete tempo andateci!).Tornando sul boulevard e procedendo si arriva a costeggiare un altro parco interessante situato al 1501 di Will Rogers State Park Road, nel quartiere di Pacific Palisades. Questo terreno ospita una villa - un tempo era un ranch - fatta costruire dall’attore umorista americano Will Rogers, il più popolare e pagato degli anni ’30, con all’attivo l’interpretazione di ben 71 film. Lasciata in dono allo stato californiano, questa tenuta può essere visitata per ammirare ricordi e cimeli dell’artista di origini cherokee.

Se siete appassionati di opere d’arte e vi trovate a percorrere il Sunset Boulevard nel tratto che attraversa Bretwood fate una deviazione sino al Getty Center, un interessante museo realizzato in vetro, metallo e pietra su progetto dell’architetto Richard Meier, che sorge in cima a una collina. Qui (al 1200 di Getty Center Drive) dal 1997 sono esposti capolavori di Van Gogh e Manet. Info www.getty.edu

... Pagina 2/2 ... Il Sunset costeggia inoltre la famosa area di Bel Air (o Bel Air Estates), poco distate da Beverly Hills, uno dei quartieri più eleganti e costosi dell’intera Los Angeles. La maggior parte delle celebrità americane abita proprio qui in ville lussuose: chi lo desidera, ad esempio, può passeggiare a piedi alla ricerca delle dimore dei vip (in vendita si trovano mappe dettagliate) con la speranza di incontrare il proprio idolo in persona. Se anziché gossip e cinematografia preferite il mondo della cultura non perdetevi una visita all’Università della California (nota anche come UCLA), una delle più prestigiose del mondo: sorge all’interno dell’area residenziale di Westwood, poco a sud di Sunset Boulevard.

La celebre strada californiana termina dopo qualche decina di km a Beverly Hills dove negozi griffati e locali di gran lusso si affacciano l’uno a fianco dell’altro in quella che viene presa d’assalto da celebrità e da turisti in cerca di fama. Se siete fortunati potreste anche incontrare qualche attore o attrice che fa shopping.

Volete sapere quale è il tratto più celebre del Sunset Boulevard? Ovviamente Sunset Strip che per circa 2,4 km attraversa West Hollywood estendendosi proprio dal confine est di questa località in Havenhurst Drive e da quello occidentale con Beverly Hill in Sierra Drive. Qui si trovano locali e ristoranti intervallati da enormi e colorati manifesti pubblicitari che fanno della Strip un luogo di ritrovo per personaggi dello spettacolo. Un tempo scenario di proteste e di decadenza del rock’n’roll, questo viale è tornato alla ribalta grazie a una vera e propria rinascita che ha portato alla costruzione di alberghi di lusso e di boutique all’ultima moda.

Al 8221 di SB, proprio nella zona di West Hollywood, sorge ad esempio uno degli hotel più noti della città californiana costruito nel 1929 ispirandosi al castello francese di Amboise: Chateau Marmont è considerato anche uno degli alberghi di lusso più rock al mondo (vi soggiornò più volte Jim Morrison).

Gli appassionati cinefili ricorderanno infine che Sunset Boulevard è anche il titolo di un film del 1950 diretto da Billy Wilder in cui viene narrata la vicenda di una ex diva del cinema muto (Norma Desmond alias Gloria Swanson), ritiratasi a vita solitaria, in una grande villa sul Viale del Tramonto.

Che ad affacciarsi siano studios cinematografici, spiagge soleggiate, locali di lusso o ritrovi vecchio stile, Sunset Boulevard è sicuramente una delle strade emblematiche di Los Angeles, una di quelle che non si può non vedere almeno una volta nella vita.

 Pubblicato da il 27/08/2017 - 306 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close