Cerca Hotel al miglior prezzo

Usaquen, visita al quartiere di BogotÓ e al suo mercato delle pulci

Volete visitare il più interessante “mercado de las pulgas” di tutta Bogotà? Non perdetevi allora, ogni domenica mattina, quello a Usaquen, il quartiere coloniale a nord della capitale colombiana. Qui infatti nel week end potrete passeggiare e curiosare fra centinaia di bancarelle dove trovare ogni sorta di souvenir: borse in filato dai colori sgargianti, cappelli, tessuti e oggetti di artigianato in cuoio e legno.

Se siete invece di quelli che anche nei mercatini delle pulci cercano street food non rimarrete delusi: Usaquen vi delizierà con ottimi churros, empanadas, arepas e obleas, gustoso dolce della Colombia fatto con due sottili biscotti dalla forma ovale uniti fra loro con del caramello e accompagnati da formaggio, marmellata o burro e zucchero. Assaggiateli, sono davvero buoni.

Separato dal quartiere Chapinero dalla Calle 100, su cui si affacciano grandi alberghi e uffici, Usaquen rappresenta una delle zone più chic di Bogotà abitata da famiglie benestanti e con belle villette in architettura stile inizio 1900.

Questo nucleo residenziale di epoca coloniale si è poi trasformato in un più moderno distretto assumendo connotazioni commerciali grazie anche a nuovi e imponenti grattacieli e centri destinati allo shopping come quelli di Santa Barbara e Unicentro. Nella città non mancano neanche gli spazi ricreativi culturali e sportivi frequentati da vip come il Country Club che accoglie uno dei più rinomati campi da golf di tutto il paese.

Dopo una tranquilla passeggiata al mercato della domenica, lontani dalla folla e dal traffico caotico della capitale, si può scegliere di fermarsi in uno dei tanti ristoranti e locali tipici dove assaporare le specialità della cucina colombiana in un’atmosfera a dir poco rilassata: il quartiere offre infatti un’ampia varietà di gastronomia nazionale e internazionale.

Vero gioiello di Usaquen è la chiesa di Santa Barbara, bell’edificio religioso che risale al 1665 e che ancora oggi conserva intatto il suo stile architettonico originario. All’interno vi sono dipinti realizzati a olio con scene che rappresentano la Natività, l’Adorazione dei Magi e l’Incoronazione eseguiti da pittori della celebre scuola di Gregorio Vasquez Ceballos Arce.

Da non perdere è anche piazza Usaquen, luogo di ritrovo di questo borgo della capitale, con una bella area verde che ospita varie specie arboree fra cui piante di eucalipto e di liquidambar oltre a una zona giochi per bambini e panchine.

Per raggiungere Usaquen e visitarne le attrazioni si può scegliere il simpatico treno turistico che parte dal centro di Bogotà (dalla stazione La Sabana) oppure in bus o taxi percorrere la “carrera septima” sino all’Hacienda Santa Barbara per poi procedere verso la piazza principale e il parco.

 Pubblicato da il 28/10/2016 - 669 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close