Foto 1 di 50

Tour nei Northen Territory australiani: Darwin e il Litchfield National Park

4 Vota   

1° immagine: Darwin, via del centro per lo shopping

Darwin è la capitale più settentrionale dell'Australia, e più di 60 differenti nazionalità costituiscono la sua popolazione, che supera di poco le 120.000 anime, compresi i suoi proprietari terrieri tradizionali, e cioè gli aborigeni Larrakia. Con una storia ricca e interessante, il coinvolgimento di Darwin nella seconda guerra mondiale è evidente nei numerosi siti conservati in giro per la città. Il clima tropicale permette una varietà di esperienze uniche e attività all'aria aperta, grazie al suo clima mite e accogliente e l'atteggiamento amichevole e informale della gente del posto. Darwin è anche un'ottima base da cui partire per esplorare il Northern Territory, ed in particolare il Kakadu National Park, patrimonio mondiale riconosciuto a livello internazionale, insieme ad altre attrazioni naturali uniche come i Litchfield e Nitmiluk National Parks, le isole Tiwi e Arnhem Land, che nasconde veri e propri tesori aborigeni.

Proprio per chi offe interessato all'arte aborigena, il Northern Territory è il luogo giusto per acquistare qualche magnifica opera d'arte: la Mbantua Gallery, che si trova allo Shop 2/30 all'interno del The Mall, a Darwin (Tel: 08 8941 6611) è una delle più grandi gallerie d'arte aborigena, di proprietà privata, del mondo. E' difficile credere che Mbantua sia originariamente nata come una costola del negozio Mbantua in Alice Springs, 15 anni fa. Mbantua ha mantenuto la sua stretta affiliazione con i popoli tradizionali aborigeni della regione Utopia, a nord est di Alice Springs. La galleria è specializzata in arte originale di questa regione e comprende opere di Barbara Weir e Minnie Pwerle.

Uno dei momenti migliori per visitare Darwin è in occasione del Darwin Blues Festival, manifestazione giovane (iniziata nel 2010), ma che richiama artisti blues di grande spessore internazionale, e grazie al clima dolce della cosiddetta dry season, è un occasione per trascorrere delle piacevoli serate all'aperto presso il Gardens Amphiteatre di Darwin. Ricordiamo inoltre che durante la stagione secca ogni giovedì sera e domenica a Darwin,  presso Mindil Beach, si svolgono i tradizionali mercatini del tramonto, i sunset markets. La tradizione vuole prima la contemplazione del tramonto dalla spiaggia, che diventa una specie di anfiteatro pieno di ragazzi e famiglie, e poi la visita ai mercatini ricchi di prodotti e delicatezze gastronomiche.

Anche i mercati Parap Markets sono un elemento essenziale di Darwin, e ne caratterizzano il sabato mattina. Una vasta gamma di bancarelle che vendono principalmente cibi asiatici, frutta, verdura e manufatti che attirano residenti e visitatori. Parap è uno dei sobborghi più affermati di Darwin con un'atmosfera amichevole e tropicale. Il laksa e i frullati sono elementi popolari della tradizione locale oltre ad essere dei must da provare.

Infine da non perdere a Darwin sono le attrazioni naturalistiche: d'obbligo una visita al Botanic Garden, ma se volete imparare qualcosa in più su i feroci "Salties" i coccodrili di mare (estuarini) potete recarvi al Crocosaurus Cove, dove è possibile nuotare a fianco di questi mostri, grazie ad una indispensabile barriera di plexiglass, oppure compiere una Jumping Crocodile Cruise, una crociera lungo i fiumi del Northen Territory e vedere da vicino questi enormi, affascinati ma pericolosi rettili.

Condividi: