Foto 1 di 55

Mirabilandia 2012: le foto di Divertical, il nuovo water coaster del parco

4 Vota   
La Redazione de ilTurista.info ha partecipato ieri all'inaugurazione di Divertical, pronunciato all'inglese "dàivertical", la nuova attrazione di Mirabilandia che segnerà l'estate 2012 nel parco giochi romganolo. Ovviamente abbiamo provato per voi il nuovo water coaster, cioè una montagna russa acquatica, e il giudizio della nostra esperienza è stato veramente positivo! DiVertical si pone a metà strada tra una attrazione estrema, di tipo adrenalinico, e un classico water coaster stile Niagara, che potete provare all'interno di Mirabilandia. E' quindi una attrazione ibrida, eletrizzante ma meno estrema, rinfrescante e giovane, ma non così bagnata come succede se fate un giro su Raratonga, e il già citato Niagara.

Si potrebbe dire che DiVertical è una buona soluzione per quelle famiglie che vogliono provare qualche brivido in più, una naturale evoluzione dopo l'introduzione di Master Thai nel 2011, dove lo montagne russe si erano adattate ad un pubblico adatto alla famiglie con bambini. Attrazione per famiglie, anche se il limite per l'età dei bambini è posto a 8 anni, forse eccessivamente cautelativo, ma d'altra parte DiVertical detiene il record di essere il water coaster più alto del mondo. La partenza si svolge piuttosto tranquilla, con una parte su classico percorso fluviale senza troppi sussulti. Arrivati sotto la grande torre, la vostra imbarcazione viene aggangiata da un sistema ad ascensore, ed inizia l'emozionate e lunga salita verso l'alto. A metà strada la torre si allarga, per consentire l'incrocio con l'ascensore salito in precedenza, e poi si continua a salire fino alla cima, da dove si può godere di un magnifico panorama su tutto il parco di Mirabilandia.

La quota finale sono i 60 metri, valore che sigla un record mondiale per questo tipo di giostra, e supera di 5 m il culmine di iSpeed, la giostra più veloce di Mirabilandia. Ma anche in fatto di velocità DiVertical non scherza, raggiunge i 110 km/h appena 10 km/h in meno di iSpeed e comunque più veloce di Katun, l'attrazione che contende ad iSpeed il primato del brivido puro a Mirabilandia. La discesa che segue l'arrivo in cima è mozzafiato, unico neo la mancanza di qualche punto di riferimento vicino (alias tematizzazioni) che faccia avvertire meglio il senso di velocità, dato che la rampa a 45° rimane un po' isolata. Al termine di questa grande accelerazione, che comunque ripetiamo è meno impressionante di quanto si possa pensare da fuori, avviene il primo contatto con l'acqua. Una specie di planata a grande velocità, e si "schizza via" come dei sassi che rimbalzano sulla superfice di un lago. Da qui inizia un percorso classico da roller coaster, ma senza inversioni e loop, cioè abbastanza tranquillo, ma con un paio di curve interessanti che precedono la discesa finale verso l'arrivo.

La frenata terminale è decisa e...bagnata. L'ingresso in acqua a forte velocità è emozionate, e regala una piacevole doccia, ma senza troppi eccessi. Con il clima caldo di ieri, ed in vista delle prossime giornate estive, DiVertical si candida a diventare la forma di rinfrescamento più emozionante di tutto il parco di Mirabilandia!

Concludiamo con una nota sulla festa di ieri, che nonostante il sol leone implacabile è risultata molto divertente e piacevole da seguire. Sul palco di Mirabilandia si sono succedute numerose esibizioni, come quella straordinaria di Stefano Scarpa, il recente vincitore della terza edizione di Italia's got talent. L'acrobata pugliese ha letteralmente lasciato tutti a bocca aperta con le sue evoluzioni all'"acropole flag man" il palo in acciaio su cui ha dimostrato tutta la sua forza ed eleganza nei movimenti. Non da meno i ParkouRoma hanno incantato il pubblico con le loro disordinate ma acrobatiche evoluzioni, mentre il ritmo della presentazione veniva mantenuto alto dai conduttori di Scuola di Polizia, e dalle coreografie del corpo di ballo di Mirabilandia. Poi l'arrivo di Federica Panicucci, che in compagnia del suo magico sorriso ha effettuato il taglio della torta di DiVertical, assieme al Direttore di Mirabilandia Riccardo Capo.

Come nota finale vorremmo sottolineare che con questo investimento da 20 milioni di euro, Mirabilandia affronta questo periodo di crisi con una azione coraggiosa e con un occhio di riguardo alle famiglie. Inoltre ricordiamo che da quest'anno la spiagga di Mirabilandia Beach è accessibile come attrazione distaccata del parco, con ingresso separato a soli 16 euro, un grosso risparmio per chi desidera solamente una giornata di relax sulla spiaggia più caraibica di tutta la Romagna.

Condividi: