Foto 1 di 136

Viaggio di nozze in Scozia: tra cittą, castelli ed arcipelaghi

3 Vota   

1° immagine: Aberdeen

Il nostro viaggio di nozze, fatto ad agosto di quest'anno. Un viaggio di nozze un pò insolito per molti, ma che a noi è rimasto nel cuore, nonostante il tempo non sempre bello. A potere....ci tornerei di corsa!

L'itinerario "scozzese" ha compreso alcune della tappe tipiche dei viaggi in queste porzioni settentrionali del Regno Unito: si è passati dai territori più settentrionali della Gran Bretagna, per poi passare alle Isole Shetland ed Orcadi a nord, fino a toccare le Ebridi, l'arcipelago di Isole che s'affacciano sull'Oceano Atlantico. Come idea di viaggio si può pensare ad un volo low cost su Aberdeen, la città famosa per essere il porto d'accesso ai campi petroliferi del Mare del Nord. La città, terza della Scozia, ha però da offrire una lunga storia, qui gli insediamenti umani risalgano ad oltre 8.000 anni fa. Da visitare oggi nella cosiddetta "Città di Granito" la Cattedrale di San Macario, St. Mary's Cathedral (Cattedrale di Santa Maria Assunta), i giardini di Union Terrace Gardens, e i castelli nei dintorni della città. Da Aberdeen è possibile poi recarsi sulle Isole Shetland, e le possibilità di collegamento prevedono l'utilizzo dell'aereo fino al Sumburgh Airport o il traghetto che impiega circa circa 10 ore di traversata per raggiungere la località di Lerwick. Bagnate ad est dal Mare del Nord ed ad ovest dal Mare di Norvegia, le Shetland sono un gruppo di circa un centinaio di isole, battute da forte vento ma dal fascino indiscutibile. Le coste frastagliate sono molto spettacolari, da ricordare le scogliere dell'isola di Foula, un isolotto posto ad ovest della Mainland. Sull'isola di Unst si trova invece il Muness Castle, il castello più settentrionale di tutto il Regno Unito. Molto spettacolare e selvaggia risulta St Ninian's Isle, collegata con un tombolo sabbioso alla Mainland. Sulle Shetland si possono incontrare le fratercule o pulcinelle di mare, simpatici uccelli dal becco particolare.

Le Orcadi sono invece un arcipelago decisamente più vicino alle coste della Scozia, e si raggiungono rapidamente con il traghetto da Scrabster oltre che da Aberdeen e dalle stesse Shetland. Le isole, più montuose man mano si procede verso sud ovest, offrono paesaggi spettacolari. Molte attrazioni si trovano sulla Mainland, l'isola principale che ospita i due centri più importanti, Kirkwall e Stromness. Tra i luoghi da non perdere il suggestivo sito di Ring of Brodgar e il villaggio neolitico di Skara Brae. A Scapa Flow, ex porto militare, si può vedere un relitto della seconda guerra mondiale, ma per i subacquei ci sono decine di navi affondate da esplorare su un fondale di circa 30 metri di profondità. Sull'isola di South Ronaldsay troviamo invece Tomb of the Eagles un sito sepolcrale del Neolitico, molto suggestivo. Una visita decisamente più gustosa è quela che si può compirere alle distillerie Highlands Park, dove si può gustare uno dei migliori whiskey single malt del mondo.

Altro arcipelago da non perdere quando si compie un viaggio in Scozia è quello delle isole Ebridi, vero luogo di frontiera che s'affaccia sull'orizzonte infinito dell'oceano. L'isola di Lewis è la principale del gruppo delle Ebridi esterne e possiede la città più importante del gruppo, Stornoway. Spiagge indimenticabili si trovano sulla costa occidentale di Lewis, come ad esempio nei pressi di Blackhouse. Altro sito archeologico di grande suggestione sono le Stending Stones di Callanish, dei menir alti fin'oltre 3 metri.

Una vacanza in Scozia però deve per forza includere altri "must" che non vanno per nulla mancati: Inverness è una città di medie dimensioni che vi accoglie nel cuore del fiordo Moray Firth. Da qui si può compiere una escursione fino al mitico lago di Loch Ness, dare un'ochhiata alla ricerca di Nessie e vistare il Castello di Urquhart. Proseguendo verso sud-ovest si può arrivare a vedere il profilo del Ben Nevis, la montagna più alta della Scozia e di tutto il Regno Unito. Non distante da Inverness troviamo inoltre  Fort George, mentre a nord di Aberdeen va visitata la costa nei pressi di Fresenburgh.  Non dimenticatevi di visitare le varie distillerie delle highlands, come quella di Glenfiddich. Poi una visita d'obbligo la merita Edinburgo, la città storicamente più importante, famosa per il suo grande Castello da dove si gode un panorama su tutta la città e si possono rivivere i momenti più importanti della storia della Scozia.