Foto 1 di 8

Cosa visitare in Cina, dalla Grande Muraglia alla Diga delle tre gole

4 Vota   

1° immagine: La Grande Muraglia Cinese - © QiangBa DanZhen

La Cina, pur essendo una nazione in forte crescita anche dal punto di vista turistico, è ancora una destinazione che non è, tutto sommato, molto visitata dai turisti. Tuttavia, il paese nasconde alcuni dei paesaggi più belli del mondo, che sono anche patrimonio culturale dell'umanità. Certo è che le grandi dimensioni della Cina non aiutano la scelta del visitatore, sono troppi i luoghi imperdibili da scoprire in questa affascinante nazione, ed allora ecco una lista delle 8 meraviglie della Cina, quelle attrazioni che devono essere assolutamente viste, almeno una volta nella vita.

1 - La Grande Muraglia Cinese
E' lei “The Wall” la più grande struttura artificiale nel mondo. Inoltre, per il popolo cinese è anche un simbolo di longevità, di perseveranza e nazionalismo. La parte più popolare per i turisti si trova a Badaling, tuttavia è consigliabile andare a Mutianyu: qui la sezione della muraglia è più panoramica, come anche meno commerciale e più divertente. Per coloro che vogliono vedere il Muro dal suo lato più robusto, allora è meglio recarsi nell'area di Shimatai / Jinshanling

2 - L'Esercito di Terracotta
E' uno dei luoghi più straordinari ed importanti per gli amanti della storia cinese: l'Esercito di Terracotta è una collezione di sculture in terracotta raffiguranti l'esercito di Qin Shi Huang, il primo imperatore della Cina. L'obiettivo dell'esercito era quello di proteggere l'imperatore nella sua vita ultraterrena. Le figure, risalenti al terzo secolo a.C. furono scoperte nel 1974 da agricoltori locali nel distretto Lintong, vicino a Xi'an, nella provincia dello Shaanxi, dove si trova il Mausoleo del primo imperatore di Qin. La vista dell'esercito è una emozione fortissima.

3 - Guilin
La città di Guilin e i suoi dintorni sono la meta n°1 per molti amanti della natura, in Cina. Gli scenari più belli si trovano lungo il fiume Li, che si estende dalla città di Guilin fino a Yangshuo e Xingping. Le crociere fluviali scendono il fiume tra montagne verticali e spettacolari formazioni calcaree. La città stessa offre punti di riferimento diversi tra cui Il Palazzo del Principe Jingjiang, un complesso reale risalente alla dinastia Ming che si trova vicino al centro della moderna Guilin.

4 - Monte Huangshan
Questa montagna, così come tutta la zona, è ben conosciuta per i suoi paesaggi, i tramonti dorati, picchi di granito di forma particolare, gli alberi di pino di Huangshan, e viste delle nuvole dall'alto. Huangshan è un tema frequente nei dipinti tradizionali cinesi e letteratura. Si tratta di un patrimonio mondiale dell'UNESCO, e una delle mete turistiche più importanti della Cina. Turisti viaggiano qui in treno o in aereo da Shanghai o dalle città di Hangzhou e Wuhu. Molte cime della catena montuosa sono raggiungibili con le funivie.

5 - Jiuzhaigou
La valle di Jiuzhaigou, una riserva naturale nel Sichuan, è ben nota per le acque più cristalline della Cina per i molti laghi colorati e le sue belle e multi-livello cascate. E 'anch'essa un patrimonio mondiale dell'UNESCO. A queste bellezze si aggiunge Huanglong, che è un altro parco nazionale, non lontano da Jiuzhaigou. I visitatori devono passare almeno qualche giorno in questa zona per godere delle bellezze paesaggistiche, soprattutto in autunno.

6 - Tibet
Per visitare il Tibet viaggiatori hanno bisogno di un permesso speciale da parte del governo cinese. Lhasa, la capitale del Tibet, si trova a circa 3900 m sul livello del mare. I visitatori di solito vogliono vedere il Palazzo Potala, la ex residenza principale del Dalai Lama. Turisti che vengono in città per via aerea possono godere della vista spettacolare sulle montagne che circondano la città. Un'altra opzione è viaggiare sulla ferrovia più alta del mondo. Il tratto di strada ferrata che parte da Xining, è la più scenografica e più popolare via ferroviaria della Cina.

7 - Città Proibita
La Città Proibita, il palazzo imperiale cinese utilizzato dalla dinastia Ming fino alla fine della dinastia Qing, è situato nel centro di Pechino. Per quasi 500 anni, ha servito come la casa degli imperatori. Oggi, ospita il Museo Palazzo. Non c'è bisogno di una guida per visitare il palazzo a meno che non si vogliamo conoscere i dettagli sulla storia cinese. Avrete comunque bisogno di almeno 4 ore per visitare degnamente questo luogo magico.

8 – La Diga delle tre gole
Questo ultimo sito, non è certamente paragonabile agli altri per bellezza o valore storico, ma è sicuramente un esempio dell'ingenio umano. Three Gorges Dam si tratta di una diga idroelettrica che attraversa il fiume Yangtze dalla città di Sandouping. Si trova nel distretto Yiling di Yichang, nella provincia di Hubei. La diga delle Tre Gole è la stazione idroelettrica più grande del mondo in termini di potenza installata (20.300 MW) ed è la seconda, dopo la diga di Itaipu, per quanto riguarda la produzione annua di energia elettrica. La diga aiuta a proteggere molte aree del paese dalle inondazioni durante il monsone. Una crociera intorno alla diga è molto popolare tra i turisti che possono ammirare la meraviglia della tecnica e il paesaggio circostante che circonda il Fiume Azzurro.

Condividi: