Foto 1 di 94

Immagini di Vienna, cinque giorni nella Capitale Austriaca

4 Vota   

1° immagine: Schonbrunn

Considerata una delle città più romantiche del mondo, Vienna si presta perfettamente per un week end lungo od una settimana di vacanze, e il suo ricco patrimonio d'arte riuscirà ad impegnarvi ogni singolo momento delle vostre giornate. Wien, così il nome in tedesco, è sicuramente una delle capitali europee più raffinate ed organizzate, dove si può respirare ad ogni angolo un senso di regalità, precisione e cura dei particolari che la rendono una città unica ed irripetibile. Avendo cinque giorni a disposizione questa gallery si è concentrata sui principali monumenti di Vienna, quelli che hanno da raccontare storie di re, principesse, e degli artisti che servirono una delle corti reali più importanti della storia europee: la Casa degli Asburgo.

Una visita a Vienna non può non includere quindi il Castello di Schönbrunn, che dal 1996 è stato inserito nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'UNESCO. Il suo grande parco è uno dei polmoni verdi di Vienna e accoglie circa 5 milioni di visitatori ogni anno che vengono ad ammirare il Grande Parterre, la Fontana di Nettuno e la Gloriette che lo domina, la costruzione voluta da Maria Teresa d'Austria. Per le famiglie con bambini Schönbrunn contiene anche un bellissimo Zoo, ora adattato ai concetti più moderni di cura degli animali.

Altro luogo di notevole impatto scenografico è il Belvedere, il castello ora divenuto uno dei luoghi più importanti dell'arte viennese: si suddivide in Belvedere Superiore e Inferiore, dato il dislivello altimetrico che separa le due zone più importanti della tenuta. Qui sono esposte opere importantissime, con alcuni capolavori assoluti come il Bacio di Klimt e alcune opere di Schiele.

In posizione più centrale, all'interno del Ring troviamo il complesso di Hofburg, che ci racconta anch'esso molti dei momenti importanti degli Asburgo e del loro impero. Già all'esterno i turisti rimangono colpiti dalle solenni architetture dei vari edifici, ma è solamente entrando negli Appartamenti dell'Hofburg che ci può rendere conto del tenore di vita imperiale. Da non perdere l'interessante collezione dei tesori di Stato ivi contenuta.

Vienna è poi sinonimo di grande tradizione cattolica, che bene vediamo nelle sue chiese principali: nel centro cittadino si erge maestoso Stephansdom, opera gotica che colpisce all'esterno per le ardite geometrie del suo tetto, mentre da non perdere è sicuramente il gioiello barocco della Peterskirche, riconoscibile per la sua cupola verderame. La Votivkirche invece è un opera più recente, in stile neo-gotico, voluta per celebrare lo scampato pericolo per l'Imperatore Francesco Giuseppe, che rimase illeso da un attentato alla sua vita. Altri monumenti da non perdere sono la Michaelerkirche, il municipio storico (Rathaus), il Naturisch e Kunst historisches museum ed il Burggarten. Tra le costruzioni moderne sono da menzionare le case particolari di Hundertwasser haus e della Haashaus.

Momenti di svago si possono vivere lungo il Danubio, o vistando il Prater con la sua grande ruota, oppure salendo sulla Donauturm da dove si può godere di un panorama di Vienna a 360 gradi. Altrimenti basta vivere con tranquillità il centro cittadino, vedere gli artisti di strada all'opera e magari fermarsi in una delle fantastiche konditorei di Vienna e gustare uno dei tanti dolci, vere specialità di alta cucina, come la celebre Sacher torte. Ma per i veri affamati Vienna rimarrà indelebile per le sue enormi e debordanti Wiener schnitzel, le enormi cotolette alla viennese!