Foto 1 di 85

Foto reportage del Perů: viaggio dalla costa alle Ande

4 Vota   

Nazione in grado di offrire una varietà incredibili di paesaggi, il Perù da sempre è sinonimo di archeologia, grazie al suo patrimonio Inca che lo rende una nazione perfetta per chi si crede come un novello Indiana Jones, più a suo agio tra città perdute e disegni misteriosi che passivo a prendere il sole su di una spiaggia assolata. In realtà il Perù è anche in grado di soddisfare gli amanti del mare: presenta chilometri di spiagge selvagge, e dato che le onde dell'oceano martellano senza pose le sue coste, il Perù è anche una nazione perfetta per chi vuole dedicarsi al surf. Il clima secco, grazie alla fredda corrente marina di Humboldt, garantisce poche precipitazioni e una bella dose di sole in grado di soddisfare anche i più esigenti appassionati della tintarella.

Perù significa anche avventura, sia per le sue montagne, che raggiungono e superano i 6.000 metri, attraversato com'è dalla Cordigliera delle Ande, ricca anche di vulcani, ma anche perchè include nel suo territorio un lembo di foresta amazzonica, ospitando tra l'altro le probabili sorgenti del Rio delle Amazzoni. A completare la grande diversità di paesaggi ricordiamo che il Perù ospita anche il lago più vasto del sudamerica, il lago Titicaca, un luogo posto ad oltre 3.000 metri di quoto, in un paesaggio quasi surreale, considerato per alcuni uno dei luoghi più affascinanti dell'emisfero australe. Ma se proprio si vuole cercare il vero cuore turistico del perù allora forse la risposta è Machu Picchu, la città abbandonanta dall'impero Inca e che ancora oggi, a 100 anni dalla sua riscoperta, risce ad attirare a se milioni di visitatori che rimangano estasiati di fronte a questo gioiello perduto, che si apre al mondo in un scenario montano da favola.



Condividi: